seminario

DIRITTI UMANI: UN PONTE TRA PERU E ITALIA

29 maggio 2007
ore 14:30 (Durata: 3 ore)

La Provincia di Cuneo da anni promuove insieme a ProgettoMondo MLAL
programmi di cooperazione decentrata in Perù finalizzati allo sviluppo
locale e alla promozione e tutela dei diritti delle popolazioni indigene,
in collaborazione con partner locali che hanno fatto di questi temi la
propria missione e l'oggetto del proprio impegno.

Defensoría del Pueblo è stata creata in Perù nel 1996 per assicurare piena
applicazione dei diritti costituzionali e fondamentali della persona e
della comunità, monitorare l'adempimento dei doveri della pubblica
amministrazione e controllare la legittimità e regolarità dell'esercizio
delle funzioni pubbliche.

Il Programma in Perù, cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri
Italiano, Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Fondazione Cassa di
Risparmio di Cuneo, Prevede la costituzione di un Ufficio Decentrato della
Defensoría del Pueblo nella città di Tarapoto a copertura del dipartimento
di San Martín e dell'area sud-occidentale del dipartimento di Loreto. Il
Programma del ProgettoMondo MLAL intende sviluppare meccanismi di
partecipazione e di controllo da parte della società civile e rafforzare le
istituzioni democratiche coinvolgendo e coordinandosi direttamente con le
autorità pubbliche, così da garantire il rispetto dei diritti sanciti dalla
legge e prevenire gli abusi di autorità.

I risultati che il Programma si propone di raggiungere sono:
- maggiore possibilità di accesso della popolazione ai servizi
della Defensoría del Pueblo;
- maggiore monitoraggio e intervento sulle conseguenze del
narcotraffico e della violenza politica nell'area;
- maggiore capacità della popolazione locale di esercitare i propri
diritti e garantirne il rispetto;
- maggiore efficienza e rispetto dei diritti dei cittadini da parte
di funzionari pubblici e dei dirigenti di imprese di servizi di pubblica
utilità.

In un momento in cui i diritti umani e di cittadinanza continuano ad essere
violati, il Seminario vuole contribuire ad una riflessione sulla loro
centralità nelle politiche di sviluppo e sulle opportunità che la
cooperazione internazionale può offrire per uno scambio di esperienze e di
buone pratiche.

Programma:
Saluti
Mino Taricco, Assessore all'Agricoltura Regione Piemonte
Castro Maria Del Pilar, Consolato Peruviano di Torino

Apertura dei lavori
Stefano Viglione, Assessore alle Politiche Sociali Provincia di Cuneo

Prendersi cura della democrazia: la Comision de la Verdad e il
processo di pacificazione in Perù
Marco Bellingeri, Facoltà di Scienze Politiche Università di Torino

Rafforzare le istituzioni democratiche: la Defensoría del
Pueblo in Perù
Yolanda Falcon Lizaraso, Defensoría del Pueblo Perù

Cooperare per la promozione dei diritti umani: i progetti in Perù
Ivana Borsotto, ProgettoMondo Mlal

Riconoscere i diritti in Perù e in Italia: il punto di vista
della comunità peruviana in Piemonte
Laura Prada, Centro Cultural Peruano de Turin

Costruire relazioni internazionali: l'impegno del Governo Italiano
Donato Di Santo, Sottosegretario Ministero degli Esteri

È gradita la conferma della partecipazione a immigrazione@provincia.cuneo.it

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • CyberCultura
    Servono più rigore scientifico e meno sciocchezze

    Divide et impera

    La buona scienza contro il recente dilagare di false credenze che incitano all'odio e distraggono da questioni più importanti. La terra non è piatta. Il sole non gira intorno alla terra. Neil e Buzz hanno camminato sulla luna. Il COVID-19 non è un piano ordito del governo cinese
    26 maggio 2020 - John K. White (*)
  • Pace
    Ricordarlo significa proseguire qui e adesso la sua lotta

    Don Lorenzo Milani

    E' difficile rendere un'idea di quanto decisivo sia stato per la mia generazione leggere la "Lettera a una professoressa", "L'obbedienza non e' piu' una virtù", "Esperienze pastorali". Sono stati non solo "testi di formazione" e ma hanno costituito strumenti sia di interpretazione del mondo
    27 maggio 2020 - Peppe Sini
  • Français PeaceLink

    L’expérience de la légalité commence par l’école

    La culture de l’Antimafia, une réalité qui doit commencer dans l’école
    26 maggio 2020 - Tonio Dell'Olio (Mosaico di Pace)
  • Pace
    Il motore della finanza globale risiede nel commercio e nell’export di armi convenzionali e nucleari

    Pace, Donne, Disarmo

    Nella giornata internazionale delle donne per il disarmo, ricordiamo l’impegno di molteplici attiviste sui grandi temi del disarmo nucleare, dalla marcia mondiale della pace e della nonviolenza al Petrov Day
    25 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Latina
    Honduras

    La covidfobia e l’allarmante situazione di violenza sulle donne

    Pandemia incrementa disuguaglianza, ingiustizia e stigmatizzazione
    26 maggio 2020 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)