decrescita

26 Articoli - pagina 1 2
  • Asili nido e società “adulto-centrica”: intervista a Gabriella Falcicchio.
    I servizi nella fascia 0-3 anni

    Asili nido e società “adulto-centrica”: intervista a Gabriella Falcicchio.

    E' necessario mandare i bambini al nido per farli essere più "preparati"? In una società arrivista, capitalista e frenetica, anche i bambini devono "stare al passo" degli adulti. La tradizione pedagogica non violenta e "illichiana" possono invece aiutarci a mettere al centro i bambini.
    15 agosto 2020 - Linda Maggiori
  • CETA: il Senato voti no!

    24 giugno 2017 - Alex Zanotelli
  • Quella svolta profetica

    4 maggio 2017 - Tonio Dell'Olio
  • L'acciaio, l'economia e i bisogni delle persone
    Per una strategia sostenibile

    L'acciaio, l'economia e i bisogni delle persone

    Promuovere la decrescita, ridurre le attività estrattive di ferro, bocciare le grandi opere, scoraggiare il consumismo, costruire meno auto, contenere al massimo la CO2. Se facessimo questo ridurremmo il ruolo della siderurgia e proteggeremmo la Foresta Amazzonica dove sono ubicate le più grandi miniere di ferro. E al tempo stesso nascerebbe una nuova economia che crea lavoro nell'economia del futuro: quella del disinquinamento, dell'efficienza energetica e della riconversione green.
    30 aprile 2016 - Alessandro Marescotti
  • Alessandro Marescotti: recensione a "Giovanni Pesce. Per non dimenticare" Mimesis 2015
    su MOSAICO DI PACE:

    Alessandro Marescotti: recensione a "Giovanni Pesce. Per non dimenticare" Mimesis 2015

    23 dicembre 2015 - Laura Tussi
  • PeaceLink e Unimondo - Il senso dell'autobiografia
    UNIMONDO Editoriale:

    PeaceLink e Unimondo - Il senso dell'autobiografia

    17 novembre 2015 - Laura Tussi
  • PeaceLink e Unimondo - Il secolo dei giovani
    UNIMONDO Editoriale:

    PeaceLink e Unimondo - Il secolo dei giovani

    10 novembre 2015 - Laura Tussi
  • I Luoghi della Memoria e la Costruzione della Pace
    Giornata della Tolleranza

    I Luoghi della Memoria e la Costruzione della Pace

    Comune di Napoli - Dipartimento Consiglio Comunale Osservatorio Permanente centro storico di Napoli-sito UNESCO
    10 novembre 2015 - Laura Tussi
  • PeaceLink e Unimondo - Il secolo degli opposti
    UNIMONDO Editoriale:

    PeaceLink e Unimondo - Il secolo degli opposti

    2 novembre 2015 - Laura Tussi
  • La crescita è tendenza alla guerra, la Decrescita è impegno per il disarmo e la pace, di Alfonso Navarra - Associazione Energia Felice

    La crescita è tendenza alla guerra, la Decrescita è impegno per il disarmo e la pace, di Alfonso Navarra - Associazione Energia Felice

    Relazione in preparazione per il Seminario di Parma su "Rigenerare il futuro con la decrescita"
    2 novembre 2015 - Laura Tussi
  • Serge Latouche: "L'economia ha fallito, il capitalismo è guerra, la globalizzazione violenza"

    Il teorico della decrescita felice interviene al Bergamo Festival: "Il libero scambio è come la libera volpe nel libero pollaio". E poi critica l'Expo: "È la vittoria delle multinazionali, non certo dei produttori. Serve un passo indietro, siamo ossessionati dall'accumulo e dai numeri"
    Giuliano Balestrieri
  • È solo crisi economica?
    MAGGIO 2015

    È solo crisi economica?

    A cura del Circolo DonneMujeresWomen
  • Le profezie di Alex Langer

    13 febbraio 2014 - Tonio Dell'Olio
  • Peccato che abbiano sofferto di una strana sindrome

    La CrescitoMania

    a pensarci bene per i ragazzi degli anni 50, i “baby-boomers” come li chiamano in America, la vita non è andata poi così male, visto che hanno evitato di andare in guerra, quella che hanno tanto combattuto con le loro idee. Idee predicate e soprattutto cantate durante la "Rivoluzione dei fiori nei cannoni", quando parlavano di pace, di libertà, di uguaglianza, di parità tra i sessi .…. E poi sono stati una generazione che ha lottato poco per difendere un onesto lavoro.
    Peccato che vivendo sempre in una realtà con i conti perennemente in rosso, non abbiano capito in tempo che, prima o poi, si tirano le somme e qualcuno paga sempre.
    24 maggio 2012 - Ernesto Celestini
  • "La gente che protesta "
    C'è qualcuno che può rendere la vita più sostenibile ....

    "La gente che protesta "

    Joan Martinez Alier, uno dei fondatori delle teorie di Ecologia politica, in una intervista racconta come le lotte di chi si oppone alla costruzione di opere che creano danno alle comunità e stravolgono la natura possono far essere utili a dimostrare che esiste un' alternativa che permette un "buen vivir", rispettando l'ambiente.
    Rubén Martín
  • Un caffè con Serge Latouche
    CRONACHE RIBELLI

    Un caffè con Serge Latouche

    Memorie di un dialogo con Serge Latouche, in un pomeriggio parigino di pioggia fine, tra mito della caverna e sogno di decrescita
    8 novembre 2010 - Pierangela Fontana
  • ECONOMIA

    L’energia della decrescita

    Un dialogo con Maurizio Pallante: la proposte della decrescita. Felici tutti, ma con meno.
    Intervista di Patrizia Morgante
  • Un altro mondo è possibile davvero

    17 novembre 2008 - Tonio Dell'Olio
  • EDITORIALE

    La tentazione del nucleare

    Alex Zanotelli
  • AMBIENTE

    Ecologisti felici

    Sobrietà e decrescita sono vie percorribili per salvare il pianeta dalla deriva ambientale: suggerimenti, proposte, esperienze possibili per la Giornata per la salvaguardia del creato.
    Michele Boato
  • Vivere senza possedere nulla: il nuovo  americano

    Vivere senza possedere nulla: il nuovo americano

    Crescono i seguaci del "movimento della semplicità": dopo vite passate ad accumulare, danno tutto in beneficenza.
    23 maggio 2008 - Matteo Della Torre
  • La virtù del giardiniere
    La società della decrescita

    La virtù del giardiniere

    Il circuito virtuoso della societa' della decrescita non puo' avere un programma politico, ma un modello concreto, un sogno possibile. Piu' semplicemente un circuito virtuoso dove le tappe si legano l'una all'altra: sono le ormai note otto "R" (rivalutare, ricontestualizzare, ristrutturare, rilocalizzare, ridistribuire, ridurre, riutilizzare e riciclare)
    26 aprile 2008 - Serge Latouche
  • Capita ogni tanto

    14 febbraio 2008 - Germano Caputo
  • ECONOMIA

    Di nome precario

    Dalla disoccupazione alla precarietà: gli inganni dell’economia capitalista, trucchi e segreti di un mercato senza scrupoli e possibili vie d’uscita nelle parole di Stefano Zamagni.
    Intervista di Patrizia Morgante
  • 10 Settembre 2006 - Cremona

    Un mondo in rete

    Festa della Rete Cremonese di Economia Solidale
    10 settembre 2006
pagina 1 di 2 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Laboratorio di scrittura
    Da vent’anni contrasta il racket della prostituzione

    Le sue parole sono state per me una carezza

    Adelina Alma Sejdini in passato ha vinto molti mostri. Oggi una brutta malattia e l'indigenza la stanno mettendo a dura prova
    19 ottobre 2021 - Maria Pastore
  • Consumo Critico
    Per fare la rivoluzione ambientale un leader non basta

    Il Primo Follower

    Come fanno alcune persone a trascinare sempre più followers nella loro "rivoluzione"? Il libro di Sergio Fedele vuole essere un manuale per attivisti ambientali.
    6 ottobre 2021 - Linda Maggiori
  • Latina
    Per garantire alle fasce sociali più povere almeno due pasti al giorno

    Brasile: le cucine comunitarie dei Sem terra

    Insieme ai movimenti per il diritto all’abitare è stato promosso in molte città un programma per sfamare le famiglie più indigenti
    18 ottobre 2021 - David Lifodi
  • Europace
    Esito delle elezioni amministrative

    Il centrosinistra vince in Italia

    Alle elezioni amministrative italiane vince nettamente l’area di centrosinistra guidata dal Partito Democratico. La Lega (destra) e il Movimento 5 Stelle registrano grosse perdite.
    18 ottobre 2021 - Michael Braun (corrispondente dall’Italia per il quotidiano tedesco die Tageszeitung)
  • Pace
    Si avvicina il processo d’appello davanti all’Alta Corte Britannica

    Il 27 e 28 ottobre si decide l’estradizione di Assange negli Stati Uniti

    Il fondatore di Wikileaks ha rivelato i crimini di guerra americani ma rischia 175 anni di carcere per rivelazione di segreti militari. Il 26 ottobre conferenza stampa alla Camera dei Deputati.
    18 ottobre 2021 - Dale Zaccaria
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)