CyberCultura

Z-Library: IBM non passera' a Windows Vista, ma a Gnu/Linux

Novita' dal LinuxForum2006 durante il quale Andreas Pleschek, operante nell'IBM di Stuttgart, in Germany, ha annunciato che "nessuno passera' a Windows Vista".
8 marzo 2006
NeCoSi

Da un report del Linux Forum 2006 infatti si legge che:

"Andreas Pleschek also told that IBM has cancelled their contract with Microsoft as of October this year. That means that IBM will not use Windows Vista for their desktops. Beginning from July, IBM employees will begin using IBM Workplace on their new, Red Hat-based platform. Not all at once - some will keep using their present Windows versions for a while. But none will upgrade to Vista."

Praticamente il contratto che IBM ha stipulato con Microsoft scadra' ad ottobre, e da quel giorno in poi qualcuno potrebbe continuare ad usare le attuali versioni di Windows, ma nessuno effettuera' l'aggiornamento a Windows Vista. Gia' da luglio infatti avverra' una migrazione usando sistemi operativi basati su Red-Hat.

Una questione ancora aperta è che non si sa precisamente se una tale politica verra' attuata solo in Germania o in tutta la sfera mondiale dell'IBM.

Il passaggio da "Windows + Office" a "Linux + OpenOffice.org" segnerebbe un passaggio epocale ed un punto ancora a favore di chi lotta contro il monopolio dei prodotti Microsoft.

Maggiori informazioni: LinuxForum Day 2

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)