cristianesimo

21 Articoli
  • Com'era il Mali prima di Al Qaeda

    Com'era il Mali prima di Al Qaeda

    Padre Piero Gheddo, PIME intervista padre Arvedo Godina, nel Paese africano dal 1968
    2 febbraio 2013 - Fulvia Gravame
  • Sempre l'imbroglio del latino

    10 maggio 2012 - Giancarla Codrignani
  • Perché possiamo essere cristiani.

    "Il Miracolo Superfluo" di Gilberto Squizzato

    L'opera di Gilberto Squizzato, non vuole essere un trattato teologico, ma una prodiga ed estremamente genuina e spontanea autoriflessione, proponendo argomentazioni e concetti densi, documentati, costruttivi e appassionati, che costituiscono un illuminante percorso attraverso la storia dell'esperienza cristiana, nella voce di un credente che non può tacere l'avventura, l'utopia, il sogno...
    17 gennaio 2011 - Laura Tussi
  • Cristianesimo delle origine, guerra e servizio militare

    15 luglio 2010 - Anselmo Palini
  • Una testimonianza a scuola

    "L'amore, una sfida alla brutalità della guerra"

    Luciano Marescotti racconta la sua esperienza di partecipazione alla lotta antifascista e conclude il suo discorso agli studenti così
    26 aprile 2010 - Alessandro Marescotti
  • Vangelo senza confini

    14 ottobre 2009 - Mario Bandiera
  • PRIMO PIANO LIBRI

    Poveri e proletari

    Messaggio cristiano e marxismo in un libro che ripropone interrogativi tuttora aperti.
    Vanni Salvemini
  • Una società di "analfabeti dell'intercultura", segnata dalla paura
    Le nuove leggi razziste.

    Una società di "analfabeti dell'intercultura", segnata dalla paura

    Il parlamento approva il pacchetto sicurezza, zeppo di norme discriminatorie, a cominciare dal reato di "clandestinità". Un provvedimento che ricorda le leggi del 1938. Il commento di Giorgio Poletti, missionario comboniano.
    21 luglio 2009 - Giorgio Poletti
  • Religione di Stato

    31 marzo 2009 - Tonio Dell’Olio
  • ULTIMA TESSERA

    La Sinistra Cristiana

    Una nuova proposta per un riscatto del paese.
    Un percorso originale è ai suoi esordi, nonviolento, aperto, plurale.
    Roberto Mancini
  • Cristiani nonviolenti oggi

    Cristiani nonviolenti oggi

    29 gennaio 2008 - Enrico Peyretti
  • OTTOBRE 2007

    Con occhi di donna

    A cura di Monica Massari e Rosa Siciliano
  • Disagio della civiltà cristiana

    Come intendere la civiltà? Il cristianesimo è una civiltà? Essite una civiltà cristiana? Il seguace di Cristo è più, meno, diversamente civile di chi non lo segue? Quale idea dell'uomo nella fede cristiana?
    29 luglio 2007 - Enrico Peyretti
  • Quaderno n. 16

    Il cammino di liberazione delle fedi del Mediterraneo. Cristianesimo, Ebraismo e Islam.

  • POLITICA

    Il Vangelo si fa politica

    Il grembiule e lo scettro è il titolo del libro di Rocco D’Ambrosio che riflette su cristianesimo e politica senza dimenticare alcuni importanti testimoni.

    Roberto Savino
  • Appello ecumenico per la quarta giornata del dialogo cristianoislamico

    Vincere la paura per costruire la pace

    28 luglio 2005 - Il Comitato Organizzatore
  • Nacque nel 61 d.C. e morì nel 113 d.C.

    Plinio il Giovane tra tolleranza e repressione

    Intellettuale dell'impero romano, ricoprì la carica di console e di legato imperiale. Voleva trattare gli schiavi con umanità ma condannò a morte i cristiani.
    21 novembre 2004 - Daniele Marescotti
  • La vera identità cristiana

    23 luglio 2004 - Mons. Luigi Bettazzi
  • Iniziativa nelle caserme della Sardegna

    "Generale, io rispondo signornò"

    Nuova azione nonviolenta di Antonello Repetto, pacifista sardo già processato (e assolto) per aver "vilipendio alle forze armate" per via di una "pernacchia" disegnata su un manifesto (1). Ora invita i soldati ad applicare l'articolo 25 del Regolamento militare che consente di non ubbidire ad ordini che costituiscano reato. E scrive anche al Presidente della Repubblica.
    10 maggio 2004 - Redazione
  • La difficile via africana
    AFRICA

    La difficile via africana

    Non è un mondo omogeneo. Ma tra guerre e sfruttamento, c’è spazio per la nonviolenza in un continente sull’orlo del baratro?
    Marco Angelucci
  • Fondamentalismo religioso e pace
    RELIGIONI

    Fondamentalismo religioso e pace

    Comune alle tre grandi religioni monoteiste, il fondamentalismo capovolge la realtà di Dio e blocca ogni possibilità di relazioni autenticamente umane.
    Patriarcato latino di Gerusalemme

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Storia della Pace
    "L’Italia continua a dimenticare"

    Riabilitare i fucilati della grande guerra

    Una proposta all’esame del Senato, che riprende un medesimo progetto già avviato nella scorsa legislatura ma che non ha fatto in tempo a giungere a conclusione.
    2 giugno 2020 - Francesco Cecchini
  • Migranti
    Questo 2 giugno si confronteranno due repubbliche

    La vera repubblica e la falsa

    La vera repubblica e' soccorrere, accogliere, assistere ogni persona bisognosa di aiuto. E' la repubblica per cui lottarono Mazzini, Gobetti e Gramsci, la repubblica pensata da Rosa Luxemburg, da Simone Weil e da Hannah Arendt, la repubblica in cui ogni essere umano vorrebbe vivere.
    2 giugno 2020 - Peppe Sini
  • Disarmo
    La nostra industria di armamenti da lavoro, incluso l’indotto, a circa 150.000 persone

    L'Italia ripudia la guerra, ma vende le armi nel mondo

    Eppure la legge n. 185 del 9 luglio 1990 vieta l'esportazione ed il transito di materiali di armamento verso i Paesi in stato di conflitto armato. Eppure l'articolo 11 della Costituzione ripudia la guerra. Perciò occorre subito sospendere l’esportazione di armi verso le parti in conflitto in Yemen.
    1 giugno 2020 - Dale Zaccaria
  • Pace
    Per la prima volta le donne sono chiamate alle urne

    2 Giugno: la Repubblica è viva!

    Il 2 giugno 1946 gli Italiani, usciti da uno dei peggiori periodi storici, il fascismo, il nazismo e la seconda guerra mondiale, si trovarono a decidere se mantenere una forma di stato monarchico o se diventare una Repubblica 
    1 giugno 2020 - Laura Tussi (e Fabrizio Cracolici)
  • Ecologia
    Come le polveri degli elettrofiltri MEEP, contenenti piombo e diossina, fecero il giro dell'Italia

    Onore a quell'operaio ILVA che ha parlato

    Ci raccontò che quelle "polveri velenose" erano state vendute e poi mescolate - da una società con tanto di partita IVA - a interiora di animali e raspi d'uva. Trasformate in palline, venivano poi rivendute come fertilizzante in tutt'Italia.
    1 giugno 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)