CyberCultura

OpenOffice 2.0: sarà un successo?

Gli esperti che hanno potuto dare uno sguardo alla nuova versione di OpenOffice sono tutti convinti che l'inclusione del nuovo pacchetto per la creazione e gestione dei database rappresenterà sicuramente un fattore di successo.
31 marzo 2005
HappyLinux.It

Il logo di OpenOffice.org Gli esperti che hanno potuto dare uno sguardo alla nuova versione di OpenOffice sono tutti convinti che l'inclusione del nuovo pacchetto per la creazione e gestione dei database rappresenterà sicuramente un fattore di successo. Base, così si chiamerà l'antagonista di Access, andrà a colmare il vuoto che le precedenti versioni di OpenOffice lasciavano.
A questo punto infatti la famosa suite per ufficio potrà considerarsi una seria e valida alternativa a Microsoft Office nel settore delle piccole e medie aziende.
Attualmente OpenOffice 2.0 è disponibile ancora solamente in versione beta, ma la curiosità attorno a Base è elevata.
Quest'ultimo si presenta davvero molto simile ad Access e quantomeno non stravolgerà la vita a chi proviene dalla suite Office.
L'interesse che si è generato ultimamente attorno ad OpenOffice, aggiunta all'abbattimento di un ulteriore barriera che ne impediva parecchie migrazioni (Base), lasciano intendere che la versione 2 riscuoterà un discreto successo.
Siamo sicuramente ad una svolta per quanto riguarda OpenOffice; all'interno del progetto c'è molta fiducia nel poter fare un importante salto di qualità e farsi accettare dalle piccole realtà produttive.
Microsoft Office possiede sicuramente una quantità di funzionalità maggiori di OpenOffice, ma le aziende che si faranno il calcolo di quelle che realmente usano e ritengono importanti, non esiteranno a passare alla suite open source.
Senza tralasciare il fatto che è gratuito...
Uno screenshot di OpenOffice.Org

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)