incontro

SAVE THE CONFLICT Esperienza di Ricerca e Salvataggio del Conflitto

17 novembre 2007

*SAVE THE CONFLICT*
Esperienza di ricerca e di salvataggio del conflitto

17/18 Novembre 2007 - Roma, Città dell'Altra Economia

Attenzione, attenzione, il conflitto è in estinzione!
Ogni giorno la cultura dominante che imperversa indisturbata otturando
tutti i pori dell'umana società, rimuove il conflitto dai nostri corpi
e dalle nostre menti. Ogni giorno il conflitto viene chiamato guerra e
a nessuno viene in mente che la guerra, in realtà, è il soffocamento
del conflitto. Noi crediamo che il conflitto sia cosa della vita. Noi
crediamo che il conflitto in quanto accadimento inevitabile dell'umana
esistenza, debba essere vissuto, attraversato e trasformato.

SAVE THE CONFLICT è uno spazio di addestramento al conflitto.
SAVE THE CONFLICT è un'esperienza aperta a tutti quelli che, per la
prima volta, vogliono mettersi alla prova:
- nell'acquisire consapevolezza dei conflitti che attraversano le
proprie esistenze
- nel tentare di trasformare i conflitti in modo nonviolento e creativo

Se leggendo queste parole ti senti attratto, stiamo cercando te! Se
per la prima volta ti stai facendo delle domande sul conflitto, noi
stiamo cercando proprio te!

L'esperienza sarà condotta da Massimiliano Carra e da Francesco D'Alessandro

SAVE THE CONFLICT avrà luogo a Roma presso la Città dell'Altra
Economia, promosso per l'occasione da Rete Lilliput e ReOrient.
Il tempo dell'esperienza sarà così ripartito: sabato 17 novembre dalle
15.00 alle 19.00, domenica 18 novembre dalle 9.00 alle 13.00.

E' richiesto un contributo di 10 euro come rimborso per il periplo che
verrà affrontato dai conduttori.

*Le richieste di ammissione a SAVE THE CONFLICT devono essere inviate
all'indirizzo savetheconflict@gmail.com ENTRO l'11 novembre, insieme
a una breve nota curricolare e a poche righe che illustrino i motivi
della partecipazione. Per chi fosse irrimediabilmente impossibilitato
all'utilizzo delle posta elettronica, può cercare un primo contatto con
l'organizzazione telefonando al 3395231174. *
Ogni richiesta di ammissione verrà vagliata dal consiglio direttivo
dell'organizzazione, il responso verrà comunicato agli interessati
entro il 13 novembre.

Note sui conduttori
Massimiliano Carra
E' nato 37 anni fa a Roma dove tuttora vive.
Ha cominciato a confliggere in modo più o meno consapevole nel 2003,
quando è entrato quasi casualmente in collisione con la nonviolenza.
Trascorre le sue giornate passeggiando tra le sue passioni: lavora
come informatico e contemporaneamente si cimenta, insieme ad altri
suoi simili, nel tracciare percorsi di ricerca che aprano la strada al
cambiamento.

Francesco D'Alessandro
Fra la tarda adolescenza e la prima giovinezza, cesella pensieri in
assoluta solitudine, costruendo una melodrammatica armonia fra sé e se
stesso. Nell'attesa di un cambiamento eclatante, si auto-boicotta, più
o meno consapevolmente, con piccoli gesti quotidiani. Giunge, in età
adulta, a porsi alcune domande. Attualmente è impegnato a non
proteggersi dagli effetti dei propri personali esperimenti sul
conflitto.

Per maggiori informazioni:
Save the Conflict
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
  • Processo Ilva
    Il padre Mauro Zaratta: "Mio figlio aveva il diritto di nascere sano, di giocare, di crescere"

    Nove dirigenti ILVA indagati per la morte di un bambino di Taranto

    Per la procura di Taranto, sono state le emissioni velenose dell’ex Ilva a causare la morte del piccolo Lorenzo Zaratta avvenuta il 30 luglio 2014 per un tumore al cervello. Per i pm, le emissioni avrebbero causato “una grave malattia durante il periodo in cui era allo stato fetale”.
    15 gennaio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Conflitti
    La repubblica delle banane

    Dopo l’assalto al Campidoglio, il Congresso annuncia la vittoria di Biden

    15 gennaio 2021 - Joey Garrison, Deirdre Shesgreen
  • Latina
    Il 7 febbraio presidenziali in Ecuador

    Elezioni in America latina: il 2021 sarà un anno cruciale

    Si va alle urne fino a novembre, per presidenziali, amministrative e legislative, anche in Perù, El Salvador, Cile, Messico, Bolivia, Honduras e Nicaragua
    14 gennaio 2021 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)