CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Sorveglianza globale, Snowden sconsiglia Dropbox
    In alternativa suggerisce SpiderOak

    Sorveglianza globale, Snowden sconsiglia Dropbox

    Nel consiglio di amministrazione di Dropbox siede l’ex Segretario di Stato USA Condoleezza Rice
    21 luglio 2014 - Alessandro Marescotti
  • Email spiate
    Fortissime pressioni del governo Usa

    Email spiate

    Chiude il servizio di posta elettronica usato da Snowden. Appello di PeaceLink per la difesa dell'articolo 15 della Costituzione sulla libertà e la segretezza della corrispondenza
    12 agosto 2013 - Alessandro Marescotti
  • Quello che Obama non ha detto
    Il caso di Edward Snowden, il giovane americano perseguitato per aver svelato l'esistenza della NSA, l'ente segreto che spia le telecomunicazioni nel mondo intero.

    Quello che Obama non ha detto

    La conferenza stampa del Presidente Obama - tenutasi il 9 agosto 2013 e incentrata sul caso Snowden, sui rapporti con la Russia e sullo spionaggio condotto dall'ente americano NSA - spicca per le sue tante omissioni. Perciò colmiamo le lacune noi.
    11 agosto 2013 - Patrick Boylan
  • Solidarietà a Snowden
    Ha rivelato il programma di sorveglianza PRISM

    Solidarietà a Snowden

    Diversi pacifisti negli Usa si sono schierati con lui. Perché non farlo anche in Italia?
    Alessandro Marescotti
Una richiesta al Parlamento Europeo e alla Commissione per evitare la sorveglianza di massa

Il diritto di rimuovere la batteria dal dispositivo

L'impossibilita' di rimuovere la batteria dal dispositivo mobile sembra piu' obbedire a standard di controllo graditi alla Nsa che a esigenze tecniche.
21 luglio 2014 - Alessandro Marescotti

"Il governo americano e' in grado di attivare a distanza i cellulari e trasformarli in dispositivi di sorveglianza". Lo spiega Glenn Greenwald a pagina 66 del suo libro "Sotto controllo" (Rizzoli) su Snowden che ha rivelato la rete di controllo globale della NSA americana. Per questo Snowden chiese a Greenwald nel suo primo incontro di rimuovere la batteria del cellulare. Estrarre la batteria dal cellulare

Credo che una delle piu' importanti campagne per la tutela della privacy a livello europeo sia quello di imporre come standard per i cellari la possibilita' di rimuovere la batteria dal dispositivo. Cosa impossibile non solo con l'Iphone ma anche con altri dispositivi in commercio.

Sono convinto che l'impossibilita' di rimuovere la batteria dal dispositivo mobile non sia una necessita' tecnica. Va anzi contro la tecnica stessa in quanto le batterie alla lunga esauriscono le capacita' di ricarica e di durata iniziale. Quindi cozza contro le esigenze tecniche di allungare il ciclo di vita dei dispositivi stessi.

L'impossibilita' di rimuovere la batteria dal dispositivo mobile sembra piu' obbedire a standard di controllo graditi alla Nsa che a esigenze tecniche.

Vi e' quindi una buona ragione per chiedere al Parlamento Europeo e alla Commissione di fissare standard comuni a tutti i dispositivi (come e' stato fatto per i caricabatterie per superare il far west delle prese) in modo che sia consentita a tutti la possibilita' di rimuovere la batteria dal dispositivo mobile.

Rimuovere la batteria dal cellulare è un diritto e lo deve diventare per tutti.

Sono convinto che la Merkel non abbia un Iphone. E sono convinto che un Iphone con batteria estraibile non perderebbe nessuna sua caratteristica, anzi guadagnerebbe in longevita' tecnica.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)