Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Il diritto internazionale vieta l'uccisione dei civili

Sosteniamo il Trattato internazionale per mettere al bando le armi nucleari

Qui trovate anche un dossier che raccoglie i più importanti documenti di questo storico processo negoziale. Nel 2017 si terranno i negoziati dal 27 al 31 marzo e dal 15 giugno al 7 luglio.
22 dicembre 2016
Associazione PeaceLink

L’Assemblea generale dell’Onu il 27 ottobre 2016 ha approvato una risoluzione che chiede di avviare nel 2017 i negoziati per un Trattato internazionale finalizzato a vietare le armi nucleari. Test nucleare sulle isole Marshall

Grave è stata la posizione del governo italiano.

L’Italia ha votato contro la messa al bando delle armi nucleari.

Il Parlamento Europeo invece si è espresso per la messa al bando delle armi nucleari.

Nel 2017 si terranno i negoziati dal 27 al 31 marzo e dal 15 giugno al 7 luglio.

Sosteniamo i negoziati per giungere ad un Trattato internazionale di messa al bando delle armi nucleari.

Il diritto internazionale vieta l'uccisione dei civili e l'uso delle armi nucleari provoca un annientamento inevitabile dei civili.

 

 

 

DOSSIER

 

ONU E PARLAMENTO EUROPEO

Questo è il testo della risoluzione dell'Assemblea generale dell Onu.

Questa è la risoluzione del Parlamento Europeo.

Come hanno votato gli europarlamentari italiani.

 

ARCHIVIO

Diritti umani e Diritto Internazionale Umanitario

Parere della Corte Internazionale di Giustizia sulla liceità della minaccia o dell’uso delle armi nucleari (1996)

IALANA, giuristi contro le armi nucleari

 

LE BOMBE

Le 70 bombe nucleari in Italia

La nuova bomba nucleare in dotazione agli F-35

GLI APPELLI

Articoli correlati

  • La Croce Rossa sostiene il disarmo nucleare
    Disarmo
    La CRI ricorda al Governo italiano le sue preoccupazioni

    La Croce Rossa sostiene il disarmo nucleare

    L'Italia non ha firmato il trattato ONU per la proibizione delle armi atomiche.
    Occorre sostenere il trattato di proibizione delle armi nucleari. Dal 27 novembre al 1° dicembre a New York gli stati firmatari del trattato TPNW si incontrano. Le associazioni pacifiste sostengono l'evento
    27 novembre 2023 - Redazione PeaceLink
  • Il cammino verso un mondo senza armi nucleari
    Editoriale
    Oggi inizia a New York la seconda conferenza ONU ma l'Italia non partecipa

    Il cammino verso un mondo senza armi nucleari

    Il Trattato ONU TPNW per la messa al bando delle armi nucleari si pone come uno strumento chiave per raggiungere questo obiettivo. Sono arrivate a New York delegazioni di pacifisti da tutto il mondo. In Italia è stata presentata una denuncia contro la presenza di armi nucleari. Vuoi sostenerla?
    27 novembre 2023 - Redazione PeaceLink
  • Adesione alla denuncia per l'eliminazione delle armi nucleari in Italia
    Disarmo
    Puoi aderire anche tu

    Adesione alla denuncia per l'eliminazione delle armi nucleari in Italia

    La denuncia è sottoscritta a livello individuale da 22 esponenti di associazioni pacifiste e antimilitariste. Riguarda condotte penalmente rilevanti strettamente correlate alla presenza di armi nucleari sul territorio nazionale. E' stata consegnata al Tribunale presso la Procura di Roma
    Redazione PeaceLink
  • Coraggiosa iniziativa di denuncia contro le armi nucleari in Italia
    PeaceLink
    Intanto nei cieli italiani è in corso l'esercitazione nucleare della Nato Steadfast Noon

    Coraggiosa iniziativa di denuncia contro le armi nucleari in Italia

    Dopo il deposito della denuncia, sono state molte le richieste da parte di persone che desideravano aggiungere la propria firma. Purtroppo, questo non è più possibile dopo il deposito iniziale. Tuttavia è stata ideata una lettera di condivisione che chiunque può firmare.
    17 ottobre 2023 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)