conferenza

I giovani e l'Unione europea – Un indagine nella Scuola

29 novembre 2005
ore 09:00 (Durata: 5 ore)

Il giorno 29 novembre 2005 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 si terrà il convegno "I giovani e l'Unione europea – Un indagine nella Scuola", presso la “Sala Giolitti” del centro “Torino Incontra” di Via Nino Costa, 8.
L’appuntamento acquisisce ulteriore rilievo dopo Il fallimento dei recenti Referendum nazionali sulla Carta Costituzionale in Francia e Olanda hanno evidenziato la distanza tra istituzioni, società civile e cittadinanza nell’Unione europea.
Con il nuovo piano “D comunicare l’Europa: democrazia, dialogo e dibattito” la Commissione europea ha ridefinito i piani strategici della comunicazione in un ottica di ascolto delle istanze e delle esigenze della cittadinanza europea e, in particolar modo delle nuove generazioni.
Il Convegno vuole presentare una ricerca sulle percezioni dei ragazzi sull'Unione europea realizzata nelle classi dei trienni degli Istituti superiori di Torino e Provincia che hanno partecipato al progetto "Io cittadino d'Europa" promosso dal Centro Europe Direct di informazione europea della Provincia di Torino, nello scorso anno scolastico.
La somministrazione di un questionario che ha coinvolto un campione di circa 1.500 ragazzi, oltre a essere stato strumento di intervento nei percorsi di Educazione all'Europa, si è inserita quale attività a rilievo statistico, in particolare nell'anno europeo dell'educazione alla cittadinanza, promosso dal Consiglio d'Europa, e ha rivelato utili osservazioni sulle reali percezioni dei ragazzi in relazione alla loro coscienza di cittadinanza europea.
Ne discuteranno insieme ai curatori della ricerca, rappresentanti della Commissione e del Parlamento Europeo, delle istituzioni locali, dell’Università e del mondo della scuola.
Il Convegno, rivolto al mondo della scuola e della educazione informale delle nuove generazioni, nel confronto tra le percezioni e le aspettative dei giovani, potrà costituire un utile spazio di riflessione sulla coscienza della cittadinanza europea e sulle temi relativi all'educazione in un momento di difficoltà e distanza tra istituzioni e cittadini.

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Idiozia e disinformazione? O solo idiozia? Giudicate voi.

    Idiozia o disinformazione?

    Dal senatore USA Lindsey Graham, importante membro del Partito Repubblicano, una ricetta semplice ed efficace per risolvere la guerra tra Israele e Gaza...
    19 maggio 2024 - Roberto Del Bianco
  • MediaWatch
    Una luce di speranza per il co-fondatore di WikiLeaks?

    Lunedì prossimo il verdetto sul caso Julian Assange. Tutti gli occhi puntati su Londra.

    Appuntamenti a Roma e a Milano per seguire l’udienza in diretta e per sentire i commenti a caldo sul verdetto dell'Alta Corte di Londra. Malgrado i suoi problemi di salute, Assange conta di essere presente in aula.
    18 maggio 2024 - Patrick Boylan
  • Editoriale
    Ma Rainews non trasmette le immagini

    Papa Francesco ci invita a diventare "seminatori di speranza"

    La giornata di oggi a Verona è stata splendida, permeata dal vero spirito della vita e dalla missione fondamentale di costruire un futuro di speranza. L'Arena di pace ci ha ricordato l'importanza dell'impegno collettivo per realizzare un mondo migliore.
    18 maggio 2024 - Alessandro Marescotti
  • MediaWatch
    SOS ("MayDay") di Stella Assange

    Il Giorno X per Julian Assange, più volte rinviato, arriva il 20 maggio

    “Lanciamo l'allarme per il 20 maggio, data della nuova udienza per Julian Assange.” Così ha postato su Instagram sua moglie, chiedendo ai suoi sostenitori nel mondo di raggiungerla davanti all’Alta Corte britannica a Londra la mattina del 20 oppure di manifestare ognuno nella propria città.
    16 maggio 2024 - Vincenzo Vita
  • Cittadinanza
    Esigenze militari e gestionali stanno dando forma alle nostre istituzioni scolastiche

    La scuola pubblica italiana, oggi, sta istruendo alla guerra o alla pace?

    Online il 2° Dossier dell'Osservatorio contro la militarizzazione delle scuole e delle università. Spaventa il numero delle attività svolte insieme tra militari e scuole in un solo anno. Non è una esagerazione, è in atto una deriva aziendalista e autoritaria nella scuola pubblica italiana
    14 maggio 2024 - Maria Pastore
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)