happening

V edizione il “Festival delle Culture

23 settembre 2006

L’AQUILA, città di Pace(Pescara-Abruzzo). È giunta alla sua V edizione il “Festival delle Culture”, organizzato dall'associazione culturale “L'Impronta”,(presidente dott.ssa Luisa Stifani), che animerà il centro storico dell'Aquila dal 23 al 30 settembre. Otto giornate di cultura, mostre, convegni, musica all'insegna della solidarietà e dell'integrazione tra le diverse culture. *******

Il ricco programma è stato presentato questa mattina, dal coordinatore del Festival Salvatore Romano, dal sindaco dell'Aquila Biagio Tempesta e dal vice sindaco Ernesto Placidi.
L'integrazione sarà il filo conduttore della V edizione del Festival che si è aperto sabato 23 con il convegno “Incontro con le culture del mondo” al quale hanno partecipato le massime autorità religiose ed istituzionali dell'Aquila.
Anche la beneficenza ha un ruolo di primo piano: l'incontro di calcio tra la Nazionale Parlamentare e il Comune dell'Aquila rappresenta uno dei momenti più importanti del Festival.
L'incasso della partita sarà devoluto a favore dell'associazione AIL per contribuire alla realizzazione di un reparto di Ematologia e di un Centro per lo studio e l'applicazione clinica delle cellule staminali emopoietiche all'Aquila, per migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro famigliari.
Sabato 30 Angelo De Nicola presenterà il suo nuovo romanzo “La missione di Celestino” alla Carispaq, a seguire si terrà il convegno “Voci di pace”, con la partecipazione del presidente provinciale della Croce Rossa Italiana Luigi Sigismondi e Agnese Ginocchio, cantautrice per la pace e la nonviolenza.
Tra le viarie manifestazioni sono previste mostre dedicate all'integrazione culturale, spettacoli per bambini organizzati dalle associazioni culturali locali, convegni e concerti di musica rock, gospel e jazz, seminari di danza, proiezioni di film.
Il Festival si chiuderà sabato 30 in Piazza Duomo a partire dalle 16,30 con la No-stop musicale, un grande concerto di musica etnica, che vedrà la partecipazione di musicisti abruzzesi, messicani ed africani con la partecipazione di Agnese Ginocchio, cantautrice e testimonial di Pace.
Il sindaco Tempesta ha sottolineato «l'aspetto gioioso ed interculturale del Festival» che da quest'anno vede la partecipazione di numerose associazioni locali e nazionali, tra cui anche la CRI dell'Aquila.
Insomma una preziosa occasione per favorire la conoscenza ed il rispetto delle culture e delle tradizioni diverse dalle nostre.

Comunicato stampa
info:

Per maggiori informazioni:
Associazione per la cultura di Pace: l'Impronta,presidente dott.ssa Luisa Stifani
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Miriam Miranda: “Affrontiamo persone potenti, ma non smetteremo mai di lottare”

    Due mesi dalla sparizione forzata di Snaider, Milton, Suami, Gerardo e Junior
    23 settembre 2020 - Giorgio Trucchi
  • Kimbau
    Intervista sulla solidarietà al tempo della pandemia

    Chiara Castellani: "Pensare al proprio prossimo"

    "O si entra in questa dimensione di voler pensare agli altri e ciascuno di noi entra in questa prospettiva anche di globalizzazione della solidarietà con gli altri, o non riusciremo a salvarci tutti assieme, in questo dovremmo imparare anche dall’Africa".
    22 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Era nato a Nova Milanese nel 1942

    E' morto Virginio Bettini

    Ha collaborato con Barry Commoner e con lui pubblicò a doppia firma "Ecologia e lotte sociali" nel 1976. Insieme andarono in Vietnam per denunciare i disastri causati dalla diossina lanciata dagli USA nella guerra chimica. E' stato europarlamentare verde.
    21 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Una novità che invita gli attuali governi ad una svolta

    Invito ad aderire al Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari

    Cinquantasei ex presidenti, primi ministri, ministri degli esteri e ministri della difesa di 20 stati membri della NATO, nonché Giappone e Corea del Sud, hanno appena pubblicato una lettera aperta
    21 settembre 2020 - Tim Wright (Coordinatore ICAN)
  • Cultura
    Resa popolare su TikTok

    Jerusalema

    La canzone nasce come un brano gospel nelle chiese evangeliche, prima di diventare quello che comunemente definiamo tormentone
    17 settembre 2020 - Virginia Mariani
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)