corso

Corsi di formazione per volontari clown dottori

25 gennaio 2006
ore 13:06

CORSI DI FORMAZIONE PER VOLONTARI CLOWN DOTTORI
NELLA PROVINCIA DI GORIZIA(4 febbraio)

I Clown dottori della “Compagnia dell’arpa a dieci corde” del G.A.U. - Gruppo di Azione Umanitaria onlus,in collaborazione con il Centro Servizi volontariato del Friuli Venezia Giulia, e con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e delle province e dei comuni capoluoghi della regione
organizza
dei corsi di primo livello per nuovi aspiranti-volontari
clown-dottori da inserire nelle fila dell´associazione.
Il Corso è aperto a tutti...
non bisogna avere una laurea....
ma solo e......soltanto.........tanta voglia di.....
donare....un sorriso.
Per la provincia di Gorizia il corso di formazione inizierà (in collaborazione con l’ANDOS) il 4 febbraio c/o l’Ospedale San Polo di Monfalcone.

Il percorso si articola in tre fasi: l´approccio propedeutico, l´approfondimento tecnico ed il percorso di tirocinio ed ha una durata di 110 ore (80 di formazione) ed è suddiviso in giornate intensive "tematiche" (generalmente sabato e domenica).
Il percorso formativo, considerata la crescita esponenziale delle richieste di intervento in regione, ha l’obiettivo di formare dei gruppi di volontari clown-dottori (anche nelle province di Gorizia ed Udine) che possano operare negli ospedali o in altre situazioni di disagio dove non si può improvvisare solo indossando un naso rosso, perché ogni intervento deve essere frutto di preparazione e necessita di continua formazione, nell’ottica di un discorso globale di tutela della salute come bene sociale.
Il corso si attiverà, al raggiungimento delle dieci unità, con le seguenti modalità:

Gorizia

4, 5, 11 e 12 febbraio
5, 19 marzo
9 aprile
7 e 21 maggio
11 giugno


I clown-dottori dell’associazione sono presenti all´ospedale pediatrico Burlo Garofolo, al centro di vaccinazioni di Rozzol/Melara /Trieste Distretto n. 4 dell´Azienda dei Servizi Sanitari di Trieste. Ed in alcune case di riposo.
Collaborano con gli operatori della CRI, nel progetto "Prevenzione agli incidenti domestici" e con diverse Associazioni e Fondazioni rendendo ricorrenti le occasioni di contatto dei volontari con i destinatari dell’attività dei clown-dottori.
Alcuni clown sono stati in Kossovo ed in Romania, in alcuni campi di animazione per bambini/e.
Il sorriso è la chiave di questa esperienza, è il primo passo verso uno stato di ottimismo che contribuisce a donare gioia di vivere…..…aiuta a guarire.
Chiunque può sperimentare la "terapia del sorriso" ed imparare a giocolare, a giocare di sé.
Essere clown è mettersi in gioco, condividere, non avere pregiudizi, insegnare a non temere i sentimenti, a ridere di se stessi, a dar colore e gusto alla vita, a respirare la libertà, a donarsi in maniera disinteressata, a sognare un mondo dove le differenze siano motivo di crescita e non di divisione dei popoli.
E´, insomma, essere clown... nella vita.
Per informazioni:
Zefferino (clown-dottore Zerò) cell. 3498858463
Gabriella (clown-dottore Luna) cell. 3483657923
gau-trieste@libero.it
clownzero_@libero.it
clownluna@libero.it

www.clown-arpa.it

Per maggiori informazioni:
Zefferino Di Gioia
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)