assemblea

BASE USAF DI AVIANO: AVVIARE LA CONVERSIONE POSSIBILE L'ambiente, la salute e l'economia in un progetto di riqualificazione del territorio

21 gennaio 2005
ore 20:30 (Durata: 3 ore)

BASE USAF DI AVIANO: AVVIARE LA CONVERSIONE POSSIBILE L'ambiente, la salute e l'economia in un progetto di riqualificazione del territorio Venerdì 21 gennaio inizia un percorso molto interessante per la provincia di Pordenone: partono da Roveredo in Piano le assemblee locali per promuovere i primi atti concreti a favore della riqualificazione ad usi civili della base militare di Aviano: tra le proposte principali figurano quella di un fondo regionale per la conversione e dell´avvio immediato di attività alternative legate alla promozione di energie rinnovabili. L'iniziativa di Roveredo in Piano è la continuazione in termini concreti e propositivi del convegno internazionale "La conversione possibile" del settembre scorso (11/09/2004), durante il quale è emerso che, con la chiusura della base, tutta l´area provinciale otterrebbe notevoli benefici dal punto di vista ambientale, economico e sociale, grazie anche ai dati inequivocabili portati da Hartmut Küchle, esperto del BICC (Bonn International Conversion Centre). La conferenza/dibattito si terrà alle ore 20.30 presso l'auditorium comunale di Roveredo. Interverranno Bepi Rizzardo (Ass.ne L'Ambiente è vita) che parlerà "dell'impatto ambientale della Base" e Andrea Licata (CURSP - Centro Universitario di Studi e Ricerca per la Pace dell'Università di Trieste) che illustrerà "la conversione preventiva come percorso per il riuso delle aree militari". Ha assicurato un intervento il sindaco Renzo Liva. Durante la serata sarà possibile firmare l'adesione al costituendo Tavolo di lavoro per la Conversione. E' un'iniziativa a cura del Comitato Unitario contro Aviano 2000.

Per maggiori informazioni:
CUCA 2000
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1971: Prima azione nucleare di Greenpeace contro gli esperimenti nucleari sottomarini degli USA in Alaska

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Miriam Miranda: “Affrontiamo persone potenti, ma non smetteremo mai di lottare”

    Due mesi dalla sparizione forzata di Snaider, Milton, Suami, Gerardo e Junior
    23 settembre 2020 - Giorgio Trucchi
  • Kimbau
    Intervista sulla solidarietà al tempo della pandemia

    Chiara Castellani: "Pensare al proprio prossimo"

    "O si entra in questa dimensione di voler pensare agli altri e ciascuno di noi entra in questa prospettiva anche di globalizzazione della solidarietà con gli altri, o non riusciremo a salvarci tutti assieme, in questo dovremmo imparare anche dall’Africa".
    22 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Era nato a Nova Milanese nel 1942

    E' morto Virginio Bettini

    Ha collaborato con Barry Commoner e con lui pubblicò a doppia firma "Ecologia e lotte sociali" nel 1976. Insieme andarono in Vietnam per denunciare i disastri causati dalla diossina lanciata dagli USA nella guerra chimica. E' stato europarlamentare verde.
    21 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Una novità che invita gli attuali governi ad una svolta

    Invito ad aderire al Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari

    Cinquantasei ex presidenti, primi ministri, ministri degli esteri e ministri della difesa di 20 stati membri della NATO, nonché Giappone e Corea del Sud, hanno appena pubblicato una lettera aperta
    21 settembre 2020 - Tim Wright (Coordinatore ICAN)
  • Cultura
    Resa popolare su TikTok

    Jerusalema

    La canzone nasce come un brano gospel nelle chiese evangeliche, prima di diventare quello che comunemente definiamo tormentone
    17 settembre 2020 - Virginia Mariani
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)