festa

"BARATTIAMO, il modo più antico di vivere vicini"

3 dicembre 2005
ore 10:00 (Durata: 8 ore)

"Capo Horn" Cooperativa del Commercio Equo e Solidale, l' ass. di promozione dell'economia locale "EcoRoma", l'etichetta indipendente "Raged Records" in collaborazione con "L'Emilio" scuola materna presentano "BARATTIAMO, il modo più antico di vivere vicini". Sabato 1° ottobre si è
svolta la prima edizione.
L'iniziativa (nata dalla collaborazione tra Capo Horn, Eco Roma e L'Emilio) aveva tra i vari obiettivi quello di mettere in comunicazione le persone del quartiere e dei dintorni per promuovere la cultura del riuso. Erano presenti tre sportelli informativi, uno sui gruppi d'acquisto solidali, uno sulle energie rinnovabili e uno sull'Eco Roma, nonché la vendita al
dettaglio di prodotti del commercio equo&solidale, il tutto al fine di sensibilizzare quante più persone possibili sui temi del consumo critico e del rispetto dell'ambiente.
La giornata si è svolta in un clima generale di allegria e collaborazione.
La partecipazione, alquanto modesta nella mattinata, è aumentata progressivamente nel pomeriggio; tutti hanno potuto barattare oggetti di vario genere (libri, vestiti, attrezzature) in particolar modo le mamme Infatti il settore del baratto riservato ai bambini permette alle mamme non
solo di scambiare ma anche di lasciare in deposito presso la bottega del mondo di commercio equo e solidale vestiti e attrezzature ormai inadatte ai loro figli. Ad allietare la giornata la musica della Raged Records (etichetta indipendente con sede nel nostro quartiere) e le mostre di quadri e di peperoncini biologici.
Vista la viva attenzione dei partecipanti e le numerose richieste riguardo alla prossima edizione di "BARATTIAMO", l'organizzazione ha lavorato ad un nuovo incontro: sabato 3 dicembre presso la scuola materna "L'Emilio"
all'interno del parco della Madonnetta, via B. Molajoli. A questo nuovo appuntamento saranno inoltre presenti altre associazioni del terzo settore, la libreria "Il segnalibro" e artigiani del quartiere con i loro prodotti.
Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare per socializzare e
solidarizzare nello stile delle antiche comunità locali, dove la dimensione del vicinato e la reciprocità permetteva di vivere meglio, consumando meno denaro e valorizzando le risorse.

Per maggiori informazioni:
Mariangela
0652358928
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1977: Muore Alice Paul, fautrice di lotte nonviolente per i diritti delle donne

Dal sito

  • Disarmo
    ... Forse è ancora possibile sperare...

    Dal Costa Rica un commento alla nuova ratifica al TPAN

    L'ultima firma, dal governo delle Isole Fiji, ha fatto calare a 11 il numero di Stati ancora necessari per l'entrata in vigore del Trattato. Il Ministro degli Esteri costaricano approva e ne sottolinea la necessità
    9 luglio 2020 - Roberto Del Bianco
  • Ecologia
    Oggi la confererenza stampa

    Inquinamento, a Taranto nasce il Comitato del cittadino per salute e ambiente

    Ha avuto risonanza la notizia della costituzione del Comitato, qui riportiamo Radio Radicale, la RAI e TRM network.
    8 luglio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Taranto Sociale
    Si propone il fermo degli impianti ILVA sottoposti a sequestro dalla magistratura

    Comitato Cittadino per la salute e l’ambiente a Taranto

    Il Comitato Cittadino è una struttura che unisce cittadini e federa associazioni che convergono su finalità comuni, adottando la nonviolenza, la gentilezza e la cittadinanza attiva come metodologie di azione.
    6 luglio 2020
  • Pace
    Dopo questi orribili fatti il governo Tambroni si dimise

    La strage di Reggio Emilia

    Partigiani e operai assassinati nella strage del 7 luglio 1960: fu un cortocircuito tra la società civile e antifascista e le istituzioni
    6 luglio 2020 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Taranto sotto una tempesta di polvere proveniente dall'ILVA

    Polveri industriali sulla città di Taranto, governo sotto accusa

    Peacelink scrive al ministro dell’Ambiente, Costa. “Invece di invocare la celerità - sostiene l’associazione Peacelink - voi state concedendo proroghe e deroghe alle prescrizioni dell'Aia (Autorizzazione integrata ambientale). Viene meno la certezza delle norme".
    5 luglio 2020 - Agenzia stampa AGI
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)