campo

Primo incontro di formazione per i campi di conoscenza e lavoro del CISV in Senegal e Venezuela - Piemonte chiama Mondo

10 maggio 2008
ore 13:00 (Durata: 3 ore)

in partenariato con
Catedra de la Paz “Oscar Romero” (Merida, Venezuela)
Association pour le Développement du quartier de Keur Serigne (Louga, Senegal)

Come ogni estate, anche quest’anno l’organizzazione non governativa CISV organizza due campi di conoscenza, per conoscere da vicino e condividere il lavoro a fianco della associazioni di base, a favore dei diritti dell’infanzia. Un’occasione per fare volontariato a stretto contatto con donne e uomini di altre culture, uniti nella lotta contro la povertà.

Per partecipare all’incontro formativo è necessario preiscriversi al campo, sul sito www.viaggisolidali.it

I campi di conoscenza e lavoro offrono la possibilità di scoprire alcune realtà del Sud del mondo nelle quali opera il CISV. Il programma prevede la permanenza per alcune settimane a stretto contatto con le realtà nelle quali si realizzano progetti di cooperazione, per permettere di arricchire il livello di scambio e di interazione con le persone del luogo. L’obiettivo primario è la conoscenza delle realtà locali; le attività lavorative costituiscono uno strumento per intrattenere relazioni personali con gli abitanti del luogo, con gli operatori delle associazioni locali e con i beneficiari dei progetti, soprattutto i bambini.
Sono inoltre previsti incontri con istituzioni e associazioni e visite a progetti per approfondire la conoscenza della dimensione sociopolitica dei Paesi visitati.

Dal 27/07/08 al 17/08/08 - In Venezuela, paese dalle grandi potenzialità economiche e ambientali e dalle grandi contraddizioni, il campo si terrà a Mérida, capitale dello stato omonimo, sulle Ande. A Mérida il Cisv collabora dal 2002, attraverso progetti di servizio civile, sostegno a distanza e campi di lavoro, con l'Associazione "Catedra de la Paz y los Derechos Humanos Mons. Oscar Romero", che opera nel barrio Los Curos con progetti di educazione alla pace e di sviluppo comunitario. Durante il campo i volontari affiancheranno educatori locali nell’animazione del “Plan Vacacional”, il centro estivo rivolto a 150 bambini da 4 a 15 anni del quartiere di Los Curos.
E’ prevista inoltre un’escursione facoltativa, durante un weekend, sulle Ande, insieme a Caribana, cooperativa locale di turismo responsabile.

Dal 03/08/08 al 25/08/08 - In Senegal il campo sarà a Louga, città di quasi 80.000 abitanti nel Nord del Paese, ai limiti del Sahel, sede storica dei progetti del Cisv in questo Paese. Dal 2004, in collaborazione con l’UNICEF, il CISV ha tra le proprie priorità la lotta contro le peggiori forme di lavoro infantile e la mendicità, in collaborazione con l’Association pour le Développement du quartier de Keur Serigne Louga (ADKSL), che lavora per lo sviluppo e la promozione socio-economica del quartiere e dei suoi abitanti. Nell’ambito di questo progetto è stato costruito un Centro Polivalente, gestito dall’ADSKL, che vi realizza attività di animazione, doposcuola e formazione per i bambini del quartiere, e che sarà sede di gran parte delle attività del campo durante la permanenza del gruppo a Louga.
CISV, ADSKL e FESFOP (Festival du Folklore et des Percussions de Louga) sono inoltre partner in un progetto di turismo responsabile, grazie al quale i campisti alloggeranno presso famiglie dell’associazione e potranno partecipare a iniziative ricreative e culturali, tra cui stage di danza e percussioni.
Alcuni giorni del campo saranno invece dedicati a collaborare in un altro progetto: la ristrutturazione dei locali della scuola di Sagatta Djoloff (villaggio nella regione di Louga), gemellata con la Scuola Media Sperimentale "Rinascita-Livi” di Milano. Parte del viaggio sarà infine riservata al turismo, con visite a St.Louis, Dakar e Gorée.

A chi è rivolto (requisiti richiesti):
• Maggiore età
• Motivazione e interesse alle problematiche del Sud del mondo
• Conoscenza o disponibilità allo studio della lingua del Paese ospitante
• Disponibilità a vivere esperienze di gruppo e capacità di adattamento
• Partecipazione agli incontri di preparazione e di valutazione

Come (preparazione)
Il campo necessita di un periodo di preparazione; pertanto, i partecipanti sono tenuti a seguire gli incontri di formazione prima della partenza per una conoscenza reciproca e della realtà che andranno a visitare, e la riunione di valutazione al rientro dal viaggio.
E’ anche richiesta la conoscenza della lingua del Paese del campo, o la disponibilità a studiarla prima della partenza.
Gli incontri di preparazione e di valutazione costituiscono parte integrante dell’esperienza del campo.

L’organizzazione tecnica del viaggio è a cura della Cooperativa S.C.S. Viaggi Solidali.

Il primo incontro di formazione di formazione per i campi di conoscenza e di lavoro del Cisv si inserisce nell'iniziativa "PIEMONTE chiama MONDO, il mese dedicato alla cooperazione internazionale e all'educazione allo sviluppo" patrocinato dalla Regione Piemonte e organizzato per il secondo anno consecutivo dalle Ong che aderiscono al Consorzio Ong piemontesi. Visitate il sito www.ongpiemonte.it per conoscere in dettaglio i 41 eventi nelle diverse località piemontesi.

Per informazioni:
CISV c/o El Barrio
tel/fax: 011 2243813 martedì e giovedì dalle 9 alle 13
campi@cisvto.org
www.viaggisolidali.it

Per maggiori informazioni:
Consorzio Ong Piemontesi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    "Liberateli subito da questo inferno d’ingiustizia!"

    Forte appello per l’immediata liberazione dei prigionieri politici
    6 agosto 2020 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Patrizia Mainardi si racconta

    L'Antifascismo di padre in figlia

    "Mobilitarsi significa agire, partecipare, manifestare e rivendicare il rispetto delle fondamentali esigenze della convivenza sociale". Intervista alla Presidente Anpi Salsomaggiore Terme, figlia di Anteo, il Partigiano "Canto".
    6 agosto 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Un video di Pax Christi International

    Il costo delle armi nucleari

    Un confronto fra le spese mondiali per fronteggiare la pandemia del Covid-19 e le spese militari connesse alla supremazia nucleare.
    6 agosto 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Grandi eventi e tutela ambientale

    Mondiali 2021 e Olimpiadi 2026 sulle Dolomiti

    Le associazioni ambientaliste lanciano l'allarme, "i progetti avviati non sono conformi alla Carta di Cortina 2021 e alla certificazione ISO 20121"
    4 agosto 2020 - Maria Pastore
  • Disarmo
    Nelle basi Nato di Aviano (Pordenone) e Ghedi (Brescia) ci sono 70 testate atomiche americane

    A 75 anni dalla tragedia di Hiroshima e Nagasaki

    La commemorazione di Hiroshima e Nagasaki deve convincere a prendere finalmente decisioni di disarmo, almeno di disarmo atomico, troppo a lungo rimandate.  È inaccettabile che il nostro paese, che ripudia la guerra e ha fatto la scelta antinucleare, ospiti armi nucleari
    6 agosto 2020 - MIR (Movimento Internazionale della Riconciliazione)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)