concerto

“Il Ponte Sonoro”: una manifestazione musicale interculturale a sostegno del progetto “Africa”

10 maggio 2008
ore 20:00

Si terrà sabato 10 maggio 2008 la manifestazione musicale “Il Ponte Sonoro” promossa dall’Organizzazione di Volontariato Namastè a sostegno del progetto “Africa”. Dalle ore 20.00 presso la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, nell’omonima piazza a Roma, si esibiranno, presentati dall’attore Fabrizio Bordignon, i cori “Cappella Musicale di San Clemente” diretto dal Maestro Mario Bassani e “World Spirit Choir” diretto dal Maestro Mario Donatone.
I brani spaziano dai classici mottetti, conductus, canti gregoriani e ambrosiani ai canti di origine afroamericana, come quelli del Ghana e di lingua Swahili, ma anche dell’Orchestra di Piazza Vittorio.

“Africa” è un progetto di promozione sociale che l’Organizzazione di Volontariato Namastè sta realizzando in Costa d’Avorio. Nell’ottica dell’autosviluppo e dell’autonomia, la popolazione dei villaggi di Brobo e Saminikro sarà sostenuta in loco per la costruzione di una struttura moderna polivalente, utilizzabile a seconda delle esigenze del villaggio.
“Africa” è un progetto che richiede anche strategie di rafforzamento e sostegno a distanza. A questo scopo, dunque, è dall’anno scolastico 2006/2007 che il Liceo Classico Statale “T. Mamiani” di Roma ed il Liceo Municipale di Brobo sono stati coinvolti nel progetto di gemellaggio “Il Ponte”, nel corso del quale studenti ed insegnanti del “Mamiani” si sono fatti carico di conoscere le problematiche, condividere le motivazioni dell’intervento e partecipare all’organizzazione del sostegno.
Namastè è una organizzazione di volontariato che dal 1994 coinvolge le diverse realtà del territorio per prevenire il disagio ed educare alla socialità, alla solidarietà ed al dialogo tra generazioni e culture. Le attività mirano soprattutto a rafforzare e consolidare i servizi per l’infanzia e l’adolescenza, sensibilizzare alla cultura della condivisione, sostenere e valorizzare le capacità genitoriali e favorire l’integrazione socio-culturale degli abitanti del Territorio.

Per informazioni sull’associazione ed il progetto:
Associazione Namastè www.namaste-roma.it
Progetto “Africa” www.namaste-africa.spaces.live.it

Per maggiori informazioni:
Ufficio stampa SPES
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    Contro il militarismo e per la pace

    Manifesto per la diserzione civile

    La diserzione civile comincia con l’impegno a smentire la propaganda e a far circolare informazione veritiera. Contrastare i piani di riarmo vuol dire pretendere il finanziamento della spesa sociale per la sanità, la scuola, l’ambiente sottraendo fondi alla militarizzazione.
    20 maggio 2024
  • Disarmo
    Idiozia e disinformazione? O solo idiozia? Giudicate voi.

    Idiozia o disinformazione?

    Dal senatore USA Lindsey Graham, importante membro del Partito Repubblicano, una ricetta semplice ed efficace per risolvere la guerra tra Israele e Gaza...
    19 maggio 2024 - Roberto Del Bianco
  • MediaWatch
    Una luce di speranza per il co-fondatore di WikiLeaks?

    Lunedì prossimo il verdetto sul caso Julian Assange. Tutti gli occhi puntati su Londra.

    Appuntamenti a Roma e a Milano per seguire l’udienza in diretta e per sentire i commenti a caldo sul verdetto dell'Alta Corte di Londra. Malgrado i suoi problemi di salute, Assange conta di essere presente in aula.
    18 maggio 2024 - Patrick Boylan
  • Editoriale
    Ma Rainews non trasmette le immagini

    Papa Francesco ci invita a diventare "seminatori di speranza"

    La giornata di oggi a Verona è stata splendida, permeata dal vero spirito della vita e dalla missione fondamentale di costruire un futuro di speranza. L'Arena di pace ci ha ricordato l'importanza dell'impegno collettivo per realizzare un mondo migliore.
    18 maggio 2024 - Alessandro Marescotti
  • MediaWatch
    SOS ("MayDay") di Stella Assange

    Il Giorno X per Julian Assange, più volte rinviato, arriva il 20 maggio

    “Lanciamo l'allarme per il 20 maggio, data della nuova udienza per Julian Assange.” Così ha postato su Instagram sua moglie, chiedendo ai suoi sostenitori nel mondo di raggiungerla davanti all’Alta Corte britannica a Londra la mattina del 20 oppure di manifestare ognuno nella propria città.
    16 maggio 2024 - Vincenzo Vita
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)