convegno

Sognare la comunione, costruire il dialogo - Cento anni di speranza ecumenica

25 luglio 2010
ore 18:30

25 luglio Spazio giovani, a cura di Andrea Bigalli e Sara Platone

26 luglio Mario Gnocchi, Gioachino Pistone: Presentazione della Sessione
Paolo Ricca, Angelo Maffeis, Athenagoras Fasiolo: Il sorgere di una speranza
Liturgia eucaristica cattolica, presieduta da Piergiorgi Debernardi, vescovo di Pinerolo

27 luglio Gheorghe Vasilescu: Meditazione biblica
Serena Noceti: La dimensione teologica: che cos’è la chiesa?
Letizia Tomassone: La dimensione etica: giustizia, pace, creato
Culto evangelico con Santa Cena, presieduto da Luca M. Negro, pastore battista
Gabriella Caramore, Mario Gnocchi, Paolo Ricca, Athenagoras Fasiolo: Voci e volti

28 luglio Carlo Molari: Meditazione biblica
Benito De Marchi: Annunciare l’unico Evangelo
Piero Stefani; Chiesa e Israele
Peter Ciaccio, Ilaria Vellani: Giovani ed ecumenismo

29 luglio Fabio Traversari::Meditazione biblica
Giorgio Bouchard, Giovanni Cereti, Vladimir Zelinsky:Ricezione e resistenze nelle chiese
Vespri ortodossi, presieduti da Traian Valdman, arciprete ortodosso romeno Concerto di Enrico Fink e Marcella Carboni: “Il canto di David”

30 luglio Laura Voghera Luzzatto: Meditazione biblica
Ezzedin Elzir, Amos Luzzatto, Paolo Naso: Sotto la tenda di Abramo
Preghiera ecumenica

1 agosto Isabella Guanzini: Meditazione biblica
Fulvio Ferrario, Brunetto Salvarani: Sognare la comunione, costruire il dialogo
Simone Morandini: Conclusioni

Gruppi di studio

Piccolo corso sul cammino ecumenico: Giovanni Cereti, Paolo Ricca
Ecumenismo e pastorale: Giovanni Brusegan, Fabio Traversari, Gheorghe Vasilescu
Ecumenismo spirituale: Carlo Molari, Lidia Maggi, Shahrzad Houshmand Zadeh, Traian Valdman
Teologia e Chiesa: Serena Noceti, Fulvio Ferrario
Annuncio e dialogo: Marco Dal Corso, Benito De Marchi, Brunetto Salvarani, Giuseppe Marrazzo
Chiesa e Israele: Piero Stefani, Amos Luzzatto, Gioachino Pistone
Giustizia, pace, creato: Letizia Tomassone, Simone Morandini, Sumaya Abdel Qader
Confessioni e tradizioni spirituali nel cinema: Andrea Bigalli, Paolo Tognina
Ecumenismo in Italia: Gianfranco Bottoni, Donatella Saroglia, Myriam Venturi Marcheselli
Religioni in dialogo nella storia dell’umanità: Davide Tacchini, Adnane Mokrani, Bruno Segre

Piazza S.Eufemia 2, 20122 Milano
tel. 02.878569 (lun., mart., giov. e venerdì, dalle 9.30 alle 12.30); fax 02.89014254; e-mail saenazionale@gmail.com

Il S.A.E. è Soggetto accreditato/qualificato dal Ministero Pubblica Istruzione per la formazione del
personale della scuola (D.M. 177/2000 e D.M. 26/07/2007 Prot. n. 15325)

Per maggiori informazioni:
SAE–Segretariato Attività Ecumeniche,
tel. 02.878569 (lun., mart., giov. e venerdì, dalle 9.30 alle 12.30); fax 02.89014254
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    A pochi giorni dall'uccisione di Agitu emerge un'altra storia di una donna dedita alla pastorizia

    Una donna controcorrente, la Pastora di Altamura

    Una storia che fa il paio con quella di Agitu e anche in Puglia si tratta di una donna. La mia generazione è cresciuta convinta che la terra non fosse un lavoro adatto alle donne anche se già allora c'erano delle eccezioni ed ora le ragazze del ventunesimo secolo sono in prima linea.
    19 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)