malformazioni

8 Articoli
  • Il governo apre al riesame dell'AIA
    Le emissioni dello stabilimento ILVA-ArcelorMittal e la valutazione del danno sanitario

    Il governo apre al riesame dell'AIA

    Sono diventati più buoni e sensibili o sono emersi nuovi dati drammatici sulla salute a Taranto?
    31 maggio 2019 - Redazione PeaceLink
  • A Taranto 600 bambini sono nati malformati: ma l'informazione non diventa notizia
    A proposito di notiziabilità dell'informazione

    A Taranto 600 bambini sono nati malformati: ma l'informazione non diventa notizia

    Sul Rapporto di Valutazione del Danno Sanitario dell'ILVA di Taranto c'era questo dato, assieme a uno stralcio dei dati dello Studio Sentieri. Il governo ha voluto evitare di dare in pasto ai giornalisti questa ricerca, rinviandone al 4 luglio la presentazione pubblica.
    31 maggio 2019 - Alessandro Marescotti
  • A Taranto 600 bambini nati malformati
    Ecco di dati scomodi che sono stati presentati pubblicamente a maggio

    A Taranto 600 bambini nati malformati

    Ben 600 bambini nati malformati a Taranto. Un dato non presentato pubblicamente ai giornalisti prima delle elezioni europee. Il dato era stato confinato in un angolino della Valutazione Danno Sanitario ILVA, che quasi nessuno ha letto. E così l'informazione non è diventata una notizia.
    30 maggio 2019 - Alessandro Marescotti
  • Bambino con cancro: inceneritori in tribunale!
    Il tumore di nostro figlio: colpa degli inceneritori

    Bambino con cancro: inceneritori in tribunale!

    Un bambino di 11 anni, vive accanto ad un inceneritore, ha un tumore maligno. Tra colpi di perizie, dopo un esposto di associazioni di ambientalisti ed un comitato di genitori, del fattaccio si occupa ora la magistratura. L'azienda è tranquilla, dicono alla Hera...
    9 aprile 2008
  • Diossina: Peacelink risponde al Dott. Vitacco
    Lettera aperta al primario di neonatologia dell'Ospedale di Taranto

    Diossina: Peacelink risponde al Dott. Vitacco

    25 maggio 2007 - Alessandro Marescotti
  • Di uranio si muore
    FORZE ARMATE

    Di uranio si muore

    L’Italia è stato il Paese più colpito dall’uranio impoverito, perché è quello che ha adottato con maggiore ritardo le misure di sicurezza.
    Falco Accame
  • Tumori, a La Maddalena ci si ammala di più
    Nell'isola dei sottomarini nucleari un dato inquietante

    Tumori, a La Maddalena ci si ammala di più

    Parte una indagine dell’Asl di Olbia per analizzare i casi in relazione all’ambiente
    14 marzo 2004 - Enrico Pilia
  • Dolorose storie private

    I sommergibili atomici e le troppe malformazioni alla Maddalena

    Antonello Repetto, pacifista sardo, ci aggiorna in continuazione sulla Maddalena. "Le bugie nucleari", le difinisce. La Asl dà all'incidente di Chernobyl tutta la colpa della radioattività presente nell'acqua. Ma il consiglio comunale chiede un monitoraggio dei tumori (vedere note in fondo).
    27 febbraio 2004 - Alessandro Marescotti

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Ecologia
    Non cita la VIIAS, ossia il documento principale che documenta il rischio sanitario non accettabile

    Perché non ci convince l'ordinanza del Sindaco di Taranto sull'ILVA

    Il Sindaco di Taranto - assieme alla Procura della Repubblica - era stato ufficialmente informato da PeaceLink dell’esistenza della VIIAS (Valutazione Integrata di Impatto Ambientale e Sanitario) e del rischio sanitario inaccettabile agli attuali livelli produttivi
    27 febbraio 2020 - Associazione PeaceLink
  • Ecologia
    Global Tiger Recovery Program (Piano di Recupero Globale della Tigre)

    Le mie tigri sono carbone e acciaio

    Tredici paesi casa della tigre selvatica, organizzazioni internazionali e società civile si sono riuniti in una piattaforma collaborativa per raddoppiare il numero di tigri selvatiche e crescere assieme in maniera sostenibile.
    16 febbraio 2020 - Luca Schepisi
  • Editoriale
    Discorso per la fiaccolata a Taranto del 26 febbraio 2020

    “La vera rivoluzione è prendersi per mano”

    A Taranto ci si ammala e si muore per produrre debiti. A Taranto l'ILVA perde 2 milioni di euro al giorno, 135 euro al giorno per ogni lavoratore. Oggi siamo più forti perché tutte le ragioni - anche quelle economiche - sono dalla nostra parte, geometricamente allineate come mai era accaduto prima.
    26 febbraio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Voltana
    Un ricordo di mio padre

    Il fascismo, la guerra

    A vent’anni era ufficiale in Sicilia. Venne mandato in Jugoslavia. Catturato dai tedeschi, fu avviato in lager, prima in Polonia e poi in Germania. Il babbo era il bibliotecario clandestino dei prigionieri, che si scambiavano libri. Aveva ventidue anni, e rimase prigioniero fino ai ventiquattro.
    26 febbraio 2020 - Suor Franca Sartoni
  • Ecodidattica
    Videoconferenze per l'educazione ambientale

    Ecodidattica, prove tecniche di webinar

    Oggi abbiamo testato la piattaforma Jitsi, con cui è possibile collegarci da casa e da scuola. La modalità webinar nasce per far fronte all'aumento delle scuole collegate in rete, spesso distanti fra loro. Jitsi è una piattaforma gratuita e open source che non pone limiti di tempo
    25 febbraio 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.32 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)