CyberCultura

Domenica 18 Aprile 2004 - Palazzo Patrizi. Via di Città 75, Siena.

Incontro Dibattito sul tema: Prosperità tramite il copyleft

14 aprile 2004
SLUG (Siena Linux User Group)

Programma:
9:00 - 9:30 Apertura dei lavori.
Assessore Fabio Minuti

9:30 - 11:30 Prosperità tramite il Copyleft.
Alessandro Rubini, Renzo Davoli, Stefano Maffulli

11:45 - 13:30 Esperienze nella pubblica amministrazione in Europa e nel mondo.
S. Amadeu (Brasile), D. Saravia (Argentina), altri ospiti internazionali.

15:00 - 16:30 Conferenza
Prof. Richard M. Stallman

Seguirà dibattito.
Moderatore Dott. A. Buongiovanni, assessore alla Provincia di Pisa.

Ingresso Libero. Iniziativa facente parte di «Liberamente»: http://liberamente.hipatia.info

Articoli correlati

  • What can we learn from the failure of the Alinari company?
    PeaceLink English
    Historical memory

    What can we learn from the failure of the Alinari company?

    The Alinari Archives is one of the most important photographic archives in the world. Its history began in Florence in 1852. The archives contains more than 5 million photographic documents
    25 gennaio 2021 - Capitolo italiano di Creative Commons
  • La Primavera della Costituzione
    Pace
    Monticchiello (SIENA) 1,2 e 3 giugno 2018

    La Primavera della Costituzione

    L'organizzazione della festa è a cura del Coordinamento dei circoli ANPI della Valdichiana, ma aderiscono e partecipano circoli della Val d'Orcia, dell'Amiata e tutta la squadra ANPI a livello provinciale.
    13 maggio 2018 - Laura Tussi
  • CyberCultura
    "L'innovazione può influenzare la solidarietà sociale, in bene o in male"

    Lectio doctoralis

    Questa è la «lectio doctoralis» che Richard Stallman ha tenuto ricevendo la Laurea ad honorem in Ingegneria Informatica all'Università di Pavia, il 24 Settembre 2007
    22 ottobre 2007 - Richard Stallman
  • La tecnologia apre le porte, il capitale le chiude
    Editoriale
    Se il mondo perde il senso del bene comune

    La tecnologia apre le porte, il capitale le chiude

    Vi è oggi la necessità di contrastare la sottrazione alle persone delle opportunità offerte dall'innovazione scientifica e tecnologica. Internet rischia di trasformarsi da risorsa illimitata in risorsa scarsa, con chiusure progressive, consentendo l'accesso solo a chi è disposto ed è in condizione di pagare. Oggi i beni comuni - dall'acqua all'aria, alla conoscenza, ai patrimoni culturali e ambientali - sono al centro di un conflitto planetario.
    24 agosto 2010 - Stefano Rodotà
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)