Laura Tussi

Docente, giornalista e scrittrice, si occupa di pedagogia nonviolenta e interculturale. Ha conseguito cinque lauree specialistiche in formazione degli adulti e consulenza pedagogica nell'ambito delle scienze della formazione e dell'educazione. Coordinamento Campagna "Siamo tutti Premi Nobel per la Pace con ICAN": Rete Internazionale ICAN - Premio Nobel per la Pace 2017 per il disarmo nucleare universale. Collabora con diverse riviste telematiche tra cui Pressenza, Peacelink, Ildialogo, Unimondo, AgoraVox ed ha ricevuto il premio per l'impegno civile nel 70esimo Anniversario della Liberazione M.E.I. - Meeting Etichette Indipendenti, Associazione Arci Ponti di Memoria e Comune di Milano. Autrice dei libri: Sacro (EMI 2009), Memorie e Olocausto (Aracne 2009), Il dovere di ricordare (Aracne 2009), Il pensiero delle differenze(Aracne 2011), Educazione e pace (Mimesis 2012), Un racconto di vita partigiana - con Fabrizio Cracolici, presidente ANPI Nova Milanese (Mimesis 2012), Dare senso al tempo-Il Decalogo oggi. Un cammino di libertà (Paoline 2012), Il dialogo per la pace. Pedagogia della Resistenza contro ogni razzismo (Mimesis 2014), Giovanni Pesce. Per non dimenticare (Mimesis 2015) con i contributi di Vittorio Agnoletto, Daniele Biacchessi, Moni Ovadia, Tiziana Pesce, Ketty Carraffa, Antifascismo e Nonviolenza (Mimesis 2017), con Alfonso Navarra, Adelmo Cervi, Alessandro Marescotti. Collabora con diverse riviste di settore, tra cui: "Scuola e didattica" - Editrice La Scuola, "Mosaico di Pace", "GAIA" - Ecoistituto del Veneto Alex Langer, "Rivista Anarchica". Promotrice del progetto per non dimenticare delle Città di Nova Milanese e Bolzano www.lageredeportazione.org e del progetto Arci Ponti di memoria www.pontidimemoria.it. Qui il suo canale video.

Articoli - Contatti

1026 Articoli - pagina 1 ... 40 41 42
  • Trasmettere la memoria della Shoah. La coscientizzazione morale e l’impegno sociale.

    Scuola tra Storia e Memoria

    L'insegnamento della Shoah deve contribuire a costituire una coscientizzazione morale che comporti il riconoscimento e l'identificazione di un evento storico cardine, paradigmatico e imprescindibile, il cui monito, sempre attuale, sia finalizzato all'impegno sociale e civile rispetto a tutte le questioni politiche contemporanee, che implicano e comportano la violazione dei diritti umani imprescindibili della persona, promulgati e sanciti dalla dichiarazione universale dei diritti e dalla carta costituzionale democratica. Per questo motivo, l'insegnamento degli eventi storici, inerenti la Shoah, può condurre i giovani alla presa di coscienza e alla motivazione solidale con la causa civile e sociale di tanti singoli, genti, popoli e minoranze minacciati, perseguitati e sterminati, attualmente, in tante parti del mondo, dove i diritti umani e civili vengono ripetutamente violati.
    19 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Scuola e Gruppi di Auto-Mutuo Aiuto (AMA)
    L’ascolto reciproco ogni rimedio intuisce. Un progetto per promuovere e sostenere l’attivazione di gruppi AMA a scuola.

    Scuola e Gruppi di Auto-Mutuo Aiuto (AMA)

    A cura di Gianni Trezzi
    Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Via Prati” di Desio - Milano www.icpratidesio.it
    (Per contattare l’autore: gianni.trezzi@alice.it )

    Sintesi del progetto di Laura Tussi
    17 giugno 2009 - Laura Tussi
  • La scuola di tutti e per tutti

    Il Disagio insegnante nella scuola italiana contemporanea

    Un'analisi critico-pedagogica dei vissuti professionali e formativi del docente
    14 giugno 2009 - Laura Tussi
  • La trasmissione della memoria storica

    “Il Coraggio della Memoria”: il ruolo dei testimoni per tramandare la storia contemporanea

    Relazione riassuntiva dell’incontro di presentazione dell’Annuario “Agorà” del Liceo scientifico G. Ferraris di Varese, Maggio 2001: ”Il coraggio della memoria e la storia europea del ‘900”

    12 giugno 2009 - Laura Tussi
  • I Decreti Berlinguer

    Scuola e storia contemporanea

    Laboratori e corsi organizzati dal Ministero della Pubblica Istruzione rivolti agli insegnanti
    12 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Iniziative dell'ex Ministero della Pubblica Istruzione

    L’istituzione scolastica, in primis responsabile della trasmissione di memoria storica contemporanea

    La centralità educativa dell'Istituzione Scolastica
    12 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Il Dovere di Ricordare

    Memorie e Olocausto

    Il valore creativo del ricordo per una "pedagogia della resistenza" nella differenza di genere.
    12 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Non aver paura, apriti agli altri, apri ai diritti... contro il razzismo, l'indifferenza e la paura dell'Altro

    Campagna nazionale contro il razzismo, l'indifferenza e la paura dell'Altro

    La campagna è promossa da Acli, Alto Commissariato delle Nazioni Unite contro i Rifugiati, Amnesty International, Antigone, Arci, Asgi, Cantieri Sociali, Caritas Italiana, Centro Astalli, Cgil, Cir, Cisl, Cnca, Comunità di Sant’Egidio, Csvnet, Emmaus Italia, Federazione Chiese Evangeliche in Italia, Federazione Rom e Sinti, FioPsd, Gruppo Abele, Libera, ReteG2 Seconde Generazioni, Save the Children, Sei-Ugl, Terra del Fuoco, Uil. Il sito della campagna è http://www.nonaverpaura.org

    11 giugno 2009 - Laura Tussi
  • i deportati, le testimonianze, gli eventi…

    Dentro le Storie

    L’importanza delle memorie di vita “… per non dimenticare” e tramandare la Shoah, “di generazione, in generazione”…
    9 giugno 2009 - Laura Tussi
  • La memoria come scelta etica
    La deportazione femminile

    La memoria come scelta etica

    Il valore della testimonianza
    9 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Donne e Utopia

    Dal Conflitto all'Utopia dell'Intendersi

    Spunti di riflessioni su percorsi femminili nell’umanità
    9 giugno 2009 - Laura Tussi
  • La Didattica della Storia
    La Biblioteca Civica Comunale di Nova Milanese raccoglie le memorie dei lager

    La Didattica della Storia

    Diamo un futuro alla memoria, per non dimenticare…
    7 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Le civiltà in dialogo

    Tra Islam e Occidente

    Contro l’islamofobia e l’antisemitismo.
    Gli attuali molteplici razzismi
    6 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Ricordati di Ricordare
    Memoria, identità e relazione reciproca

    Ricordati di Ricordare

    “Fammi ricordare, discutiamo insieme” (Is 43,26).
    Riflessioni relative al convegno Ricordati di Ricordare, svoltosi a Bagnolo in Piano (RE) 25/26 ottobre 2003
    Organizzatori le Riviste SEFER Milano, QOL Reggio Emilia, CONFRONTI Roma e il Comune di Bagnolo in Piano (RE)

    4 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Permessi di soggiorno "in nome di Dio"
    Appuntamento per il 20 giugno, Giornata del Rifugiato

    Permessi di soggiorno "in nome di Dio"

    Cara Amica e Caro Amico, in occasione della giornata del rifugiato, che si celebra il giorno 20 giugno, i Missionari Comboniani di Castel Volturno hanno organizzato un'iniziativa a livello nazionale di distribuzione di “permessi di soggiorno in nome di Dio” per tutti gli immigrati in un'azione ecclesiale, non violenta e provocatoria, contro la legge Bossi-Fini-Mantovano, per difendere i diritti dei nuovi schiavi, contro una legge lesiva dei diritti fondamentali della persona umana ed espressione di un governo e di una società incapaci di cogliere, riconoscere e considerare la ricchezza e la risorsa umana di cui tutti gli immigrati sono portatori.

    3 giugno 2009 - Laura Tussi
  • L'insegnamento dell'Olocausto

    La Memoria e il Dialogo

    Tra scuola e differenze sociali
    3 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Educare alla Memoria
    Il Tempo della Memoria

    Educare alla Memoria

    Elaborato di ricerca tratto dall’intervento di Brunetto Salvarani al Convegno Internazionale Ricordati di ricordare. Fammi ricordare, discutiamo insieme(Is 43,26) 25/26 Ottobre 2003 presso il Teatro Gonzaga di Bagnolo in Piano (RE)
    3 giugno 2009 - Laura Tussi
  • Assolutismo e Razzismo

    I Meccanismi Sociali del Razzismo

    Dal pregiudizio alla discriminazione
    28 maggio 2009 - Laura Tussi
  • La Diversità come Paradigma dell'Umano
    Oltre i Confini...

    La Diversità come Paradigma dell'Umano

    Il valore del cambiamento nella “civiltà delle relazioni”.
    Oltre i totalitarismi ideologici.
    27 maggio 2009 - Laura Tussi
  • Dall'Intolleranza al Razzismo
    Educazione interculturale

    Dall'Intolleranza al Razzismo

    Il Dovere di Ricordare
    25 maggio 2009 - Laura Tussi
  • Dall'Intolleranza al Razzismo

    La Concezione Razzista

    Il Nazismo e l’Ermeneutica del Male.
    25 maggio 2009 - Laura Tussi
  • Il Dovere di Ricordare
    Di Fronte alla Storia

    Il Dovere di Ricordare

    La Didattica dell’Olocausto
    25 maggio 2009 - Laura Tussi
  • Educare all'intercultura
    La Scuola aperta alle culture

    Educare all'intercultura

    La scuola microcosmo di differenze
    24 maggio 2009 - Laura Tussi
  • Recensione

    Il Muro di Vetro

    L’Italia delle religioni. Primo rapporto 2009
    A cura di Paolo Naso e Brunetto Salvarani, EMI, Bologna 2009

    22 maggio 2009 - Laura Tussi
  • "Terra in Bocca. Quando i Giganti sfidarono la mafia". Un libro di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini (Il Margine 2009)
    Una Storia di Mafia

    "Terra in Bocca. Quando i Giganti sfidarono la mafia". Un libro di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini (Il Margine 2009)

    Prefazione di don Luigi Ciotti
    Messaggio di Franco Battiato
    Recensione di Laura Tussi
    22 maggio 2009 - Laura Tussi
pagina 41 di 42 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Editoriale
    Quello che Di Maio non vi dice

    Il pasticcio dell'immunità penale ad ArcelorMittal

    Il governo ha dovuto riscrivere lo "scudo penale" perché incalzato da una sentenza di condanna della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. E perché a breve si esprimerà in merito anche la Corte Costituzionale. Di Maio ha dovuto fare di necessità virtù, riscrivendo la norma, senza cancellarla
    25 giugno 2019 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Peccato perché volevamo discutere i dati sanitari e gli eccessi di mortalità vicino agli impianti

    I ministri pentastellati vanno a Taranto ma non incontrano le associazioni

    Vi è una differenza fra il 24 aprile e il 24 giugno 2019. Il 24 aprile furono convocate le associazioni. Oggi no. La Segreteria del Capo di Gabinetto del Ministro dello sviluppo economico ha fatto sapere tramite email a PeaceLink che "non è previsto alcun incontro".
    23 giugno 2019 - Redazione PeaceLink
  • Editoriale
    Taranto, una situazione imbarazzante

    Loro nel Palazzo, noi fuori

    Oggi il ministro Di Maio non ci ha ricevuto. La soluzione adottata dal M5s è stata semplice: tenere i cittadini e le associazioni dei cittadini fuori dalla porta. Per evitare spiacevoli imprevisti.
    24 giugno 2019 - Alessandro Marescotti
  • Sociale
    PeaceLink Common Library

    Integrazione di metodi nella ricerca psico sociale. Il caso dell'Ilva di Taranto tra rappresentazioni e identità

    Tesi di Laurea in Psicologia Sociale, del Lavoro e della Comunicazione
    12 novembre 2013 - Deborah De Iure
  • Consumo Critico
    Migranti, stili di vita, accoglienza

    Accogliere non basta, serve cambiare stile di vita!

    Non basta protestare contro le politiche disumane dei governi contro i migranti. Occorre anche cambiare radicalmente il nostro stile di vita. Perché siamo tutti ingranaggi di un sistema che depreda l'ambiente e obbliga sempre più gente a fuggire.
    22 giugno 2019 - Linda Maggiori
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.24 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)