Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Rassegna stampa rifiuti

95 Articoli - pagina 1 2 ... 6
  • La Puglia e l'incubo di Napoli

    La Puglia e l'incubo di Napoli

    Un'ordinanza di Nichi Vendola fa scattare la rivolta i primi giorni di gennaio. La Regione secondo il piano Fitto, avrebbe dovuto aprire otto nuove discariche. Ma non tutto è andato per il verso giusto.
    31 gennaio 2009 - Stefano De Pace
  • Le torri della diossina

    Le torri della diossina

    Una miniera d'oro nella terra della camorra. Il 23 gennaio, alla presenza di Berlusconi, verrà inaugurato il termovalorizzatore di Acerra. Sarà l'impianto più grande d'Europa, costruito però con tecnologia superata. Un motivo di preoccupazione in più per gli abitanti del centro campano: «L'avvio dei forni - dicono - sarà l'inizio di una strage silenziosa»
    16 gennaio 2009 - Francesca Pilla
  • Vi dico chi sono i nemici di Saviano

    Vi dico chi sono i nemici di Saviano

    Leggendo le parole di Saviano che pensa di lasciare l’Italia mi sono sentito oppresso. Siamo tutti riscattati dal coraggio di questo ragazzo del Sud.
    18 ottobre 2008 - Nichi Vendola
  • «Newsweek» e il Berlusconi tossico
    DISCARICHE

    «Newsweek» e il Berlusconi tossico

    Un'emergenza, dopo i risultati immediati di Napoli «ripulita», che si avvia verso la sua definitiva soluzione. Ma è proprio così?
    19 agosto 2008 - Guido Viale
  • Rifiuti, gli affari dell'inceneritore

    Rifiuti, gli affari dell'inceneritore

    Ma allora, se i Cdr campani sono sostanzialmente «buoni»; in grado di lavorare tutti i rifiuti urbani della regione, se per i materiali che escono dagli impianti esistono sbocchi commerciali convenienti, in termini sia economici (frazione secca) che ambientali (Fos), a che cosa mai è dovuto il disastro della Campania? All'inceneritore.
    26 giugno 2008 - Guido Viale
  • La Lega porta in fallo il Governo sui rifiuti

    La Lega porta in fallo il Governo sui rifiuti

    Dopo lo schieramento dei soldati a presidio delle scelte del governo sui rifiuti, ora entrando nel vivo dei lavori parlamentari escono i distinguo. Sui rifiuti meno chiacchere e più azioni. Non si scherza sulle emergenze. Soprattutto in Campania dove sui rifiuti si è innervato l’ìntreccio degli affari e della malavita.
    21 giugno 2008 - Roberto De Giorgi
  • Rifiuti illeciti, Veneto come la Campania

    Rifiuti illeciti, Veneto come la Campania

    Mentre Galan aspetta dal governo «un piano serio» per poter eventualmente accogliere parte della spazzatura della Campania, si scopre che proprio il Veneto segue la regione di Bassolino nella classifica per il traffico illegale di rifiuti. La sorpresa emerge dal «Rapporto Ecomafia 2008» di Legambiente, che colloca appunto il Veneto al secondo posto.
    5 giugno 2008 - Nicolussi Moro
  • Campania, Chernobyl chimica

    Campania, Chernobyl chimica

    L'emergenza rifiuti sono solo il sintomo di una malattia che dura da 15 anni. Campi riempiti per anni di rifiuti tossici
    20 maggio 2008 - Sabina Morandi
  • Niente scarti per un milione di cittadini
    Esempio di Vedelago, nel Trevisano

    Niente scarti per un milione di cittadini

    15 maggio 2008 - Michele Fabbri
  • Bambino con cancro: inceneritori in tribunale!
    Il tumore di nostro figlio: colpa degli inceneritori

    Bambino con cancro: inceneritori in tribunale!

    Un bambino di 11 anni, vive accanto ad un inceneritore, ha un tumore maligno. Tra colpi di perizie, dopo un esposto di associazioni di ambientalisti ed un comitato di genitori, del fattaccio si occupa ora la magistratura. L'azienda è tranquilla, dicono alla Hera...
    9 aprile 2008
  • Emergenza imballaggi

    Emergenza imballaggi

    Ognuno di noi produce più di 1,5 chilogrammi di rifiuti al giorno, in un un anno sette volte il nostro peso. Ma c’è voluto il caso limite e paradossale della Campania per riportare agli occhi di tutti una realtà nota: i rifiuti sono una delle più gravi emergenze all’ordine del giorno
    Antonia Jacchia
  • Campania, a Saviano diossina nel sangue 6 volte il limite

    Campania, a Saviano diossina nel sangue 6 volte il limite

    Prima hanno chiesto di essere sottoposti ad analisi per verificare il livello di diossina presente nel loro sangue. Dopo il silenzio dell'Asl Na 4, dell'Assessorato regionale alla sanità, e del Ministero della Salute, le hanno fatte a proprie spese.
    15 marzo 2008
  • Il Veneto di Galan? Scarica rifiuti in Molise

    Il Veneto di Galan? Scarica rifiuti in Molise

    Il governatore azzurro del Veneto, Galan, è arrivato la settimana scorsa a Napoli a far lezione di civiltà, ribadendo che ogni regione deve provvedere in piena autonomia a trattare i rifiuti che produce, ma ieri, Giancarlo Conta, assessore regionale politiche ambientali ha dichiarato «il Veneto ha rifiutato di accogliere l'immondizia campana perché anche la nostra regione è sulla soglia di una possibile emergenza rifiuti.
    Angelo Agrippa
  • «Veltroni? Il suo non è vero ambientalismo»
    Pecoraro Scanio: «Per venti mesi ho lavorato controcorrente»

    «Veltroni? Il suo non è vero ambientalismo»

    «L'ambientalismo del sì a tutto non è vero ambientalismo. E se proprio vogliamo dirla tutta, in questi venti mesi io ho lavorato sempre controcorrente, anche sui rifiuti, perché nel governo Prodi non c'era una vera sensibilità su questi temi».
    21 febbraio 2008 - Carlo Lania
  • L´inceneritore mitizzato

    L´inceneritore mitizzato

    «Siamo nel 2008 e in Campania non esiste ancora un´idea concreta su come organizzare il ciclo dei rifiuti. Sono molto preoccupata». Con queste parole Pia Bucella, responsabile della direzione Ambiente dell´esecutivo dell´Unione Europea, bolla il disastro ambientale campano, ammonendo: «La direttiva europea sui rifiuti esiste da 33 anni. E non è troppo ambizioso chiedere alla Campania di rispettarla»
    17 febbraio 2008 - Aldo Loris Rossi
  • «Rifuti zero? Magari. L'Italia va in un'altra direzione»

    «Rifuti zero? Magari. L'Italia va in un'altra direzione»

    Paul Connett, coordinatore della campagna mondiale per azzerare la produzione, scrive agli attivisti italiani, bocciando il nostro paese: a San Francisco non si fa così. E l'Associazione medici per l'ambiente chiede una moratoria dell'incenerimento
    Marinella Correggia
pagina 1 di 6 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)