Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

  • Genocidi in Africa: “Per Non Dimenticare”

    Genocidi in Africa: “Per Non Dimenticare”

    Articolo realizzato in collaborazione con Raffaele Masto, scrittore, giornalista e conduttore radiofonico italiano
    22 giugno 2015 - Laura Tussi
  • Le armi e la difesa del colosso africano
    Nigeria

    Le armi e la difesa del colosso africano

    28 aprile 2011 - Vincenzo Gallo
  • Responsabilità (Sociale) di ENI
    Eni e la mancata cessazione (a tutt'oggi) della dannosa tecnica di gas flaring

    Responsabilità (Sociale) di ENI

    ENI ha ricevuto il Premio per la Responsabilità Sociale d'Azienda dalla FPA, negli stessi giorni in cui un servizio di Report metteva in evidenza incongruenze e anomalie nell'operato della compagnia nella regione del Delta del Niger
    4 luglio 2009 - Ivan Flammia
  • Riesplode la violenza tra comunita' religiose in Nigeria

    Jos teatro di scontri di religiosi

    Come avvenne nel 2001, Jos e' ancora una volta al centro di violenze tra le opposte fazioni cristiane e musulmane, mentre i partiti politici lottano per spartirsi le rendite el petrolio
    2 dicembre 2008 - Matteo Figus
Delta del fiume Niger

Altri tecnici italiani rapiti in Nigeria

Nella zona, i guerriglieri del Mend, Movimento per l'emancipazione del Delta del Niger, hanno già sequestrato altri due italiani, Francesco Arena e Cosma Russo.
23 febbraio 2007

ROMA - Due tecnici italiani dell'Impregilo, Lucio Moro e Luciano Passarin, sono stati rapiti stamani nel corso di un conflitto nella zona di Port Harcourt, nel Sud della Nigeria. Lo ha comunicato il vice ministro degli Esteri Franco Danieli a Piero Badaloni, direttore di Rai International nel corso di una diretta telefonica. La Farnesina precisando che i familiari sono stati avvertiti mentre l'Unità di Crisi è attivata e mantiene costanti con la nostra ambasciata ad Abuja.

Nel corso del conflitto a fuoco altri tre tecnici, anch'essi italiani, sono riusciti a fuggire.

I due italiani sono originari del Friuli. La Farnesina precisa che per il sequestro sarebbe stata utilizzata da parte dei rapitori, un commando di uomini armati, un'imbarcazione. Nella zona, i guerriglieri del Mend, Movimento per l'emancipazione del Delta del Niger, hanno sequestrato diversi tecnici occidentali. Tra essi altri due italiani, Francesco Arena e Cosma Russo, tuttora prigionieri.

Note:

Per approfondimenti
http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=63859
http://www.repubblica.it/2006/11/sezioni/esteri/rapiti-stranieri-nigeria/altri-due-rapiti/altri-due-rapiti.html
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/200702articoli/18444girata.asp

Appello per la liberazione dei tecnici rapiti
http://italy.peacelink.org/editoriale/articles/art_19928.html

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)