CyberCultura

Macedonia: 5000 desktop per Gnome

Anche la Macedonia ha deciso di affidarsi a Linux, soprattutto nelle scuole e nei laboratori di tutta la nazione. La scelta è ricaduta sull'uso di GNOME e sulla distribuzione Ubuntu per la loro facilità d'utilizzo e affidabilità.
5 dicembre 2005
Tux Journal

GNU/Linux, attualmente, è installato sui computer di 468 scuole e su 182 machinne dei laboratori di tutta la nazione. Arangel Angov ha incontrato Darko Arso, Technology Integration Manager al Centro per lo sviluppo dell'Istruzione, per capire i perchè di questa scelta.

La Repubblica Macedone è una piccola nazione del Sud Europa con una popolazione di circa 2 milioni di abitanti. Lo sviluppo di internet si accosta solo vicino al 5% e la pirateria sul software si sviluppa a ritmi incalzanti. Inoltre, il governo non gioca nessun ruolo chiave nello sviluppo ICT (Information and Communication Technologies) del paese e un settore privato di quest'ultimo è dominato solo, ed esclusivamente, dalle tecnologie Microsoft.

Quando si parla di predominio Microsoft in un paese, ed in particolare in una nazione, non si aspetta che mai e poi mai ques'ultimo possa essere designato come un paese sostenitore dell'OpenSource. Eppure è successo!
La scelta del governo questa volta è stata rispettata. Una grande soddisfazione per tutti i sostenitori del FreeSoftware deriva dal fatto che molti utenti stanno cominciando la traduzione di molti grandi progetti OpenSource, utilizzabili con GNU/Linux, in lingua macedone. E' un altro grande successo per Linux, senza ombra di dubbio.

Note: Maggiori informazioni:
http://www.gnomejournal.org/article/33/maced...lic-schools

Articoli correlati

  • Ecologia della vita quotidiana e computer
    Ecodidattica
    Linux Lubuntu per resuscitare i vecchi computer

    Ecologia della vita quotidiana e computer

    Non volete gettare il computer su cui è istallato Windows XP? Ecco alcuni consigli per evitare l'obsolescenza tecnologica usando il software giusto.
    29 marzo 2019 - Alessandro Marescotti
  • Linux orientato alla didattica
    Ecodidattica
    So.Di.Linux

    Linux orientato alla didattica

    Un ottimo esempio anche di green economy perché consente - essendo un software "leggero" - di riutilizzare computer ancora funzionanti ma poco potenti. Computer che rischiano di andare in discarica ma che con Linux tornano a "nuova vita"
    5 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà
    CyberCultura
    Stallman, chi era costui? :-)

    Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà

    Per chi non è avvezzo al sistema operativo del "pinguino", il nome di Stallman non dice nulla. E per chi non segue le vicende del "software libero", o non sa che la Rete può diventare un'arma a doppio taglio, difficilmente avrà partecipato all'importante e seguitissimo incontro che si è tenuto a Firenze lo scorso 14 settembre 2013; ospite illustre, appunto, Richard Stallman.
    25 settembre 2013 - Roberto Del Bianco
  • Dal pensiero strade per innovare
    CyberCultura
    Tesi del Master "Scienza Tecnologia e Innovazione"

    Dal pensiero strade per innovare

    Software e comunicazione digitale, circolazione della conoscenza ed esigenze di tutela della proprietà intellettuale
    28 gennaio 2010 - Lidia Giannotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)