evento

Wu Ming e la resistenza italiana

27 giugno 2019
ore 17:30 (Durata: 2 ore)

La resistenza italiana: multietnica, creola, internazionalista e migrante. La Resistenza «italiana» non è un’epopea solo nazionale e nemmeno solo bianca.

Wu Ming 1
Nella nostra guerra di liberazione combatterono partigiani di oltre cinquanta nazionalità e da ogni continente. La Resistenza al fascismo italiano cominciò nelle colonie d’oltremare e vi presero parte anche italiani. La Resistenza italiana si ispirò a quella jugoslava e in «Venezia Giulia» cominciò ben prima dell’8 Settembre. Partigiani italiani combatterono in Jugoslavia, Albania, Grecia, Francia, Belgio…
Cosa ci ha impedito, per tutti questi anni, di vedere la Resistenza «italiana» come una guerra internazionalista, anticoloniale e senza confini? Come una guerra meticcia?

Con la conferenza tenuta al Memoriale della Shoah di Milano il 6 maggio 2019, Wu Ming 1 ha cercato di dare risposte a questa domanda, elencando le ragioni politiche e – soprattutto – i «blocchi» culturali che hanno reso invisibile la «quarta dimensione» della nostra guerra partigiana.
Dopodiché, in una sintesi di anni di ricerca letteraria e intervento culturale, WM1 racconta di come il collettivo Wu Ming, la Wu Ming Foundation, il «collettivo di collettivi» Resistenze in Cirenaica e il progetto Viva Menilicchi! abbiano lavorato sui suddetti «blocchi», tramite libri, performances, installazioni, trekking urbani e azioni di «guerriglia odonomastica» nelle città d’Italia.

Il Memoriale della Shoah di Milano è un’area museale dedicata al ricordo delle deportazioni nei campi di sterminio nazisti. È ubicato sotto il binario 21 della Stazione Centrale, dove centinaia di ebrei, antifascisti e deportati politici attendevano di essere caricati sui treni per la Germania.

giovedì 27 giugno 2019
dalle 17:30 alle 19:30
Sala Consiliare del Municipio III
Piazza Sempione, 15 Roma

* info: grandecomeunacitta@gmail.com
* web: grandecomeunacitta.org

* accessibilità - non sono presenti barriere architettoniche
* linee ATAC - http://www.atac.roma.it
* fermata Sempione - linee 90, 66, 60, 337, 86


Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • dic
    7
    sab
    corteo

    Disarmiamo Leonardo

    piazza Baracca - Genova – Sestri Ponente (GE)
    Disarmiamo Leonardo
    Leonardo è una fabbrica della morte di cui siamo tutti azionisti - è ora di dire basta. La lotta dei portuali contro i traffici di armi ...
  • dic
    9
    lun
    evento

    Pepe Mujica, una vita suprema di Emir Kusturica

    DB D'Essai, Via dei Salesiani, 4, 73100 Lecce - Lecce (LE)
    Pepe Mujica, una vita suprema di Emir Kusturica
    Attivista, politico, guerrigliero orgoglioso del proprio passato e soprattutto sognatore. "El Pepe" è diventato il presidente dell'Uruguay restando ...
  • dic
    12
    gio
    incontro

    Antropocene e COP-25 Madrid: Cambio clima

    ITC COMPAGNONI (RAGIONERIA-GEOMETRI) - LUGO (RA)
    PROF GIANNI TAMINO (biologo Uni Padova) 1° incontro h 8-10: RAGIONERIA/GEOMETRI LUGO (RA). 2° incontro h 11-13: LICEO CLASSICO - RAVENNA ...
  • dic
    15
    dom
    presentazione

    Premio Nobel per la Pace a Ican: un ponte per Riace

    presso Varese Sala Montanari, via Bersaglieri 1 - Varese (VA)
    Premio Nobel per la Pace a Ican: un ponte per Riace
    Presentazione del libro strtoupper(" Premio Nobel per la Pace a Ican: un ponte per Riace ") "Riace. Musica per l'Umanità", Mimesis Edizioni, ...
  • feb
    7
    ven
    evento

    Comunicazione Non Violenta (Tra Giraffe e Sciacalli)

    AIBPF-MF Associazione Italiana per il benessere psico fisico Memento Futuri, Viale Europa 139, 74122 Taranto - Taranto (TA)
    Comunicazione Non Violenta (Tra Giraffe e Sciacalli)
    Comunicazione Non Violenta (Tra Giraffe e Sciacalli) GRATUITO per Psicologi iscritti all'ordine della Puglia La comunicazione non violenta (CNV), ...

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1988: All'ONU Gorbaciov annuncia il ritiro delle truppe sovietiche dai Paesi dell'Est europeo
  • Anno 1682: Con la "Great Law" la Pennsylvania (USA) abolisce la guerra

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)