presidio

Cento piazze contro gli F-35 anche nel Lazio

26 febbraio 2012
ore 10:00 (Durata: 3 ore)

Sinistra Ecologia e Libertà del Lazio nell'ambito della settimana di mobilitazione straordinaria contro l’acquisto degli aerei F-35 da parte dello Stato, sostenuta tra gli altri da Acli, Tavola della Pace, Rete italiana disarmo, Sbilanciamoci, Unimondo Sabato 25 in molte piazze della nostra Regione raccoglie le firme dei cittadini contro l’acquisto dei 131 cacciabombardieri F-35

Il taglio da 131 a 90 nell’acquisto dei cacciabombardieri F-35, unitamente alla riduzione di 33.000 posti militari e 10.000 civili nella Difesa italiana annunciati dal Ministro della difesa, sono segnali positivi ma non possono bastare. Il governo, in questa situazione di grave crisi del nostro Paese, non ha giustamente avuto il coraggio di rischiare impegni per la candidatura alle Olimpiadi di Roma, ma non ha il coraggio di dare un taglio netto e completo a inutili spese per l’acquisto degli F-35.

La campagna nazionale “Diamoci un Taglio” già da mesi avviata da Sel trova nella mobilitazione straordinaria di oggi, un ulteriore ragione di impegno per dire al Governo Monti che questa commessa tanto costosa, quanto inutile va cancellata dal bilancio dello Stato.
E’ necessario riallocare quei 20 miliardi nella rete dei servizi per la difesa delle fasce sociali più deboli e nella messa in sicurezza del nostro territorio. Un modo concreto e sostenibile per invertire la spirale recessiva nella quale continua ad avvitarsi l’economia di questo Paese.

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Gran parte degli omicidi commessi avviene per mano della polizia

    Il Tribunale permanente dei popoli giudicherà lo Stato colombiano per genocidio

    Sotto la presidenza di Iván Duque sono stati uccisi 167 leader indigeni
    22 gennaio 2021 - David Lifodi
  • Latina
    Honduras

    Grave regressione dei diritti delle donne

    Proibizione dell’aborto e del matrimonio egualitario scolpita nella pietra
    22 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)