Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Parco archeologico, l’Amiu avvia la bonifica

Dalle siringhe ai rifiuti, gli operatori hanno trovato di tutto. Il Comune lavora sul bando di gestione. Palazzo di Città è alla ricerca di chi dovrà occuparsi della gestione dell’area, compresa la manutenzione delle aree a verde. E intanto il Martà in occasione delle prossime feste garantirà la fruizione delle collezioni tutti i giorni con orario continuato dalle 8.30 alle 19.30
18 marzo 2008
Pamela Giuffré
Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno

MARTA' - Museo Archeologico di Taranto Il Parco archeologico di via Venezia si avvia alla riqualificazione. Sono cominciate ieri, su intervento dell’Amiu, la pulizia e la bonifica nell’area di Tre Carrare-Solito, trasformata da luogo di relax e passeggiate in ritrovo per tossicodipendenti, spacciatori e malintenzionati grazie alla presenza della struttura denominata «Archeo Tower».

L’edificio è stato murato ma il Comune di Taranto prevede di affidarne a breve la gestione, compresa la manutenzione delle vicine aree a verde, attraverso un bando pubblico.

Ieri le operazioni di bonifica del sito, predisposte dal vicesindaco Alfredo Cervellera, sono state seguite dagli assessori ai Lavori pubblici e al Decentramento, rispettivamente Alfredo Spalluto e Davide Nistri. C'erano anche il presidente della circoscrizione, Adriano Tribbia, il consigliere del quartiere, Remo Marini, e il presidente dell’Amiu, Gino Pucci.

«Finalmente - commenta Tribbia - dopo valanghe di richieste a Comune ed Amiu, registriamo la giusta attenzione da parte dell’Amministrazione. Il parco necessitava di un intervento urgente non soltanto per la sua valenza storico-culturale, ma anche perché i cittadini non si sentivano più sicuri. In effetti, all’inter no della struttura gli operatori ecologici hanno ritrovato di tutto: da siringhe a spazzatura di ogni genere».

Pasqua: Musei in Puglia, sara' aperto il Marta
(ANSA) - BARI, 18 MAR - Molti dei musei pugliesi saranno aperti in occasione delle prossime feste pasquali, tra questi il Museo di Taranto. Il 'Marta' garantirà la fruizione delle collezioni tutti i giorni con orario continuato dalle 8.30 alle 19.30. Giovedi' 20 e venerdi' 21 marzo, inoltre, l'orario di chiusura e' prorogato alle 22.30. A Bari, invece, ne' a Pasqua ne' a Pasquetta sarà possibile visitare la mostra di Gabriele Basilico, nella Pinacoteca provinciale
Il Parco archeologico rappresenta uno dei punti del programma di Tribbia (Udc), per la seconda volta confermato alla guida del quartiere. «Posso dire - afferma il presidente - che ho riscontrato grande sensibilità e apertura da parte di Comune ed Amiu e che sono grato al consigliere Marini. Tutti hanno messo da parte le diversità politiche e si sono attivati per il quartiere».

Ora Tribbia promette di non interrompere il suo pressing: «Farò in modo di spingere la direzione Lavori pubblici del Comune ad inserire il quadro elettrico del Parco archeologico tra le competenze dell’Enel Sole, l’impresa che sta eseguendo la manutenzione e la riparazione dei pali della luce in città.

In quest’area è necessario ripristinare anche la pubblica illuminazione oltre al verde per renderla finalmente frequentabile, disincentivando eventuali malintenzionati e scongiurandone il degrado».

E intanto già sabato scorso Tribbia ha fatto un sopralluogo insieme al consigliere comunale delegato al Verde, Filippo Illiano, e al neoassessore all’Ambiente, Sebastiano Romeo, per valutare l’ordine degli interventi.

Invece stasera alle 18.30 il consigliere comunale delegato al Randagismo, Vincenzo D’Onghia, interverrà alla seduta della circoscrizione Tre Carrare-Solito, per aggiornare il presidente Tribbia sull'attuazione della sterilizzazione di massa e sulla prevenzione.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)