Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Presentato il nuovo logo del Museo Archeologico Internazionale di Taranto

Il Museo Nazionale diventa "MARTA",

Si scrive Marta, ma si legge alla francese, con l’accento sull’ultima vocale. E’ l’acronimo scelto per il Museo nazionale archeologico di Taranto. Inizia una nuova era: l’archeologia intesa non come qualcosa di noioso, ma come un tuffo in un passato che ci appartiene, pronto ad essere scoperto.
2 dicembre 2007
Fonte: Corriere del Giorno

Museo Archeologico Internazionale di Taranto Un look tutto nuovo che fonde immagine e sostanza e che pone la struttura ionica allo stesso livello di altre ben più famose. E’ stato presentato ieri mattina nel corso di un incontro al quale hanno partecipato il soprintendente ai Beni Archeologici Giuseppe Andreassi; il soprintendente ai Beni Architettonici Augusto Resta; il direttore del Museo Antonietta Dell’Aglio e l’ideatore del logo, Francesco Ermanno Guida.

Con l’inaugurazione del prossimo 20 dicembre si chiuderà un percorso cominciato nell’estate del 1998. L’utilizzo di una quota residua del finanziamento Fio ’86, consentì l’avvio dei lavori di consolidamento e ristrutturazione del Museo a partire dall’ala Ceschi, quella che affaccia su via Pitagora. Fino al 2000 la struttura ha funzionato con un percorso espositivo ridotto, poi fu chiusa al pubblico. L’idea di Marta nacque proprio tra il ’98 ed il ’00, con la realizzazione di mostre tematiche (ben cinque) di reperti mai presentati prima al pubblico.

Iniziative che, in qualche modo, ha spiegato Andreassi hanno ispirato “il filo conduttore del nuovo allestimento incentrato sul territorio tarantino, su cui si aprono finestre sui territori e le popolazioni che con l’area tarantina hanno avuto conflitti o convergenze d’interesse”.

L’architetto Guida ha spiegato come “il progetto per il marchio, l’immagine coordinata e la segnaletica informativa e di orientamento, è stata anche l’occasione per verifiche e riflessioni più ampie sul concetto stesso di comunicazione coordinata. Il Museo di Taranto non è un semplice museo, ma una delle istituzioni pubbliche in cui sono custoditi tesori dell’archeologia tra i più importanti al mondo. Non si tratta quindi di una semplice struttura legata al territorio in cui si trova ad operare, ma è un autentico patrimonio del mondo. Ed è al tempo stesso un’istituzione pubblica”.

Marta è un acronimo facile da ricordare, allusivo di una femminilità confortevole, piacevole, un po’ onirica. “Facile da pronunciare - ha aggiunto Guida - in tante lingue, spostando l’accento, se si vuole. Il logotipo è composto da caratteri greci occidentali. Sono caratteri riconoscibili, amichevoli, che per essere decodificati non richiedono una particolare cultura”. La scritta è collocata all’interno di un elemento quadrato. Un elemento fermo, solido, “come deve essere un’istituzione culturale pubblica nell’esercizio delle sue funzioni quotidiane, legata al territorio ma aperta al mondo”.

Articoli correlati

  • Taranto tra archeologia e cultura
    Taranto Sociale
    Prendendo spunto dalla riapertura del Museo gli operatori lanciano un pacchetto di iniziative valide ogni fine settimana fino al 16 Marzo

    Taranto tra archeologia e cultura

    Nell’offerta è compreso il ‘Tour della Città’ con guida e ingresso gratuito al Museo. Due visite guidate al giorno: Museo archeologico, Castello Aragonese e Città Vecchia.
    20 dicembre 2007
  • Domani riapre il Museo: ora Taranto può rialzare la testa
    Taranto Sociale
    All’inaugurazione il ministro Rutelli

    Domani riapre il Museo: ora Taranto può rialzare la testa

    E’ la vigilia dell’evento. Domani pomeriggio Francesco Rutelli, vice premier e ministro dei Beni culturali, riaprirà il Museo archeologico nazionale di Taranto che è stato chiuso sette anni per lavori di ristrutturazione.
    19 dicembre 2007
  • Pubblicizzazione museo: garantito il massimo impegno
    Taranto Sociale
    Per il nostro Museo ecco il piano dell’ApT

    Pubblicizzazione museo: garantito il massimo impegno

    "Alla Borsa del Turismo Archeologico di Paestum, é stata presentata a giornalisti di testate specializzate la riapertura del nostro Museo, le cui immagini hanno pressoché monopolizzato lo stand allestito dalla Regione".
    16 dicembre 2007
  • Taranto, riapre il Museo
    Taranto Sociale
    Il 20 dicembre sarà il ministro Rutelli a inaugurare l'Archeologico ristrutturato

    Taranto, riapre il Museo

    Sarà il ministro per i Beni culturali e ambientali, Francesco Rutelli, ad inaugurare il 20 dicembre il Museo archeologico nazionale di Taranto, riconsegnato alla comunità dopo un impegnativo restauro.
    8 dicembre 2007
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)