CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà
    Stallman, chi era costui? :-)

    Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà

    Per chi non è avvezzo al sistema operativo del "pinguino", il nome di Stallman non dice nulla. E per chi non segue le vicende del "software libero", o non sa che la Rete può diventare un'arma a doppio taglio, difficilmente avrà partecipato all'importante e seguitissimo incontro che si è tenuto a Firenze lo scorso 14 settembre 2013; ospite illustre, appunto, Richard Stallman.
    25 settembre 2013 - Roberto Del Bianco
  • Internet

    Un diritto d'autore al di fuori della legge

    Accordi Wikipedia, Creative commons e Free Software Foundation per la compatibilità delle licenze «alternative» sul copyright
    4 dicembre 2007 - Ben Old
  • Kororaa accusata di violare la GPL

    In seguito all'accusa di violare la licenza di Linux, il progetto open source Kororaa ha sospeso la propria distribuzione live che offriva la tecnologia grafica Xgl. Il team di sviluppo vuol fare chiarezza sulla questione
    17 maggio 2006 - Punto Informatico
  • GPL 3 per Solaris?

    Sembrerebbe che Sun stia valutando la possibilità di rilasciare sotto GPL3 il suo sistema operativo Solaris.
    14 febbraio 2006 - Francesco Di Salvo

In arrivo la GPLv3

La Free Software Foundation ha deciso di rilasciare una nuova versione della famosa licenza GPL
23 dicembre 2005 - aleko@alessandropagano.net

Annuncio della Free Software Foundation (FSF) che ha deciso di riformulare in maniera più innovativa la licenza pubblica generale (GPL) GNU che regola l'impiego dei software liberi. La licenza era stata ideata da Richard Stallman ben quindici anni fa.

La nuova licenza si chiamerà GPLv3 e si intende rilasciarla nella primavera del 2007.

Come mai si è deciso di attuare questa revisione?

Si è deciso di attuare questa revisione, per la crescente necessità di conferire ai software un controllo globale, esulando dall'l'influenza degli Stati Uniti, e per creare uno standard mondiale dei diritti d'autore.

Richard Stallman ha dichiarato che l'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) e l'Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI) stanno lavorando insieme per la realizzazione di un copyright mondiale.

Stallman dichiara: "Il principio fondamentale dello sviluppo dello GPL è di difendere la libertà per tutti gli utenti"

Secondo FSF la versione attuale del GPL, concepita per una distribuzione ed un impiego a livello mondiale, non è più aderente alle esigenze del mercato che ha visto una forte espansione dei software liberi e nuove modalità di distribuzione.

In linea con i principi fondamentali della filosofia Open, Stallman dichiara: "studieremo quest'evoluzione tenendo conto delle quattro libertà fondamentali degli utenti dei software liberi: i diritti di studiare, copiare, modificare e ridistribuire i software che utilizzano. GPLv3 sarà concepito per proteggere questi principi tenendo conto delle implicazioni tecniche, sociali ".

Studi effettuati da una particolare sezione del Gartner prevedono che entro il 2010 più del 75% delle grandi organizzazioni IT avranno a che fare con il software libero. Di conseguenza occhi puntati sul rilascio della nuova licenza GPL che rivoluzionerà il mercato del software libero, e che entrerà nella sfera economico giuridica di molte imprese nel settore dell'Information Technology.

L'iter di costituzione approntato dalla FSF, prevede la pubblicazione di un primo progetto atteso per Gennaio, e il rilascio della versione finale del progetto entro la fine del 2006.

E' possibile contribuire (in pieno spirito collaborativo) alla stesura del testo della nuova licenza, sfruttando il link messo a disposizione dalla Free Software Foundation:

http://gplv3.fsf.org/index03

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)