happening

V edizione il “Festival delle Culture

23 settembre 2006

L’AQUILA, città di Pace(Pescara-Abruzzo). È giunta alla sua V edizione il “Festival delle Culture”, organizzato dall'associazione culturale “L'Impronta”,(presidente dott.ssa Luisa Stifani), che animerà il centro storico dell'Aquila dal 23 al 30 settembre. Otto giornate di cultura, mostre, convegni, musica all'insegna della solidarietà e dell'integrazione tra le diverse culture. *******

Il ricco programma è stato presentato questa mattina, dal coordinatore del Festival Salvatore Romano, dal sindaco dell'Aquila Biagio Tempesta e dal vice sindaco Ernesto Placidi.
L'integrazione sarà il filo conduttore della V edizione del Festival che si è aperto sabato 23 con il convegno “Incontro con le culture del mondo” al quale hanno partecipato le massime autorità religiose ed istituzionali dell'Aquila.
Anche la beneficenza ha un ruolo di primo piano: l'incontro di calcio tra la Nazionale Parlamentare e il Comune dell'Aquila rappresenta uno dei momenti più importanti del Festival.
L'incasso della partita sarà devoluto a favore dell'associazione AIL per contribuire alla realizzazione di un reparto di Ematologia e di un Centro per lo studio e l'applicazione clinica delle cellule staminali emopoietiche all'Aquila, per migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro famigliari.
Sabato 30 Angelo De Nicola presenterà il suo nuovo romanzo “La missione di Celestino” alla Carispaq, a seguire si terrà il convegno “Voci di pace”, con la partecipazione del presidente provinciale della Croce Rossa Italiana Luigi Sigismondi e Agnese Ginocchio, cantautrice per la pace e la nonviolenza.
Tra le viarie manifestazioni sono previste mostre dedicate all'integrazione culturale, spettacoli per bambini organizzati dalle associazioni culturali locali, convegni e concerti di musica rock, gospel e jazz, seminari di danza, proiezioni di film.
Il Festival si chiuderà sabato 30 in Piazza Duomo a partire dalle 16,30 con la No-stop musicale, un grande concerto di musica etnica, che vedrà la partecipazione di musicisti abruzzesi, messicani ed africani con la partecipazione di Agnese Ginocchio, cantautrice e testimonial di Pace.
Il sindaco Tempesta ha sottolineato «l'aspetto gioioso ed interculturale del Festival» che da quest'anno vede la partecipazione di numerose associazioni locali e nazionali, tra cui anche la CRI dell'Aquila.
Insomma una preziosa occasione per favorire la conoscenza ed il rispetto delle culture e delle tradizioni diverse dalle nostre.

Comunicato stampa
info:

Per maggiori informazioni:
Associazione per la cultura di Pace: l'Impronta,presidente dott.ssa Luisa Stifani
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Garifuna sotto tiro

    Assassinato un altro difensore del territorio ancestrale garifuna
    3 febbraio 2023 - Giorgio Trucchi
  • CyberCultura

    Il Premier australiano sta solo fingendo di lavorare per liberare Julian Assange?

    Comincia a serpeggiare il sospetto che Anthony Albanese non si stia affatto interessando presso le autorità statunitensi, come invece egli ha preteso più volte, per il ritiro delle accuse contro il co-fondatore di WikiLeaks.
    2 febbraio 2023 - Patrick Boylan
  • Laboratorio di scrittura
    Chi fornisce a Taranto i dati orari del benzene?

    Antonio e i picchi del benzene

    Un esperto degli algoritmi da Londra manda i grafici dei picchi del benzene. Tra una pausa e l'altra del suo lavoro, sforna le cattive notizie che turbano la quotidianità degli ecotarantini che sanno leggere ascisse, ordinate e diagrammi cartesiani. Cronaca assurda in una città inquinata.
    2 febbraio 2023 - Alessandro Marescotti
  • Latina
    Honduras

    Bajo Aguán, una tragedia infinita

    Nuova ondata di attacchi e di omicidi contro contadini e difensori dell'ambiente
    26 gennaio 2023 - Giorgio Trucchi
  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)