CyberCultura

USA: creato un nuovo comitato per la difesa della proprietà intellettuale

28 ottobre 2003
Raimondo Bellantoni

Il senatore statunitense Joseph R. Biden Jr, esponente di rilievo del partito democratico all’interno del Comitato per le Relazioni con l’Estero, e altri membri di Camera e Senato hanno annunciato la formazione di un nuovo comitato.
Il gruppo ha il compito di lavorare con i partner commerciali internazionali degli Stati Uniti allo scopo di assicurare un rafforzamento della protezione normativa della proprietà intellettuale in campo internazionale.
Secondo quanto affermato dal Senatore la creazione intellettuale, che negli Stati Uniti rappresenta un settore economico assolutamente rilevante, deve essere protetta con sempre maggiore incisività, in considerazione dell’impatto non solo in termini economici, ma anche occupazionali, della pirateria.
Il comitato quindi ha come obiettivo principale la creazione di una linea di azione internazionale coordinata, volta a diminuire la realizzazione di attività illecite portate a termine anche al di fuori del suolo americano.
L’attività del comitato si sostanzierà in pratica in:
1. Realizzazione di incontri con i paesi che evidenziano le maggiori problematiche in tema di pirateria.
2. Realizzazione di forum internazionali in tema di pirateria.
3. Dimostrazioni delle nuove tecnologie messe a punto per migliorare l’esperienza dell’utente e la tempo stesso porre un freno alle attività illecite.
4. Attivazione di una stretta collaborazione con i gli ideatori e i latori delle proposte normative in tema di proprietà intellettuale di Camera e Senato.

Articoli correlati

  • AI - La nuova corsa agli armamenti
    Disarmo
    Intelligenza artificiale e armi autonome

    AI - La nuova corsa agli armamenti

    USA e Cina, e non solo, gareggiano sul fronte pericoloso della delega delle operazioni militari a sistemi autonomi in contesti sempre più complessi, come i combattimenti in volo
    3 dicembre 2020 - Francesco Iannuzzelli
  • TPAN: depositata interrogazione parlamentare sulla mancata firma dell'Italia
    Disarmo
    il nostro paese ospita testate nucleari

    TPAN: depositata interrogazione parlamentare sulla mancata firma dell'Italia

    Il “nuclear sharing” in Italia si traduce nel dare ospitalità a decine di testate nucleare statunitensi
    25 novembre 2020 - Rossana De Simone
  • La bambina e la gang
    Pace
    Razzismo negli Usa

    La bambina e la gang

    Aveva sei anni e solo con la scorta riusciva a entrare in classe. Nel 1960 Ruby Bridges fu la prima afroamericana della sua scuola a New Orleans. All'esterno, una combriccola aggressiva le faceva la posta, un gruppo di donne ostili le rese la vita un inferno
    22 novembre 2020 - Jasmin Lörchner
  • USA e... getta una nuova luce!
    Sociale
    Elezioni oltreoceano

    USA e... getta una nuova luce!

    Non trascurabile, inoltre, il numero di donne elette. Chissà se siamo finalmente in presenza della svolta buona per una politica più giusta per uomini e donne, per le etnie e comunità che rappresentano, per le fedi vive che professano.
    10 novembre 2020 - Virginia Mariani
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)