CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Linux orientato alla didattica
    So.Di.Linux

    Linux orientato alla didattica

    Un ottimo esempio anche di green economy perché consente - essendo un software "leggero" - di riutilizzare computer ancora funzionanti ma poco potenti. Computer che rischiano di andare in discarica ma che con Linux tornano a "nuova vita"
    5 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà
    Stallman, chi era costui? :-)

    Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà

    Per chi non è avvezzo al sistema operativo del "pinguino", il nome di Stallman non dice nulla. E per chi non segue le vicende del "software libero", o non sa che la Rete può diventare un'arma a doppio taglio, difficilmente avrà partecipato all'importante e seguitissimo incontro che si è tenuto a Firenze lo scorso 14 settembre 2013; ospite illustre, appunto, Richard Stallman.
    25 settembre 2013 - Roberto Del Bianco
  • Dal pensiero strade per innovare
    Tesi del Master "Scienza Tecnologia e Innovazione"

    Dal pensiero strade per innovare

    Software e comunicazione digitale, circolazione della conoscenza ed esigenze di tutela della proprietà intellettuale
    28 gennaio 2010 - Lidia Giannotti
  • Diretta Rai nuovamente visibile per gli utenti Linux
    Dopo la protesta di PeaceLink

    Diretta Rai nuovamente visibile per gli utenti Linux

    Ieri PeaceLink aveva rilanciato le preoccupazioni della comunità Linux, in particolare quelle del forum di Ubuntu, circa l'impossibilità di vedere in diretta i canali della Rai.
    16 febbraio 2010 - Associazione PeaceLink

Macedonia: 5000 desktop per Gnome

Anche la Macedonia ha deciso di affidarsi a Linux, soprattutto nelle scuole e nei laboratori di tutta la nazione. La scelta è ricaduta sull'uso di GNOME e sulla distribuzione Ubuntu per la loro facilità d'utilizzo e affidabilità.
5 dicembre 2005 - Tux Journal

GNU/Linux, attualmente, è installato sui computer di 468 scuole e su 182 machinne dei laboratori di tutta la nazione. Arangel Angov ha incontrato Darko Arso, Technology Integration Manager al Centro per lo sviluppo dell'Istruzione, per capire i perchè di questa scelta.

La Repubblica Macedone è una piccola nazione del Sud Europa con una popolazione di circa 2 milioni di abitanti. Lo sviluppo di internet si accosta solo vicino al 5% e la pirateria sul software si sviluppa a ritmi incalzanti. Inoltre, il governo non gioca nessun ruolo chiave nello sviluppo ICT (Information and Communication Technologies) del paese e un settore privato di quest'ultimo è dominato solo, ed esclusivamente, dalle tecnologie Microsoft.

Quando si parla di predominio Microsoft in un paese, ed in particolare in una nazione, non si aspetta che mai e poi mai ques'ultimo possa essere designato come un paese sostenitore dell'OpenSource. Eppure è successo!
La scelta del governo questa volta è stata rispettata. Una grande soddisfazione per tutti i sostenitori del FreeSoftware deriva dal fatto che molti utenti stanno cominciando la traduzione di molti grandi progetti OpenSource, utilizzabili con GNU/Linux, in lingua macedone. E' un altro grande successo per Linux, senza ombra di dubbio.

Note:

Maggiori informazioni:
http://www.gnomejournal.org/article/33/maced...lic-schools

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)