corso

Formazione Studenti: Ponti di memoria tra narratori e testimoni di pace. Per non dimenticare

13 aprile 2019
ore 09:30
Liceo Istituto Superiore Statale Bertacchi di Lecco presenta

Formazione Studenti: Ponti di memoria tra narratori e testimoni di pace. Per non dimenticare

"Testimonianze dai Lager" con la presentazione del Libro UN RACCONTO DI VITA PARTIGIANA. Il ventennio fascista e la vicenda del Partigiano Deportato Emilio Bacio Capuzzo - MIMESIS Edizioni
31 marzo 2019

Liceo Istituto Superiore Statale Bertacchi di Lecco presenta

La Memoria del Partigiano Deportato Emilio Bacio Capuzzo al Liceo Bertacchi di Lecco

https://www.peacelink.it/pace/a/46358.html

Formazione Studenti: Ponti di memoria tra narratori e testimoni di pace. Per non dimenticare

con ICAN Premio Nobel per la Pace 2017 per l'abolizione degli ordigni nucleari

Città di Lecco

Provincia di Lecco

A.N.P.I. Nova Milanese (Monza e Brianza)

Archivio Storico - Nova Milanese

ANPI Provinciale Lecco

ARCI Ponti di Memoria

PeaceLink - Telematica per la Pace

Radio Nuova Resistenza

presentano il Progetto "PER NON DIMENTICARE"

 

Sabato 13 Aprile 2019 ore 9.30

presso SALA DON TICOZZI - LECCO

Interverranno sul Tema "Testimonianze dai Lager" con la presentazione del Libro

UN RACCONTO DI VITA PARTIGIANA.

Il ventennio fascista e la vicenda del Partigiano Deportato Emilio Bacio Capuzzo - MIMESIS Edizioni

Formazione Studenti al Liceo Bertacchi di Lecco

Laura Tussi, giornalista, PeaceLink, Campagna ICAN Premio Nobel per la Pace 2017

Fabrizio Cracolici, Presidente ANPI Nova Milanese (MB), Referente Progetto "Per non dimenticare"

 

Musica e note di impegno civile di Renato Franchi, Gianfranco D'Adda, Viky Ferrara, Dan Shim Sara Galasso - Orchestrina del Suonatore Jones

con il messaggio antinucleare della Campagna Internazionale

ICAN - Premio Nobel per la Pace 2017 per il disarmo nucleare universale

 

Saluti delle autorità presenti

 

Intervento di un referente ANPI Lecco

 

Spettacolo "L'avvenire" interpretato dagli studenti della rete CPL LECCO, a cura di Teatrovita

 

Si ringrazia la Provincia di Lecco per la concessione gratuita della sala don Ticozzi

 

Evento formativo di 4 ore per l'apprendimento di competenze di cui al decreto legislativo n.13 del 16 Gennaio 2013

Verrà rilasciato attestato di partecipazione valevole per la formazione Docenti

 

[1]UN RACCONTO DI VITA PARTIGIANA

La vicenda del Partigiano Emilio Bacio Capuzzo.

Progetto "PER NON DIMENTICARE" - Città di Nova Milanese e Bolzano

di Fabrizio Cracolici, Presidente A.N.P.I. Sezione di Nova Milanese

e Laura Tussi, PeaceLink - Telematica per la Pace, Campagna "Siamo tutti Premi Nobel per la Pace con ICAN"

Introduzione:

La Resistenza italiana contro il nazifascismo ha ancora eroi da conoscere, da ascoltare, da commemorare. Emilio Bacio Capuzzo è uno di questi.

Noi abbiamo avuto la fortuna ed il privilegio di essere suoi compagni di lavoro e di lotta, nella sezione ANPI di Nova Milanese, che gli e’ stata poi dedicata; ma anche amici intimi dall’assidua frequentazione favorita dall’essere vicini di casa.

Per dare l’idea di questo rapporto di amicizia integrale, siamo orgogliosi di raccontare che, al momento in cui e’ spirato, eravamo nella sua camera insieme a tutti i suoi più stretti parenti.

Abbiamo quindi potuto raccogliere commossi le sue ultime parole politiche dedicate a trasmettere l’eredita’ della Resistenza nella attuale lotta per la pace: “E’ bellissimo che il premio Nobel per la pace sia stato attribuito questo anno alla Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari. Ora dobbiamo impegnarci per trasformare la proibizione giuridica in disarmo effettivo!”.

Fino all’ultimo respiro, Bacio dimostrava di pensare in termini di “noi” e non di “io”.

E nel “noi” comprendeva, i suoi vicini, il mondo degli affetti; i suoi prossimi di classe e di orientamento culturale e politico (ad esempio Peacelink e i Disarmisti esigenti di Alfonso Navarra); ma anche i lontani, l’intera Umanita’, nella sua speranza incamminata verso la società’ della libertà e della giustizia nella pace.

Con un libro che narra la sua avventura, abbiamo voluto ricostruire la vicenda del Partigiano Bacio e la trattazione del ventennio più buio della storia italiana contemporanea.

 

[1] Cfr. Cracolici F., Tussi L., Un Racconto di vita Partigiana. Il ventennio fascista e la vicenda del Partigiano Emilio Bacio Capuzzo, Mimesis, Sesto San Giovanni-Udine 2012

Per maggiori informazioni:
Valeria Cattaneo
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Nuovo studio italiano pubblicato sullo Scientific Report di Nature

    Danni neurotossici causati da piombo e arsenico nei bambini di Taranto

    Disturbi da deficit di attenzione, autismo e iperattività, sarebbero riscontrati in numero maggiore, nei quartieri più vicini al siderurgico: Tamburi e Paolo VI. Siamo stanchi di prestare le nostre vite e quelle dei nostri figli, come se fossimo cavie da laboratorio.
    19 giugno 2021 - Giustizia per Taranto
  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)