Cultura

Lista Cultura

Archivio pubblico

"Glory", onore in musica alle marce di Selma

La magnifica performance di Common e John Legend, vincitori dell'Oscar per la migliore colonna sonora per il film "Selma, la strada della libertà"
8 marzo 2015


Magnifici, nella notte degli Oscar a Los Angeles del 22 febbraio 2015, Common e John Legend, accompagnati da coristi nell'esecuzione di "Glory", scritto per il film "Selma, la lunga lotta per la libertà".

Common e John Legend dal vivo nella notte degli Oscar 2015

Per la prima volta, i fatti del marzo 1965 in Alabama e la figura di Martin Luther King vengono raccontati con gli occhi di una regista afroamericana, Ava Du Vernay, che rappresenta fedelmente alcuni dei molti avvenimenti di quei giorni, quando M.L. King decise di sostenere il movimento che da tempo lottava a Selma contro l'ostruzionismo dei bianchi per impedire l'iscrizione dei neri ai registri elettorali. Los Angeles, 22 febbraio 2015. Il musicista Common, sullo sfondo dell'Edmund Pettus Bridge, e John Legend al piano prima dell'attribuzione dell'Oscar per "Glory"

Emozionarsi è inevitabile per la potenza dell'esibizione dei due musicisti e delle loro voci straordinarie, nel ricordo della lunga lotta per l'eguaglianza del popolo afroamericano e della sua scelta prevalentemente nonviolenta, di fronte alla rudezza e spesso crudeltà dei conservatori del Sud. 

Poco dopo, Common e John Legend sono stati proclamati vincitori dell'Oscar 2015 per la migliore colonna sonora originale. 

FILMATI ORIGINALI (marzo 1965).

Ecco un'altro filmato da non perdere: con la voce e la musica di Kim e Reggie HARRIS, ecco scorrere alcune sequenze tratte dai filmati originali delle marce del 7 e del 21 - 25 marzo 1965: https://www.youtube.com/watch?v=P7vrrYVyN3g

Ancora "Glory" accompagnato dal testo della canzone, sulle sequenze del film "Selma":   https://www.youtube.com/watch?v=HEFRPLM0nEA

Articoli correlati

  • Nonviolenza: la forza della verità
    Pace
    I capisaldi della nonviolenza: un ricordo per Nanni Salio 

    Nonviolenza: la forza della verità

    Dal principio del dire la verità ai potenti alla legge dell’amore 
    16 ottobre 2020 - Laura Tussi
  • L'invenzione del razzismo
    Pace
    Ideologia

    L'invenzione del razzismo

    Da sempre le persone reputano superiore il loro gruppo. Ma solo l'idea di razze diverse consentì di motivare e imporre quest'impressione
    11 ottobre 2020 - Vanessa Vu
  • Egidia Beretta Arrigoni: in Viaggio con Vittorio
    Palestina
    Intervista a Egidia Beretta madre di Vittorio Arrigoni - Vik Utopia

    Egidia Beretta Arrigoni: in Viaggio con Vittorio

    “Questo figlio perduto, ma vivo come forse non lo è stato mai, che, come il seme che nella terra marcisce e muore, darà frutti rigogliosi"
    10 ottobre 2020 - Laura Tussi
  • Le ragioni della nonviolenza nel mondo di oggi
    Editoriale
    La nostra è una sfida coraggiosa al realismo passivo, privo di orizzonti

    Le ragioni della nonviolenza nel mondo di oggi

    L’impegno per giustizia e pace è fatto di amore per la vita, ed è fiducia nella possibilità dell’umanità di essere il meglio di sé, di essere capace di fraternità, di condivisione, di giustizia. Il lavoro per la pace è fede nella possibilità di una umanità giusta.
    4 ottobre 2020 - Enrico Peyretti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)