Mare o Monti? Il campo AIFO per adulti e famiglie a Ostuni

La proposta del campo nasce dal desiderio di tante famiglie di approfittare della sosta estiva per rilassarsi ma anche per approfondire argomenti e discutere proposte di nuovi stili di vita, in uno spazio adatto alle esigenze dei figli e attraverso una metodologia che cerca il giusto equilibrio tra lo studio e lo svago
26 giugno 2006

MARE O MONTI? Una proposta AIFO per vivere l’estate in maniera alternativa

La proposta del campo scuola per adulti e famiglie nasce dal desiderio di tante famiglie di approfittare della sosta estiva per rilassarsi ma anche per approfondire argomenti e discutere proposte di nuovi stili di vita, in uno spazio adatto alle esigenze dei figli e attraverso una metodologia che cerca il giusto equilibrio tra momenti di studio e quelli di svago. La proposta è rivolta a persone disponibili a vivere il campo comunitariamente dividendo con gli altri spazi e tempo.

Tema: Giovani, adulti, famiglia e volontariato: itinerari possibili per la costruzione di una cittadinanza attiva.

Destinatari: famiglie e adulti (31 – 60 anni) interessati a conoscere l’AIFO, la realtà della solidarietà internazionale, il volontariato nazionale e internazionale, nella splendida cittadina di Ostuni.

Il comune di Ostuni (circa 33.000 abitanti) sorge sulle ultime propaggini della Murgia meridionale. La sua città vecchia, detta La Terra, è inconfondibile per la colorazione del suo abitato, rigorosamente di bianco. Le case tinteggiate di calce e la particolare posizione geografica le hanno fatto meritare vari denominazioni come Città Bianca, Regina degli Ulivi, Città Presepe.

Il territorio di Ostuni è caratterizzato da diciassette chilometri di costa, con lunghe spiagge con dune coperte da macchia mediterranea e un alternarsi di calette sabbiose e costa rocciosa. Il litorale di Ostuni oggi rappresenta una delle località di maggiore attrazione turistica balneare della Puglia.

Alloggio: Villa S. Oronzo – Contrada Morrone – 72017 Ostuni (BR). La casa ha a disposizione camere da 5-6 posti letto ed alcune camere da due posti letto. Non c’è possibilità di camere doppie o singole. Servizi igienici in comune.

Quando: dal 29 luglio al 6 agosto 2006

Come: il corso sarà organizzato in moduli tematici centrati sull’idealità AIFO, il volontariato in Italia e all’estero. Sarà dedicato un ampio spazio al dibattito e alle testimonianze.

Sono previste escursioni e passeggiate per conoscere la città e lo splendido territorio di Ostuni.

Quota di partecipazione: adulti 300 Euro. Agevolazioni per famiglie: bambini 0-3 anni: gratis; bambini e ragazzi 4 – 13 anni: 200 Euro; dal terzo figlio: 150 Euro.

La quota comprende: pensione completa in autogestione dalla sera del 29 luglio alla colazione del 6 agosto. Portare con sé lenzuola federe e asciugamani. Servizio di animazione per bambini e baby-sitting (0 – 3 anni).

Note: Per informazioni:
Flavio Cimini, AIFO Roma
tel/fax 06/5745699 – aiforoma@tiscali.it

Articoli correlati

  • Sollevare un ginocchio di qualche centimetro
    Editoriale

    Sollevare un ginocchio di qualche centimetro

    28 maggio 2020 - Peppe Sini
  • Agenda Onu 2030: pensare la pace
    Pace
    La terrestrità unisce donne e uomini e ogni essere vivente in spazi e tempi di fraternità e sororità

    Agenda Onu 2030: pensare la pace

    In questi giorni, è stato l’anniversario della morte del colonnello sovietico Petrov che è riuscito a salvare l’umanità dalla terza guerra mondiale e nucleare, il giorno 26 settembre del 1983, in piena guerra fredda
    24 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Giornata Internazionale delle donne per il Disarmo
    Pace
    Ricorre il 24 maggio la Giornata internazionale delle donne per il disarmo

    Giornata Internazionale delle donne per il Disarmo

    Solo la lotta del movimento di liberazione delle donne (alla cui scuola ed alla cui sequela tutti gli esseri umani possono e debbono porsi) libera l'umanita' dalla violenza
    23 maggio 2020 - Peppe Sini
  • Il principio speranza
    Pace
    Il sistema concentrazionario e gli orrori del nazifascismo 

    Il principio speranza

    Il principio speranza di Ernst Bloch e il principio responsabilità di Hans Jonas sono importanti moniti per la pace. La biblioteca civica popolare di Nova Milanese e l’archivio storico della città di Bolzano hanno raccolto più di 200 videotestimonianze
    12 maggio 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)