CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Scoperta la... dipendenza da SMS

Nuovi strali contro il telefonino, questa volta da parte di scienziati belgi che mettono in guardia gli adolescenti: il loro sonno è a rischio
18 settembre 2003 - Punto Informatico
Roma - Nuove accuse piovono sui cellulari ma, questa volta, non sono legate alle loro emissioni quanto alle modalità di utilizzo. Secondo i ricercatori dell'università belga di Leuven, infatti, soprattutto i più giovani sono a rischio di dipendenza da SMS.

Uno studio condotto nelle Fiandre su 2.500 giovani di età compresa tra i 13 e i 16 anni avrebbe indicato infatti che per controllare gli SMS ricevuti ed eventualmente per spedirli, in molti si svegliano durante la notte. Tutto questo porterebbe a seri disturbi del sonno.

Ad essere afflitti dal problema sono soprattutto i 16enni: secondo la ricerca pubblicata sul Journal of Sleep Research, infatti, il 20,8 per cento degli intervistati si sveglia in mezzo alla notte da una a tre volte al mese, il 10,8 per cento lo fa una volta alla settimana, l'8,9 per cento diverse volte alla settimana e il 2,9 per cento lo fa tutte le notti.

Le percentuali si riducono per i ragazzi più giovani. In particolare, i 13enni che si svegliano tutte le notti per ricevere o spedire gli SMS sono "solo" il 2,2 per cento.

Dallo studio non sono comunque emerse indicazioni per i genitori che, probabilmente, potrebbero tentare di arginare simili comportamenti...

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)