corso

Pace, gestione nonviolenta dei conflitti e dinamica di gruppo

17 maggio 2004
ore 18:00 (Durata: 15 ore)

Finalità: Ragionare sulla violenza nelle relazioni fra le persone. Mettere a fuoco il concetto di nonviolenza e individuare le modalità di comunicazione, gestione ed animazione di gruppo più congruenti.
Obiettivi: Implementare nei partecipanti le seguenti competenze socio-affettive: 1) l'abilità nell'ascolto; 2) la consapevolezza del proprio stile comunicativo; 3) la competenza autobiografica; 4) l'attenzione nella lettura dei contesti; 5) l'attitudine a gestire i processi di gruppo; 6) la capacità di stare nel conflitto.
Metodo: Laboratorio esperienziale (linguaggi verbali e non verbali; espressione corporea; drammatizzazioni; scrittura; disegno). Impiego delle autobiografie come risorsa formativa.
Target: educatori, operatori di associazione, ong, gruppi, insegnanti, docenti, persone interessate. Da un minimo di 12 ad un massimo di 20 iscritti.
Periodo: Maggio 2004
Tematiche e calendario degli incontri

Lunedì 17 maggio ore 18.00-20.00:
Riunione di presentazione:
conoscenze, abilità e competenze socio-affettive;
il laboratorio esperienziale;
il contratto formativo.

Laboratorio esperienziale

Mercoledì 19 maggio ore 18.00-21.00:
uguaglianza e differenza degli esseri umani:
siamo tutti uguali: siamo tutti diversi;
il concetto di dignità dell'essere umano;
il diritto al riconoscimento.

Venerdì 21 maggio ore 18.00-21.00:
Il gioco dei punti di vista:
le premesse e le mappe;
l'arte dell'ascolto;
generalizzazioni e stereotipi.

Lunedì 24 maggio ore 18.00-21.00:
Il confine come soglia:
l'alterità come dono e rischio;
sostare nel conflitto;
la pace come processo.

Mercoledì 26 maggio ore 18.00-21.00:
Incontro fra diversi e processi di gruppo:
l'importanza del setting;
l'equilibrio fra relazioni e compito;
le competenze gruppali.

Venerdì 28 maggio ore 18.00-21.00:
Conclusione del laboratorio
La pace non è buona;
La nonviolenza nel processo formativo;
Valutazione del cammino fatto insieme

***************************************************************************************************

Durata complessiva del laboratorio: 15 ore.

Durata di ciascuno degli incontri esperienziali: 3 ore, con una breve pausa nel mezzo.

Riunione preliminare di presentazione: lunedì 10 maggio è previsto un incontro preliminare di presentazione della proposta formativa ai partecipanti. La durata di questo incontro è di 2 ore. L'incontro non prevede modalità di lavoro esperienziali.

Costi: il corso costa 120 euro e prevede la consegna di dispense tematiche alla fine di ciascuno degli incontri esperienziali (i materiali distribuiti, comunque, non sono sostitutivi degli incontri in aula che sono di carattere esperienziale, ma di supporto teorico).

Iscrizione: inviare una lettera di motivazioni e un Curriculum Vitae a: c.luca@fondazionedonorione.org ; www.fondazionedonorione.org; o Tel. 06. 47824478/4746148; Fax 06.47882525 (entro il 30 aprile 2004)

Per maggiori informazioni:
Fondazione Don Orione - Luca
Tel. 06. 47824478/4746148
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Giorno della Memoria

    Fare poesia dopo Auschwitz

    Primo Levi disse: “Io credo che si possa fare poesia dopo Auschwitz, ma non si possa fare poesia dimenticando Auschwitz. Una poesia oggi di tipo decadente, di tipo intimistico, di tipo sentimentale, non è che sia proibita, però suona stonata".
    27 gennaio 2022 - Franca Sartoni
  • Latina
    Honduras

    Bertha Zúniga “Le trasformazioni devono venire dai popoli”

    Copinh chiede al nuovo governo di creare le basi per il cambiamento
    e si manterrà vigile
    27 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Latina
    Honduras

    “Nessuno che abbia provato il dolore del popolo può unirsi a dei dittatori”

    Xiomara Castro invoca la difesa del risultato espresso dai cittadini nelle urne
    25 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)