mostra fotografica

SPQwoRk presenta Tutti i colori del bianco di Silvia Amodio

9 dicembre 2012
ore 18:00

Mostra fotografica – Inaugurazione 9 dicembre alle ore 18.00
Presso lo spazio espositivo
SPQwoRk – Via di Portonaccio 23/b Roma

Per la seconda tappa del ciclo espositivo Esponite, SPQwoRk presenta: Tutti i colori del bianco di Silvia Amodio, progetto fotografico sull’albinismo, condizione sconosciuta agli occhi di molti. La mostra sarà inaugurata il 9 dicembre alle ore 18, presso lo spazio espositivo SPQwoRk in Via di Portonaccio 23/B. La mostra è a cura di Roberto Mutti, critico fotografico indipendente, giornalista, da molti anni collaboratore del quotidiano La Repubblica. Sarà aperta al pubblico dal 9 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013.

Su invito dell’Associazione Albinit, Silvia Amodio, fotografa-giornalista da sempre impegnata nel raccontare il disagio umano attraverso l’immagine fotografica, ha ritratto le persone albine in occasione dei convegni nazionali dell’associazione francese e spagnola. Il risultato è una serie di ritratti intensi e poetici che raccontano questa anomalia genetica.
Le persone albine sono affette da una patologia genetica che conferisce loro quel caratteristico colore della pelle, dei capelli e degli occhi; raramente sono protagoniste di ritratti fotografici. In alcune zone dell’Africa vengono uccise e mutilate, perché troppo differenti dagli altri. Una ricerca quella di Silvia Amodio, originale e rara, che l’Associazione italiana Albinit ha inserito nell’ambito delle iniziative messe in atto per far conoscere a un pubblico più vasto le condizioni delle persone albine.

Altre notizie sulla mostra e sull'autrice: http://www.romanotizie.it/tutti-i-colori-del-bianco-mostra-
fotografica-di-silvia-amodio.html

Tutti i colori del bianco è stato inserito in Digigraphie collection un libro fotografico collettivo edito dall’Archivio Fotografico Italiano, presentato in anteprima al Mia Milan Image Art Fair, la fiera internazionale di fotografia di Milano. Nel mese di maggio il lavoro è diventato una mostra esposta per la prima volta a Villa Pomini di Castellanza (Va) nell’ambito del 1° Digigraphie Photo Festival. A luglio Tutti i colori del bianco è stato presentato con successo ai Rencontres Internationales de la Photographie, la più importante manifestazione fotografica europea che da 43 anni si svolge nella cittadina provenzale di Arles.

Silvia Amodio ha collaborato con Famiglia Cristiana, Airone, D la Repubblica delle Donne, Anna, l’Espresso, Mondo Sommerso, New Age. Le sue fotografie sono state pubblicate su Arte Mondadori, Photo, Progresso Fotografico e ZOOM. Un’opera tratta dal progetto sudafricano, VOLTI POSITIVI, è stata selezionata, unica italiana, nell’edizione 2008 del Taylor Wessing Photographic Prize, indetto dalla National Portrait Gallery di Londra. Nel 2012 ha vinto il premio internazionale di fotografia Città di Benevento e il premio creatività al Nettuno Fotofestival.

Per maggiori informazioni:
Elide Maltese
0691712099
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1925: Accordo internazionale per mettere al bando i gas velenosi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Produzione ILVA a Taranto

    Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

    E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
    20 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Ilva, a Taranto pure lo Stato si è liquefatto

    Ma i soldi del recovery Plan non potrebbero risarcire Taranto dandole un futuro pulito?

    Dopo la sentenza di primo grado che ha condannato i Riva per disastro ambientale e disposto la confisca degli impianti, ed ecco emergere un’impressionante continuità di pratiche illegali finalizzate ad ammorbidire l’azione della magistratura.
    11 giugno 2021 - Gad Lerner
  • Ecologia
    Il fervido cattolicesimo dei Riva

    Inquinavano e credevano in Dio

    E' crollato definitivamente il sistema di potere che veniva benedetto e celebrato a Pasqua e Natale in fabbrica, con generose donazioni dai Riva all'ex arcivescovo di Taranto monsignor Benigno Papa.
    11 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)