manifestazione

Appuntamento Mondiale dei Giovani per la Pace

3 ottobre 2004

Il mondo cambierà se ognuno di noi sarà donna e uomo di pace. La pace vincerà se dialoghiamo. Ci incontriamo al 2° Appuntamento dei Giovani della Pace per ricordarcelo. Vogliamo essere in tanti il 3 ottobre ad Asti per dire "ci crediamo".

La pace che cerchiamo di vivere non è di parte. E' fondata sulla giustizia, sul perdono e sulla credibilità di ognuno. Se non ci sarà il cambiamento personale, il parlare di pace sarà solo di facciata e si prepareranno altre guerre. Se società, politica, economia, cultura, ecologia vogliono finalmente contribuire ad un futuro positivo per tutti, devono entrare in dialogo con una pace fatta di concretezza.

Il dialogo è indispensabile per preparare la pace e alimentarla. Ma per dialogare dobbiamo scegliere la saggezza: essere disposti a cambiare qualche nostra convinzione, abitudine, pregiudizio, per andare incontro all'altro in vista di un comune futuro di bene, non più segnato dalle sofferenze che già conosciamo. Oggi non c'è vero dialogo. Dobbiamo imparare a dialogare, anzitutto tra noi, ma poi con i musulmani, con gli ebrei, con i credenti di tutte le religioni, con i non credenti e tutti loro fare altrettanto. Nella misura in cui il dialogo diventa il nostro stile di vita, il nostro metodo, diventa un segno dei tempi e possiamo sperare nel cambiamento verso la pace.

Dobbiamo aprire gli occhi, senza demagogia e senza violenza, sulle realtà negative di cui siamo testimoni con la volontà di cambiare, cominciando noi per primi a cambiare. Un mondo che convive in modo "naturale" con violenze inaudite, causate sovente da nostri comportamenti, ci è diventato insopportabile. Bisogna investire tempo, capacità, risorse nel cercare nuove idee che possano migliorare lavoro, cultura, istituzioni internazionali, convivenza tra i popoli, rapporto con la natura, cercare nuove strategie pacifiche che possano sradicare le ingiustizie, le violenze, le guerre. Le idee dei giovani sono importanti e possono far camminare la pace.

Noi adulti, noi educatori dovremmo amare di più i giovani e non aver paura di parlare loro con serietà e severità delle responsabilità che devono assumersi. Non lo diciamo "per il loro bene", ma ci crediamo a tal punto che vorremmo fossero i giovani stessi i nostri maestri e che, ad Asti, ad ascoltarli invitaste i vostri sindaci, i vostri parlamentari, i vescovi.

La giornata del 3 ottobre sarà per tutti noi come una scuola di pace a tempo pieno, perché l'impegno per la pace non può conoscere soste e pause.

Il cuore della giornata sarà l'appello salviamo almeno 100.000 bambini, bambini di strada, bambini soldato, bambini usati per il vizio e la prostituzione, venduti come schiavi o per il commercio di organi, bambini che vivono nella paura e nella violenza, che vivono in modo indegno pochi spiccioli di tempo. Chiederemo che l'ONU acquisti una vera credibilità partendo dai bambini che soffrono fame e violenze, per diventare poi un organismo autorevole capace di fermare le ingiustizie e le guerre fin dal loro nascere perché crede e promuove la pace, il perdono, i diritti umani di tutti. I bambini sono e saranno sempre al centro della nostra solidarietà concreta.

L'APPUNTAMENTO è AD ASTI,

PIAZZA ALFIERI, DALLE ORE 9 ALLE ORE 18.

Per maggiori informazioni:
Sermig - Arsenale della Pace
0114368566
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • feb
    17
    lun
    evento

    Mobilità individuale: il progetto educativo di studio all'estero

    Ites Pitagora, 74123 Taranto - Taranto (TA)
    Mobilità individuale: il progetto educativo di studio all'estero
    Il 17 febbraio 2020, Intercultura in collaborazione con l'ITES PITAGORA a Taranto propone un seminario per #insegnanti di Puglia, a cui sarà ...
  • feb
    20
    gio
    evento

    Riace Musica Per L'umanità

    Verghera, 21017 Samarate - Samarate (VA)
    Riace Musica Per L'umanità
    A Caffè Teatro Nazionale 2.0 una serata per parlare di accoglienza sul modello Riace, con il contributo della musica di Renato Franchi, le ...
  • feb
    21
    ven
    presentazione

    Incontro presentazione libro Legami di ferro

    Via Fratelli Porcellaga, 4 - Brescia (BS)
    Incontro presentazione libro Legami di ferro
    L'Associazione Ambiente Futuro Lombardia organizza un incontro per discutere sui temi trattati nel libro Legami di Ferro. Dalla miniera alla fabbrica. ...
  • feb
    22
    sab
    evento

    Cronache dai margini con Alessandro Pucci

    Novate Milanese (MI)
    Cronache dai margini con Alessandro Pucci
    Partendo dai racconti de "Il corno del camaleonte" Alessandro Pucci ci condurrà attraverso un'Africa fuori dalle rotte turistiche che conduce ...
  • feb
    22
    sab
    presentazione

    Presentazione del libro "Il corno del camaleonte"

    Corso Garibaldi, 17 - Milano (MI)
    Alessandro Pucci, insegnante e scrittore, parlerà di come la sua esperienza in Africa orientale ha ispirato "Il corno del camaleonte". ...
  • feb
    23
    dom
    evento

    La pace e la nonviolenza in cammino

    Piazza Mino Fiesole, Piazza Mino da Fiesole, 50014 Fiesole - Fiesole (FI)
    La pace e la nonviolenza in cammino
    http://www.centrostudinonviolenza.org/2019/12/29/la-pace-e-la-nonviolenza-in-cammino/
  • feb
    25
    mar
    evento

    Giornata Nazionale Vittime dell’Inquinamento Ambientale

    Taranto (TA)
    Giornata Nazionale Vittime dell’Inquinamento Ambientale
    Consultazione pubblica di raccolta firme per sostenere l'istituzione, nella data del 25 Febbraio, della Giornata Nazionale Vittime dell'Inquinamento ...
  • feb
    26
    mer
    evento

    Fiaccolata per le vittime dell'inquinamento 2020

    Taranto (TA)
    Fiaccolata per le vittime dell'inquinamento 2020
    Nel giorno del 26 febbraio ad un anno esatto dalla prima Fiaccolata degli Angeli commemoriamo insieme i piccoli angeli tarantini e tutti quelli che ...
  • feb
    29
    sab
    presentazione

    "Riace. Musica per l'Umanità" con intervista esclusiva a Mimmo Lucano

    presso Pia Fondazione via Del Lanico  n. 2 Malegno (Brescia) - Malegno (BS)
    Presentazione del libro: strtoupper(" "Riace. Musica per l'Umanità" con intervista esclusiva a Mimmo Lucano ") Premio Nobel per la Pace a Ican: ...
  • mar
    14
    sab
    evento

    Pillole di Nonviolenza - Viaggio sul pianeta "Conflitto"

    Centro educativo popolare - Via degli ACeri 1 - Firenze (FI)
    Pillole di Nonviolenza - Viaggio sul pianeta "Conflitto"
    Sabato 14 marzo , ore 9-18: Laboratorio "Viaggio sul pianeta conflitto". conduce : Monica Baldini . Una splendida opportunità per esplorare ...
  • mar
    21
    sab
    evento

    Manifestazione cittadina contro il razzismo

    Piazza Castello, PIAZZA CASTELLO, 10121 Turin - Torino (TO)
    Manifestazione cittadina contro il razzismo
    «Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di ...
  • apr
    18
    sab
    evento

    Il film L'Italia Liberata a Nova Milanese

    ARCI Nova - Enrico Rossi, Via Palmiro Togliatti, 6, 20834 Nova Milanese - Nova Milanese
    Il film L'Italia Liberata a Nova Milanese
    18/04/20. Nova Milanese, Arci Nova, ore 21. Proiezione del film "L'Italia liberata Storie partigiane" con Daniele Biacchessi.Organizzazione : Anpi, ...

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Comunicato stampa

    Conferenza stampa per la fiaccolata del 26 febbraio 2020 a Taranto

    La conferenza stampa è stata moderata da Roberto MIssiani e si è svolta presso la biblioteca del convento di San Pasquale
    16 febbraio 2020
  • Taranto Sociale
    E' giusto vivere così?

    A Taranto la roulette russa continua

    Il nuovo video del regista Giuseppe Giusto arriva a sostegno della fiaccolata per le vittime dell'inquinamento che si terrà il 26 febbraio.
    16 febbraio 2020
  • Editoriale
    Un video ideato per la manifestazione contro l'inquinamento a Taranto del prossimo 26 febbraio

    La roulette russa a Taranto

    Il nuovo video del regista Giuseppe Giusto dura appena due minuti ma è un vero e proprio colpo allo stomaco. Tra l'estremo e il paradossale, ci scaraventa dentro il dramma dell'inquinamento partendo dall'immagine di una pistola puntata alla tempia e dalla metafora della roulette russa
    16 febbraio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    La denuncia di Greenpeace

    L'Italia avvelena la Malesia

    Questa nazione è diventata una delle principali destinazioni dei rifiuti occidentali in plastica di bassa qualità e di difficile riciclo
    13 febbraio 2020 - Maria Pastore
  • Taranto Sociale
    Taranto non si arrende!

    Martina: "Io, come tanti altri giovani, voglio scendere in campo"

    Durante la conferenza stampa per Fiaccolata per le vittime dell'inquinamento del 26 febbraio Martina: "L’appello che però lancio agli adulti, è quello di prendere coscienza e superare ogni divisione. Noi abbiamo bisogno del vostro esempio. Voi avete bisogno della nostra voglia di cambiare il mondo."
    15 febbraio 2020
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.32 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)