CyberCultura

La Cina è il primo obiettivo di IBM

L'espansione in Cina, è la priorità più alta per IBM sul mercato asiatico, e per ottenre questo risultato, lo strumento usato da Big Blue sarà Linux.
25 novembre 2003
Linux Help

"Al momento le nostre priorità si chiamano Cina, India e Corea del Sund, in quest'ordine di importanza" sono state le parole di Frank Kern, presidente IBM per l'Asia.
Saranno questi tre paesi le direttrici attraverso le quali IBM si espanderà sul mercato asiatico, soprattuto per il dinamismo del mercato cinese.
Anche se l'infrastruttura IT della Cina non è così avanzata come quella degli altri paesi asiatici, il suo tasso di sviluppo, elevatissimo, porta questo apese ad avere fame di tecnologie dell'ultima generazione.
Molti investitori stranieri vogliono utilizzare le tecnologie più recenti nei loro stabilimenti in Cina, addirittura più avanzate di quelle che utilizzano nelle loro sedi centrali.
Inoltre un fattore chiave di queste scelte è dato dal fatto che Cina, India, Corea del Sud, hanno tutte deciso di piuntare molto su Linux, di cui IBM è un sostenitore della prima ora, ormai.

Articoli correlati

  • Alle soglie del conflitto?
    Conflitti
    PRESS RELEASE - February 27, 2019

    Alle soglie del conflitto?

    Il rischio di un’escalation nucleare nel confronto territoriale che si è riacceso tra India e Pakistan. Un appello da IPPNW, l’Internazionale Medici per la prevenzione della guerra nucleare. Un invito alla sua divulgazione da parte delle testate e i media italiani
    27 febbraio 2019 - Roberto Del Bianco
  • Dietro l’attacco Usa agli smartphone cinesi
    CyberCultura
    L'americana Apple scavalcata come vendite dalla cinese Huawei, al primo posto la sudcoreana Samsung

    Dietro l’attacco Usa agli smartphone cinesi

    Sotto pressione del Pentagono e delle agenzie di intelligence, gli Usa hanno bandito gli smartphone e le infrastrutture di telecomunicazioni della società cinese Huawei, con l’accusa che possono essere usati per spionaggio, e premono sugli alleati perché facciano altrettanto.
    4 dicembre 2018 - Manlio Dinucci
  • Lo scontro fra Italia e Francia nella crisi libica
    Disarmo
    le importazioni italiane di greggio statunitense sono arrivate a un record a giugno

    Lo scontro fra Italia e Francia nella crisi libica

    Il Presidente del Consiglio ha chiesto a Trump che le compagnie petrolifere americane non abbandonino la Libia per evitare l’avanzata della società francese Total
    9 settembre 2018 - Rossana De Simone
  • La sfida fra le grandi potenze mondiali per la supremazia tecnologica. Oltre la guerra commerciale e militare
    Disarmo
    I casi di Google, Amazon, KAIST

    La sfida fra le grandi potenze mondiali per la supremazia tecnologica. Oltre la guerra commerciale e militare

    “sistemi di apprendimento autonomo, processi decisionali collaborativi uomo-macchina, operazioni umane assistite, operazioni avanzate con sistemi senza equipaggio e reti di armi autonome”
    3 maggio 2018 - Rossana De Simone
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.16 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)