CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Linux orientato alla didattica
    So.Di.Linux

    Linux orientato alla didattica

    Un ottimo esempio anche di green economy perché consente - essendo un software "leggero" - di riutilizzare computer ancora funzionanti ma poco potenti. Computer che rischiano di andare in discarica ma che con Linux tornano a "nuova vita"
    5 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà
    Stallman, chi era costui? :-)

    Richard Stallman a Firenze: Software libero ed economia solidale per difendere democrazia e libertà

    Per chi non è avvezzo al sistema operativo del "pinguino", il nome di Stallman non dice nulla. E per chi non segue le vicende del "software libero", o non sa che la Rete può diventare un'arma a doppio taglio, difficilmente avrà partecipato all'importante e seguitissimo incontro che si è tenuto a Firenze lo scorso 14 settembre 2013; ospite illustre, appunto, Richard Stallman.
    25 settembre 2013 - Roberto Del Bianco
  • Dal pensiero strade per innovare
    Tesi del Master "Scienza Tecnologia e Innovazione"

    Dal pensiero strade per innovare

    Software e comunicazione digitale, circolazione della conoscenza ed esigenze di tutela della proprietà intellettuale
    28 gennaio 2010 - Lidia Giannotti
  • Diretta Rai nuovamente visibile per gli utenti Linux
    Dopo la protesta di PeaceLink

    Diretta Rai nuovamente visibile per gli utenti Linux

    Ieri PeaceLink aveva rilanciato le preoccupazioni della comunità Linux, in particolare quelle del forum di Ubuntu, circa l'impossibilità di vedere in diretta i canali della Rai.
    16 febbraio 2010 - Associazione PeaceLink

Z-Library: IBM non passera' a Windows Vista, ma a Gnu/Linux

Novita' dal LinuxForum2006 durante il quale Andreas Pleschek, operante nell'IBM di Stuttgart, in Germany, ha annunciato che "nessuno passera' a Windows Vista".
8 marzo 2006 - NeCoSi

Da un report del Linux Forum 2006 infatti si legge che:

"Andreas Pleschek also told that IBM has cancelled their contract with Microsoft as of October this year. That means that IBM will not use Windows Vista for their desktops. Beginning from July, IBM employees will begin using IBM Workplace on their new, Red Hat-based platform. Not all at once - some will keep using their present Windows versions for a while. But none will upgrade to Vista."

Praticamente il contratto che IBM ha stipulato con Microsoft scadra' ad ottobre, e da quel giorno in poi qualcuno potrebbe continuare ad usare le attuali versioni di Windows, ma nessuno effettuera' l'aggiornamento a Windows Vista. Gia' da luglio infatti avverra' una migrazione usando sistemi operativi basati su Red-Hat.

Una questione ancora aperta è che non si sa precisamente se una tale politica verra' attuata solo in Germania o in tutta la sfera mondiale dell'IBM.

Il passaggio da "Windows + Office" a "Linux + OpenOffice.org" segnerebbe un passaggio epocale ed un punto ancora a favore di chi lotta contro il monopolio dei prodotti Microsoft.

Maggiori informazioni: LinuxForum Day 2

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)