Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Resa nota la perizia del medico legale che ha eseguito l'autopsia

Due prigionieri afghani morti a Guantanamo

Potrebbero essere stati uccisi: decesso causato da «un trauma da corpo contundente». Gli Usa: il verdetto non è definitivo
11 ottobre 2003
Fonte: Corriere della Sera 6 marzo 2003 http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2003/03_Marzo/06/guantanamo.shtml - 06 marzo 2003

LONDRA - Due afghani, che erano rinchiusi nella prigione allestita dagli Usa nella base militare di Guantanamo, potrebbero essere stati uccisi: è quanto sostiene la perizia del medico legale che ha esguito l'autopsiasui cadaveri, stabilendo che la morte, avvenuta a dicembre, è stata provocata da un «trauma da corpo contundente». I due prigionieri erano rinchiusi da una settimana nel centro di detenzione, dove da più di un anno sono segregati ex-talebani e uomini di al Qaeda.

IL PORTAVOCE USA: «VERDETTO NON DEFINITIVO»
Secondo un portavoce Usa, interpellato dalla Bbc News Online, il verdetto del medico non è ancora definitivo e l'indagine sarà completata a fine mese. Le organizzazioni umanitarie hanno più volte denunciato le condizioni di vita dei prigionieri di Guantanamo, che sarebbero privi dei più basilari diritti umani; ma Washington ha sempre replicato all'accusa che i detenuti vengono torturati, sostenendo che è «ridicola». Ma il Washington Post, nello scorso dicembre, aveva pubblicato un'inchiesta nella quale si metteva nuovamente sotto accusa il trattamento riservato ai prigionieri.

Note: La BBC scrive: "Specific allegations of prisoner torture were first published in the Washington Post in December last year".
http://news.bbc.co.uk/2/hi/south_asia/2825575.stm

Articoli correlati

  • Il drone americano a Kabul ha fatto una strage di civili
    Disarmo
    Il Pentagono finalmente ammette l’«orribile errore»

    Il drone americano a Kabul ha fatto una strage di civili

    Un missile americano il 29 agosto ha ucciso 10 persone innocenti. Zamarai Ahmadi, obiettivo del drone, lavorava per una organizzazione umanitaria Usa. Non trasportava esplosivo, ma «taniche d’acqua per la sua famiglia». Il generale Mark Milley aveva inizialmente definito l’attacco «giusto».
    19 settembre 2021 - Marina Catucci
  • Perché la maggioranza degli afghani ha preferito i Talebani agli occidentali?
    Editoriale
    Questo video mostra l’uccisione spietata di un civile disarmato afghano

    Perché la maggioranza degli afghani ha preferito i Talebani agli occidentali?

    Il noto programma TV australiano “Four Corners”, simile a “Report” e “Presa Diretta” in Italia, ha ritrasmesso il video di un soldato australiano mentre uccide un civile afghano a sangue freddo. Si riaccende la polemica intorno alle “forze speciali” e a come vengono addestrate.
    13 settembre 2021 - Patrick Boylan
  • Pagina web della Campagna Guantanamo
    PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
  • Nel nostro morbido bozzolo di indifferenza e di ignavia
    Laboratorio di scrittura
    A settecento anni dalla morte di Dante

    Nel nostro morbido bozzolo di indifferenza e di ignavia

    Viviamo in una zona di confort irreale, come se esistessimo solo noi. Non conosciamo gli eroi del nostro tempo, sono perseguitati e non li sosteniamo. Da questa letargica indifferenza ci risvegliamo quando la TV ci fa sentire in colpa e magari organizza un nuovo criminale "intervento umanitario".
    15 settembre 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)