Articoli - Contatti

11 Articoli
  • Progetto per il sostentamento di una caposala/ostetrica
    Ospedale missionario di Mapuordit, Sud-Sudan

    Progetto per il sostentamento di una caposala/ostetrica

    19 ottobre 2009 - Daniele Moschetti
  • Appello per volontari medici e paramedici
    Ospedale missionario di Mapuordit, Sud-Sudan

    Appello per volontari medici e paramedici

    Disposti a lavorare - anche per brevi periodi - in un ospedale missionario in Sud-Sudan
    19 ottobre 2009 - Daniele Moschetti
  • L'asilo di Betania

    16 giugno 2009 - Daniele Moschetti
  • Gerusalemme... l’ombelico del mondo!
    Lettera da Gerusalemme

    Gerusalemme... l’ombelico del mondo!

    Questa lettera è stata scritta pochi giorni prima di Natale 2008, parla già della situazione che poi è sfociata in questa assurda guerra. È indirizzata ad amici e simpatizzanti dei Missionari Comboniani
    9 gennaio 2009 - Daniele Moschetti
  • Hanno oscurato il cielo della Palestina

    Preghiera da proporre nelle comunità cristiane dalla Solennità dell'Epifania, lungo tutto Gennaio, mese della pace
    8 gennaio 2009 - Daniele Moschetti
  • Gaza

    Gaza

    Prima del processo di pace... che trionfi la verità!
    8 gennaio 2009 - Daniele Moschetti
  • Un lavoro che non si rifiuta

    Un lavoro che non si rifiuta

    Missione in discarica. Mentre a Roma è stata aperta un'inchiesta della magistratura sulla vicenda, a Korogocho la gente che lavora in mezzo ai rifiuti teme di perdere anche quel poco che ha. Le minacce a padre Moschetti, missionario comboniano a Korogocho
    14 febbraio 2008 - Daniele Moschetti
  • Sperando in un Kenya diverso

    14 febbraio 2008 - Daniele Moschetti
  • Kenya: non sarà più lo stesso!

    14 febbraio 2008 - Daniele Moschetti
  • Diario di vita...

    Racconto di una comunità missionaria nei primi giorni dell'attuale conflitto keniano
    14 febbraio 2008 - Daniele Moschetti e Paolo Latorre (missionari comboniani)
  • Da Korogocho lettera aperta a Veltroni

    Il successore di padre Zanotelli, Daniele Moschetti scrive a Veltroni in occasione di Italiafrica
    16 aprile 2004 - Daniele Moschetti

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Laboratorio di scrittura
    Era un operaio dell'Italsider di Taranto e scomparve in un carro siluro

    Cadde nella ghisa incandescente, ecco cosa è rimasto dell'Operaio Ignoto

    Come il Milite Ignoto se ne sono quasi perse le tracce, la storia sembra finita nell'oblio. Ma lanciando una condivisione sociale della memoria stanno emergendo i dettagli di una storia tramandata solo oralmente. Una storia finora mai scritta, chissà perché.
    4 ottobre 2022 - Alessandro Marescotti
  • Laboratorio di scrittura
    Chiedeva di amici ormai lontani, di fratelli che non c’erano più, ma che danzavano nella sua mente

    A mio padre

    Confuso, spaesato, ha camminato nel cuore della notte, per raggiungere la sua casa paterna, per suonare a quella porta, e scoprire che solo lui stava vivendo quel tempo, che il tempo era passato e in quella casa non c’erano più suo padre, sua madre, i suoi fratelli, i suoi nipoti amatissimi.
    1 febbraio 2021 - Adriana De Mitri
  • Ecologia
    Si usano le menzogne per giustificare non solo le guerre ma anche i peggiori crimini ambientali

    24hxAssange, perché anche il mondo ambientalista dovrebbe aderire

    Julian Assange, creatore del sito WikiLeaks e attualmente detenuto nel carcere londinese di Belmarsh, deve essere liberato perché la sua incarcerazione scoraggia il giornalismo investigativo, anche nel campo ambientale, intimidendo giornalisti ed editori.
    3 ottobre 2022 - Linda Maggiori (giornalista freelance e attivista ambientalista)
  • Latina
    Lula ad un passo dalla vittoria al 1° turno. Il ballottaggio del 30 ottobre sarà una battaglia

    La giostra brasiliana

    Emerge la resistenza del fascismo bolsonarista. Al Congresso il partito del Messia Nero aumenta i suoi membri. La notizia positiva proviene dagli ottimi risultati delle candidature legate ai movimenti, alla sinistra sociale e alle organizzazioni popolari.
    3 ottobre 2022 - David Lifodi
  • Laboratorio di scrittura
    L'operaio si liquefece nella ghisa incandescente

    Cadde in un carro siluro dell'Italsider

    Nella cassa i compagni di lavoro e i familiari non sapevano cosa metterci. E alla fine ci collocarono una lastra di ghisa di settanta chili. Erano i tempi della siderurgia di Stato e a Taranto accadeva che si celebrasse un funerale senza il morto.
    29 settembre 2022 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)