Oggi ricorre l'anniversario della repressione del 4 giugno 1989

Piazza Tien An Men e la ribellione nonviolenta dei giovani cinesi

Gli eroi nella fotografia del carro armato sono due: il personaggio sconosciuto che rischiò la sua vita piazzandosi davanti al carro armato e il pilota che si rifiutò di falciare il suo compatriota, fermando l'intera colonna
4 giugno 2020
Redazione PeaceLink

Il Rivoltoso Sconosciuto

Ricorre oggi il massacro di piazza Tien An Men.

"La persone che, nella notte tra il 3 e il 4 giugno si trovavano in piazza Tienanmen stavano manifestando contro il governo cinese: volevano più libertà politiche e di stampa, e riforme economiche che mettessero fine alla corruzione migliorando lo stile di vita dei cittadini", scrive Giulia Giacobini.

Questa fotografia del Rivoltoso Sconosciuto si diffuse in tutto il mondo e divenne il personaggio simbolo della rivolta nonviolenta cinese. La rivista Time ha incluso "Il Rivoltoso Sconosciuto" nella sua lista delle persone che più hanno influenzato il XX secolo. Ma come la stessa rivista scrive, citando uno dei leader del movimento pro-democratico cinese, "gli eroi nella fotografia del carro armato sono due: il personaggio sconosciuto che rischiò la sua vita piazzandosi davanti al bestione cingolato e il pilota che si elevò all'opposizione morale rifiutandosi di falciare il suo compatriota". Per saperne di più cliccare su Wikpedia.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)