Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

Stop allo sviluppismo senza cuore né criterio.

Nasce il Forum Ambiente e Salute del Nord Salento

Un comitato di esperti e numerose adesioni dalla società civile, dalle associazioni e dai partiti.
14 giugno 2007 - Forum Ambiente e Salute Nord Salento
Fonte: Comunicato stampa - 14 giugno 2007

Alla c.a. di
media, cittadini, partiti, movimenti, associazioni
di tutto il Salento

Oggetto: Costituzione Forum Ambiente e Salute Nord Salento

Lunedì 18 giugno, alle ore 20.00. presso la sala “Valesio” del Comune di Torchiarolo si terrà il secondo appuntamento del FORUM AMBIENTE E SALUTE del Nord Salento.

Il Forum si è costituito l’11 giugno presso la sede Arci di Trepuzzi e richiama l’omonimo gruppo brindisino per ribadire la volontà della comunione d’intenti e di collaborazione con una realtà ben avviata.

Brindisi e Torchiarolo sono i simboli di una sofferenza ambientale e sanitaria che il nostro territorio non può più sopportare, come il continuo sciorinare di classifiche, rapporti, dossier scientifici o giornalistici stanno a testimoniare puntando giustamente l’indice contro la centrale Enel di Cerano.

Costituiscono il Forum Ambiente e Salute diverse realtà operanti nel Nord Salento: esperti del settore ambientale, cittadini, militanti di partiti, collettivi autonomi, associazioni.

Nel corso del primo incontro sono stati sollevati molti problemi e le proposte operative per affrontarli, ma la massima convergenza si è raggiunta sulla costituzione di un comitato tecnico che tracci la via da seguire , per non perdere contatto con la realtà e per proporre soluzioni concrete ed attuabili.

Funzione principale del Forum è quella di dare coscienza alla società civile degli altissimi costi ambientali, sanitari e sociali che ogni giorno il nostro territorio paga ad un modo di fare economia che la centrale Enel “Federico II” incarna perfettamente.
Il Forum si dichiara contrario allo sviluppismo, al ricatto occupazionale, all’ecologismo di facciata di chi riconosce nell’ambiente un nuovo business e corre dietro agli allarmi cercando di fare del Salento un territorio di monocolture energetiche.

Fondamentale la volontà di intervenire sul Piano energetico regionale, lo strumento che darebbe modo di evitare la corsa ai certificati verdi e alle royalties da parte di aziende e comuni, giustificando le scelte migliori da fare sul territorio.

Il Forum si impegnerà a suggerire alle istituzioni un criterio di monitoraggio “a bocca di camino” di tutti gli impianti inquinanti, perché il problema non si chiama solo Cerano, ma Copersalento, Biosud, Colacem.

Bisogna monitorare la presenza di amianto, di tutte le discariche, delle ricadute sul terreno e di tutti quegli effetti sovrapposti che ledono il nostro diritto alla salute in nome di uno sviluppo che arricchisce pochi, simbolo di crescita ma non di progresso e di civiltà.

Per il Forum Ambiente e Salute
Roberto Paladini
(Associazione CulturAmbiente)
3408713446
info@culturambiente.it

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)