Dal sito

  • Taranto Sociale
    "La nostra lotta prioritaria - rileva Peacelink - è però per la chiusura degli altoforni"

    Taranto, progetto per plastica in altiforni

    Contro questo progetto si schiera Peacelink che dichiara: "Se passa il progetto, negli altoforni dell'Ilva arriverà la plastica di tutto il mondo trasformandoli in grandi inceneritori. Il porto di Taranto vedrà arrivare navi cariche di rifiuti di plastica".
    9 agosto 2020 - Agenzia stampa AGI
  • Editoriale
    A 75 anni dalla bomba di Nahasaki

    Un'altra nazione ha ratificato oggi il trattato per la proibizione delle armi nucleari

    E' la nazione caraibica di Saint Kitts e Nevis. Il suo ministro degli Esteri ha dichiarato: "Il bombardamento di Nagasaki è stato l'apogeo della crudeltà". Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, non ha toccato il problema ma a suo tempo firmò per il bando delle armi nucleari.
    9 agosto 2020 - Redazione PeaceLink
  • Editoriale
    Invece di ridurre il più possibile l'uso della plastica

    La plastica negli altoforni ILVA

    Vorrebbero alimentare gli altoforni ILVA con centomila tonnellate/anno di plastica. E' una quantità di plastica enormemente superiore a quella prodotta dai tarantini (che non producono mezza tonnellata di plastica all'anno). A Taranto arriverà la plastica di tutto il mondo?
    7 agosto 2020 - Alessandro Marescotti
  • Latina
    Honduras

    "Liberateli subito da questo inferno d’ingiustizia!"

    Forte appello per l’immediata liberazione dei prigionieri politici
    6 agosto 2020 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Patrizia Mainardi si racconta

    L'Antifascismo di padre in figlia

    "Mobilitarsi significa agire, partecipare, manifestare e rivendicare il rispetto delle fondamentali esigenze della convivenza sociale". Intervista alla Presidente Anpi Salsomaggiore Terme, figlia di Anteo, il Partigiano "Canto".
    6 agosto 2020 - Laura Tussi
  • Messa a Kenge: danze e canti su ritmi africani
    Messa a Kenge: danze e canti su ritmi africani
  • Messa a Kenge: musica e danza fanno parte del rito
    Messa a Kenge: musica e danza fanno parte del rito
  • Messa a Kenge: l'accompagnamento musicale è molto sentito
    Messa a Kenge: l'accompagnamento musicale è molto sentito
  • Messa a Kenge: i canti accompagnano sempre le messe in Africa.
    Messa a Kenge: i canti accompagnano sempre le messe in Africa.
  • La celebrazione della messa in una chiesa di Kenge
    La celebrazione della messa in una chiesa di Kenge
  • La celebrazione della messa in una chiesa di Kenge
    La celebrazione della messa in una chiesa di Kenge
  • Chiara durante la messa domenicale a Kenge.
    Chiara durante la messa domenicale a Kenge.
  • Fedeli alla messa domenicale a Kenge
    Fedeli alla messa domenicale a Kenge
  • Chiara incontra amici e collaboratori all'uscita dalla messa domenicale a Kenge
    Chiara incontra amici e collaboratori all'uscita dalla messa domenicale a Kenge
  • Chiara attorniata dalle gente all'uscita dalla messa domenicale a Kenge. Molti e continui sono i problemi posti e le richieste di aiuto.
    Chiara attorniata dalle gente all'uscita dalla messa domenicale a Kenge. Molti e continui sono i problemi posti e le richieste di aiuto.
  • Messa a Kenge. E' l'occasione per incontrare Chiara, in partenza per Kimbau.
    Messa a Kenge. E' l'occasione per incontrare Chiara, in partenza per Kimbau.
  • All'ospedale di Kenge Chiara visita i malati. Il ragazzo, uno studente alla scuola di infermieri, ha una crisi nervosa: gli capita sempre, dice Chiara, quando deve affrontare gli esami...
    All'ospedale di Kenge Chiara visita i malati. Il ragazzo, uno studente alla scuola di infermieri, ha una crisi nervosa: gli capita sempre, dice Chiara, quando deve affrontare gli esami...
  • Drammatico l'arrivo in piena notte all'ospedale di Kimbau: una donna con una grave emorragia ha urgente bisogno di trasfusioni. Bisogna trovare subito del sangue compatibile, RH+. E' il gruppo di Chia
    Drammatico l'arrivo in piena notte all'ospedale di Kimbau: una donna con una grave emorragia ha urgente bisogno di trasfusioni. Bisogna trovare subito del sangue compatibile, RH+. E' il gruppo di Chia
  • Ospedale di Kimbau: emergenza per una donna con una grave emorragia.
    Ospedale di Kimbau: emergenza per una donna con una grave emorragia.
  • Ospedale di Kimbau: la donna con l'emorragia in attesa delle trasfusioni di sangue.
    Ospedale di Kimbau: la donna con l'emorragia in attesa delle trasfusioni di sangue.
  • Ospedale di Kimbau. Si tenta di salvare una bambina in coma epatico: morirà poche ore dopo. Sullo sfondo, i genitori.
    Ospedale di Kimbau. Si tenta di salvare una bambina in coma epatico: morirà poche ore dopo. Sullo sfondo, i genitori.
  • Kenge: incontro con collaboratrici locali e infermiere all'uscita dalla messa domenicale.
    Kenge: incontro con collaboratrici locali e infermiere all'uscita dalla messa domenicale.

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Taranto Sociale
    "La nostra lotta prioritaria - rileva Peacelink - è però per la chiusura degli altoforni"

    Taranto, progetto per plastica in altiforni

    Contro questo progetto si schiera Peacelink che dichiara: "Se passa il progetto, negli altoforni dell'Ilva arriverà la plastica di tutto il mondo trasformandoli in grandi inceneritori. Il porto di Taranto vedrà arrivare navi cariche di rifiuti di plastica".
    9 agosto 2020 - Agenzia stampa AGI
  • Editoriale
    A 75 anni dalla bomba di Nahasaki

    Un'altra nazione ha ratificato oggi il trattato per la proibizione delle armi nucleari

    E' la nazione caraibica di Saint Kitts e Nevis. Il suo ministro degli Esteri ha dichiarato: "Il bombardamento di Nagasaki è stato l'apogeo della crudeltà". Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, non ha toccato il problema ma a suo tempo firmò per il bando delle armi nucleari.
    9 agosto 2020 - Redazione PeaceLink
  • Editoriale
    Invece di ridurre il più possibile l'uso della plastica

    La plastica negli altoforni ILVA

    Vorrebbero alimentare gli altoforni ILVA con centomila tonnellate/anno di plastica. E' una quantità di plastica enormemente superiore a quella prodotta dai tarantini (che non producono mezza tonnellata di plastica all'anno). A Taranto arriverà la plastica di tutto il mondo?
    7 agosto 2020 - Alessandro Marescotti
  • Latina
    Honduras

    "Liberateli subito da questo inferno d’ingiustizia!"

    Forte appello per l’immediata liberazione dei prigionieri politici
    6 agosto 2020 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Patrizia Mainardi si racconta

    L'Antifascismo di padre in figlia

    "Mobilitarsi significa agire, partecipare, manifestare e rivendicare il rispetto delle fondamentali esigenze della convivenza sociale". Intervista alla Presidente Anpi Salsomaggiore Terme, figlia di Anteo, il Partigiano "Canto".
    6 agosto 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)