convegno

Convegno Nazionale della Campagna per la difesa del latte materno dai contaminanti ambientali.

12 gennaio 2013

Il Convegno si svolge nell’ambito del programma di eventi sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza “PER UN BUON INIZIO…”
Il Convegno, che ha il patrocinio dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, vuole fare il punto della situazione e stimolare alla consapevolezza e all’azione per la salvaguardia della salute di bambini e adulti.
Alle 16.30 l’apertura è dedicata ai più piccoli, con lo spettacolo di burattini “Un mondo da salvare”, tratto dall’omonimo libretto prodotto dalla Campagna e scaricabile da questo sito.

Dopo il saluto iniziale, interverranno Laura Reali (pediatra ACP – Pump) e le portavoci della Campagna, Patrizia Gentilini (oncologa ISDE) e Paola Negri (IBCLC e presidente di IBFAN Italia), sul tema “Diritto ad un buon inizio col latte materno. Ma se il latte è inquinato? Consigli alle mamme e proposte alle istituzioni”.

Seguiranno le testimonianze di genitori e medici da diverse zone inquinate d’Italia:
Taranto (Annamaria Moschetti, pediatra ACP), Venafro (associazione Mamme per la salute e l’ambiente), Roma (Minerva p.e.l.t.i., associazione di genitori di bambini oncoematologici per la prevenzione e lotta ai tumori infantili), Parma (associazione Futura), Milano (genitori antismog).

Dopo il dibattito, un buffet biologico e la proiezione (a offerta libera) del film documentario “Sporchi da morire” di Marco Carlucci, in collaborazione con Indicinema e Zero Waste Lazio.
A conclusione della serata, verranno presentate le 10 domande per i futuri candidati premier, a cura della Campagna.

Vedi anche:
FB: http://www.facebook.com/#!/events/499210013451439/

allattandoafaenza.blogspot.it
Locandina: http://difesalattematerno.files.wordpress.com/2012/12/12-gennaio-2013.pdf

Per maggiori informazioni:
Linda Maggiori
333-3520627
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1998: A Viareggio muore don Beppe Socci, dopo aver speso una vita accanto agli ultimi e aver lottato, senza clamori, per una umanità semplice e nonviolenta

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)