presentazione

"Camosci e girachiavi. Storia del carcere in Italia 1943-2007"

11 giugno 2009
ore 21:30

Il Centro Documentazione Carlo Giuliani invita a un incontro con
Christian De Vito per parlare insieme del suo libro
"Camosci e girachiavi. Storia del carcere in Italia 1943-2007"

Vorremmo discutere della "questione carcere" vista come parte della "questione sociale". Pensiamo che sia importante farlo, specialmente in un momento come questo, particolarmente dominato dalla retorica e dalla prassi securitaria.
Pensiamo che non si debba restare indifferenti di fronte all'approvazione del reazionario "pacchetto sicurezza" che prevede gravi provvedimenti tra i quali il prolungamento della durata massima dell'internamento nei Cie fino a sei mesi, la legalizzazione delle ronde, l'introduzione del reato di immigrazione clandestina, ecc., e che intensifica la reazione, aumenta l'emarginazione e alimenta il razzismo.
Parlare del libro scritto da Christian potrebbe anche essere un'occasione per cercare un modo di reagire insieme.

Vi aspettiamo.

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Dal sito

  • Pace
    Il motore della finanza globale risiede nell’export di armi

    Pace, Donne, Disarmo

    Nella giornata internazionale delle donne per il disarmo, ricordiamo l’impegno di molteplici attiviste sui grandi temi del disarmo nucleare, dalla marcia mondiale della pace e della nonviolenza al Petrov Day
    25 maggio 2020 - Laura Tussi
  • CyberCultura
    Servono più rigore scientifico e meno sciocchezze

    Divide et impera

    La buona scienza contro il recente dilagare di false credenze che incitano all'odio e distraggono da questioni più importanti. La terra non è piatta. Il sole non gira intorno alla terra. Neil e Buzz hanno camminato sulla luna. Il COVID-19 non è un piano ordito del governo cinese
    26 maggio 2020 - John K. White (*)
  • Pace
    Ricordarlo significa proseguire qui e adesso la sua lotta

    Don Lorenzo Milani

    E' difficile rendere un'idea di quanto decisivo sia stato per la mia generazione leggere la "Lettera a una professoressa", "L'obbedienza non e' piu' una virtù", "Esperienze pastorali". Sono stati non solo "testi di formazione" e ma hanno costituito strumenti sia di interpretazione del mondo
    27 maggio 2020 - Peppe Sini
  • Français PeaceLink

    L’expérience de la légalité commence par l’école

    La culture de l’Antimafia, une réalité qui doit commencer dans l’école
    26 maggio 2020 - Tonio Dell'Olio (Mosaico di Pace)
  • Latina
    Honduras

    La covidfobia e l’allarmante situazione di violenza sulle donne

    Pandemia incrementa disuguaglianza, ingiustizia e stigmatizzazione
    26 maggio 2020 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)