Migranti

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • A meno che non fermiamo... "La schiavitù del debito"
    Ecco come fece crollare l’Impero Romano e perché ci distruggerà.

    A meno che non fermiamo... "La schiavitù del debito"

    Il debito sempre è stato la causa principale che ha prodotto forti cambiamenti sociali, anche se con forme sempre diverse e con scenari differenti.
    25 dicembre 2011
  • Un dato statistico, probabilmente casuale, fa sorgere qualche dubbio sulla effettiva utilità del tempo dedicato dagli strateghi economici mondiali per uscire dalla crisi finanziaria.

    Il vantaggio di non avere un governo

    Da cinquecento giorni il Belgio è governato da un gabinetto di ministri che gestisce solo l’ordinaria amministrazione senza poter prendere decisioni, né ricevere istruzioni dalla UE.
    Ignacio Escolar
  • La Spagna incrimina Israele per un omicidio mirato a Gaza nel 2002.

    Il giudice Fernando Andreu dell'Audiencia Nacional, tribunale speciale spagnolo, ha accolto oggi il ricorso presentato dal Centro Palestinese per i Diritti Umani e da alcuni parenti delle 14 persone morte a causa dell'omicidio mirato di Salah Shehadeh.
    30 gennaio 2009 - Peacereporter
  • Derechos de autor, olè!
    Sentenza della Corte di Giustizia europea sul caso Promusicae-Telefonica: la tutela della privacy prevale sulla difesa del diritto d'autore.

    Derechos de autor, olè!

    Ma l'interpretazione della sentenza appare sibillina. IFPI non ci sta e dichiara: “la sentenza conferma che gli stati membri possono continuare a richiedere i dati degli utenti ai fini di procedimenti civili”. Ribatte Altroconsumo: “Il problema è un altro, trovare un nuovo modello per distribuire legalmente i contenuti online”.
    31 gennaio 2008 - Loris D'Emilio

Spagna, record di sudamericani residenti: sono più di un milione

7 aprile 2005

MADRID - E' record di latinoamericani residenti in Spagna. L'Istituto nazionale di statistica (Ine), ha reso noto, lo scorso 29 marzo, che la prima comunità di stranieri censiti è l'ecuadoregna con 475 mila presenze, seguita dalla marocchina (420 mila), colombiana (298 mila) e romena (207 mila). In totale i sudamericani residenti nel paese iberico sono più di un milione (1.118.055). Il 1° gennaio 2004, gli immigrati presenti in Spagna erano poco più di 3 milioni. Un anno dopo, il 1° gennaio 2005, la popolazione straniera è salita a 3 milioni e mezzo, pari all'8 per cento del totale. A tal proposito, la Segretaria di Stato per l'Immigrazione ed Emigrazione, ha reso noto che in occasione dell'ultima regolarizzazione iniziata il 7 febbraio 2005, sono già state presentate altre 237.067 domande di sanatoria.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)