dibattito

La cicogna nella provetta: procreazione assistita e ricerca scientifica

26 maggio 2005
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

Organizzato dall'Associazione Culturale Caffè-Scienza

Intervengono:
-------------
Elisabetta Chelo
Centro di Procreazione Assistita Demetra, Firenze
Lawrence Faulkner
Reparto Terapia Avanzata, Ospedale Meyer, Firenze
Monica Toraldo di Francia
Dipartimento di Filosofia, Università di Firenze

Animatore:
----------
Paolo Politi
Associazione Culturale Caffè-Scienza

Descrizione:
------------
Dalla nascita, nel 1978 in Inghilterra, di Louise Brown, la prima
bambina nata da un processo di fecondazione in provetta, l'idea di
procreazione si è ampliata e la procreazione medicalmente assistita
si è diffusa ovunque: attualmente circa un bambino su cinquanta
che nasce in Italia vede la luce grazie a queste tecniche.

La fecondazione assistita porta con sé domande scientifiche e
domande di carattere etico: la fecondazione in provetta pone rischi
maggiori per il futuro bambino e per la madre? Che differenze
comporta la crioconservazione degli ovociti rispetto a quella
degli embrioni? L'uso di cellule staminali embrionali è davvero
promettente per la cura di molte malattie genetiche? Oppure:
la società può porre dei limiti, e quali, a chi vuole ricorrere
alla fecondazione assistita? Infine, è auspicabile che in futuro
le diagnosi preimpianto e prenatali diventino di routine?

Una legge che regola la procreazione medicalmente assistita è
arrivata in Italia con molto ritardo rispetto ad altri paesi e
nel mese di giugno saremo chiamati ad esprimerci su di essa per
via referendaria: chiarire i termini della questione è quindi
particolarmente importante.

Per maggiori informazioni:
Paolo Politi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • ago
    29
    lun
    evento

    Giornata internazionale contro i test nucleari

    Giornata internazionale contro i test nucleari
    Fin da quando è stata istituita nel 2009 dall'Assemblea delle Nazioni unite, la Giornata prevede attività ed eventi che contribuiscono a ...
  • set
    4
    dom
    festa

    Seconda Festa Nazionale della rivista "Cumpanis"

    Piazza Albertelli, 10 - Falconara (AN)
    Seconda Festa Nazionale della rivista internazionalista, antimperialista e comunista "Cumpanis", che quest'anno si terrà a Castelferretti ...
  • set
    30
    ven
    evento

    La notte dei ricercatori

    La notte dei ricercatori
    8 progetti in Italia I ricercatori di tutti i Paesi dell'Ue torneranno a incontrare la società civile per diffondere la cultura scientifica e le ...

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • CyberCultura
    Attivismo per salvare Assange e la libertà di stampa

    Gli USA e l’UK regimi autoritari? Per i sostenitori di Julian Assange, sì.

    Una ragazza di Como rifiuta di essere complice del silenzio dei media sul trattamento disumano inflitto a Julian Assange da parte dell’UK e degli USA; mette in scena, in una piazza centrale della città, la sua protesta contro l’autoritarismo delle due se dicenti democrazie.
    14 agosto 2022 - Patrick Boylan
  • Conflitti
    "Condurre una guerra in un paese con reattori nucleari operativi non è mai accaduto e rompe un tabù"

    Appello di IPPNW sugli attacchi alla centrale di Zaporizhzhia

    L'appello dai medici di IPPNW ai governi rappresentati alla Conferenza di Revisione del TNP, affinché venga fatto ogni sforzo per evitare attacchi militari alle centrali nucleari. E' la risposta urgente e decisa alla situazione critica presso la centrale ucraina di Zaporizhzhia.
    13 agosto 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Dal sogno dei grandi eventi a Bolsonaro

    Quando c’era Lula…

    Ivan Grozny Compasso ripercorre la storia del Brasile dal Mondiale di calcio (2014) e dalle Olimpiadi (2016), su cui avevano scommesso Lula e Dilma Rousseff, fino all’incubo bolsonarista
    10 agosto 2022 - David Lifodi
  • MediaWatch
    Lettera a Repubblica

    Non esiste nessuna direttiva UE che obbliga a versare il 2% del proprio PIL alla Nato

    Fact-checking su un articolo di Furio Colombo dal titolo "Incoerenza dei nuovi pacifisti" in cui si legge: "Il governo italiano, per una direttiva dell’Unione Europea, ha deciso un aumento di spesa militare italiana del 2 per cento".
    10 agosto 2022 - Carlo Gubitosa
  • Processo Ilva
    La condanna in primo grado del 31 maggio 2021

    Ben 270 anni di carcere: la sentenza della Corte d'Assise per il processo ILVA

    La Corte d'Assise, presieduta da Stefania D'Errico, ha inflitto 21 anni e 6 mesi all'ex responsabile delle relazioni istituzionali, Girolamo Archinà, 21 anni all'ex direttore dello stabilimento di Taranto, Luigi Capogrosso. Condannato anche l'ex presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola
    Valentina Errante
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)