Pace, pubblicitari palestinesi e d'Israele cercano slogan

Quaranta professionisti si incontreranno nel fine settimana in Giordania
Fonte: ilte.net - 10 giugno 2004

Oggi il quotidiano israeliano Haaretz riferisce che una quarantina di pubblicitari israeliani e palestinesi si incontreranno questo fine settimana in Giordania per trovare insieme uno slogan di pace convincente che sappia coinvolgere le rispettive popolazioni. Il gruppo, coordinato dall'ex 'architetto' degli accordi di pace di Oslo Ron Pundak, include noti pubblicitari israeliani come Moskik Teomim e Amos Talshir e si è incontrato per la prima volta sei mesi fa a Parigi. "In Giordania, ha precisato Pundak, "non intendiamo parlare di politica o di questioni legate ai confini, vogliamo solo produrre una campagna internazionale che migliori l'immagine della parola 'pace'".

Pundak ha aggiunto che tra gli obiettivi c'è anche quello di raggiungere e coingolvere i media internazionali, un target invece mancato da altri promotori di iniziative di pace.

Note: Fonte: http://www.ilte.net/mercati/pubblicita_e_marketing/news_estesa.asp?ID=2784&DAT=SHORT

Articoli correlati

  • Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»
    Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Essere giovani in Palestina
    Palestina
    Perdere la vita cercando la libertà: Mohamed Akram Abu Salah

    Essere giovani in Palestina

    La polizia israeliana uccide un 17enne palestinese. Mano pesante dell'esercito con un bilancio di 31 palestinesi feriti e 11 arrestati. Martin Luther King diceva: “Le nostre vite cominceranno a finire il giorno in cui staremo zitti di fronte alle cose che contano”.
    19 febbraio 2022 - Francesco Pio Pierro
  • Luisa Morgantini ricorda Maurizio Magnani
    Palestina
    Intervista a Luisa Morgantini: “Maurizio Magnani vive!”

    Luisa Morgantini ricorda Maurizio Magnani

    Il compagno Maurizio Magnani, cognato di Moni Ovadia, ci ha da poco lasciati provocando un enorme sgomento e dolore sia negli ambienti Anpi sia in AssoPacePalestina, dove militava con il suo importantissimo contributo in un impegno diretto, dedito e costante alle cause di giustizia e pace.
    15 ottobre 2021 - Laura Tussi
  • La Palestina deve vivere
    Palestina
    Di chi sono le responsabilità?

    La Palestina deve vivere

    Le risoluzioni ONU in merito sono sempre state disattese e l’opinione pubblica è sempre più omertosa sulla questione palestinese anche perché vige il ricatto subdolo della retorica perversa di potere vantata e perpetrata dal governo di Israele
    17 maggio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)