corso

Corsi di formazione per volontari clown dottori

25 gennaio 2006
ore 13:06

CORSI DI FORMAZIONE PER VOLONTARI CLOWN DOTTORI
NELLA PROVINCIA DI GORIZIA(4 febbraio)

I Clown dottori della “Compagnia dell’arpa a dieci corde” del G.A.U. - Gruppo di Azione Umanitaria onlus,in collaborazione con il Centro Servizi volontariato del Friuli Venezia Giulia, e con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e delle province e dei comuni capoluoghi della regione
organizza
dei corsi di primo livello per nuovi aspiranti-volontari
clown-dottori da inserire nelle fila dell´associazione.
Il Corso è aperto a tutti...
non bisogna avere una laurea....
ma solo e......soltanto.........tanta voglia di.....
donare....un sorriso.
Per la provincia di Gorizia il corso di formazione inizierà (in collaborazione con l’ANDOS) il 4 febbraio c/o l’Ospedale San Polo di Monfalcone.

Il percorso si articola in tre fasi: l´approccio propedeutico, l´approfondimento tecnico ed il percorso di tirocinio ed ha una durata di 110 ore (80 di formazione) ed è suddiviso in giornate intensive "tematiche" (generalmente sabato e domenica).
Il percorso formativo, considerata la crescita esponenziale delle richieste di intervento in regione, ha l’obiettivo di formare dei gruppi di volontari clown-dottori (anche nelle province di Gorizia ed Udine) che possano operare negli ospedali o in altre situazioni di disagio dove non si può improvvisare solo indossando un naso rosso, perché ogni intervento deve essere frutto di preparazione e necessita di continua formazione, nell’ottica di un discorso globale di tutela della salute come bene sociale.
Il corso si attiverà, al raggiungimento delle dieci unità, con le seguenti modalità:

Gorizia

4, 5, 11 e 12 febbraio
5, 19 marzo
9 aprile
7 e 21 maggio
11 giugno


I clown-dottori dell’associazione sono presenti all´ospedale pediatrico Burlo Garofolo, al centro di vaccinazioni di Rozzol/Melara /Trieste Distretto n. 4 dell´Azienda dei Servizi Sanitari di Trieste. Ed in alcune case di riposo.
Collaborano con gli operatori della CRI, nel progetto "Prevenzione agli incidenti domestici" e con diverse Associazioni e Fondazioni rendendo ricorrenti le occasioni di contatto dei volontari con i destinatari dell’attività dei clown-dottori.
Alcuni clown sono stati in Kossovo ed in Romania, in alcuni campi di animazione per bambini/e.
Il sorriso è la chiave di questa esperienza, è il primo passo verso uno stato di ottimismo che contribuisce a donare gioia di vivere…..…aiuta a guarire.
Chiunque può sperimentare la "terapia del sorriso" ed imparare a giocolare, a giocare di sé.
Essere clown è mettersi in gioco, condividere, non avere pregiudizi, insegnare a non temere i sentimenti, a ridere di se stessi, a dar colore e gusto alla vita, a respirare la libertà, a donarsi in maniera disinteressata, a sognare un mondo dove le differenze siano motivo di crescita e non di divisione dei popoli.
E´, insomma, essere clown... nella vita.
Per informazioni:
Zefferino (clown-dottore Zerò) cell. 3498858463
Gabriella (clown-dottore Luna) cell. 3483657923
gau-trieste@libero.it
clownzero_@libero.it
clownluna@libero.it

www.clown-arpa.it

Per maggiori informazioni:
Zefferino Di Gioia
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1973: Firma della cessazione della guerra tra Stati Uniti e Vietnam del Nord.
  • Anno 1973: Il segretario americano alla difesa annuncia a Washington l'abolizione del servizio di leva obbligatorio.
  • Anno 0: Giornata di commemorazione della <b> Shoah</b> e di tutte le persecuzioni. Per non dimenticare

Dal sito

  • Pace
    Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa libera il campo di concentramento di Auschwitz

    27 gennaio - Giorno della Memoria: lettera a Primo Levi

    Ti rivolgi a noi che pratichiamo ancora oggi Antifascismo, ossia consideriamo i soprusi, le ingiustizie, e abbiamo a cuore la condizione di chi si trova nel bisogno e nell’indigenza, di chi vive le difficoltà e le ingiustizie sociali.
    27 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    TPAN e educazione civica

    Trattato Proibizione Armi Nucleari: webinar

    La finalità del webinar di PeaceLink è quella di far conoscere il trattato ONU TPAN inserito in un percorso di educazione civica e di cittadinanza globale. L’educazione alla pace deve essere inserita nell’educazione civica, partendo dal fatto che in una democrazia le regole evitano la guerra.
    25 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    Trattato ONU di Proibizione Armi Nucleari

    TPAN: che fare adesso

    Comunicato stampa: incontro su Internet svoltosi il 22 gennaio 2021 - azione non celebrazione
    23 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • PeaceLink English

    What can we learn from the failure of the Alinari company?

    25 gennaio 2021
  • Ecodidattica
    I limiti per la dose tollerabile sono stati abbassati di sette volte dall'EFSA nel 2018

    Strategia comunitaria sulle diossine, i furani e i bifenili policlorurati

    "In bambini esposti a diossine e/o PCB durante la fase gestazionale sono stati riscontrati effetti sullo sviluppo del sistema nervoso e sulla neurobiologia del comportamento, oltreché effetti sull’equilibrio ormonale della tiroide, ritardo nello sviluppo, disordini comportamentali".
    24 gennaio 2021 - Redazione
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)