Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

Sicilia, i comitati incontrano la Commissione Antimafia

Questa mattina, una rappresentanza delle Associazioni, che hanno sottoscritto l'Appello per la legalità ed al diritto all'informazione, ha incontrato il Presidente della Commissione Regionale Antimafia per manifestare la loro profonda preoccupazione.
21 luglio 2008 - Giuseppe Ciampolillo

pet-coke Questa mattina, una rappresentanza delle Associazioni, che hanno sottoscritto l'Appello per la legalità ed al diritto all'informazione, ha incontrato il Presidente della Commissione Regionale Antimafia per manifestare la profonda preoccupazione per alcune intimidazioni e per il clima di tensione di cui sono stati oggetto, proprio di recente, il Comitato cittadino “Isola Pulita” di Isola delle Femmine ed alcuni suoi esponenti più in vista.

Questi ultimi, tra l’altro, hanno subito gravi minacce personali in pubblico e nei loro confronti, da tempo, viene alimentata ad arte una campagna di aperta delegittimazione, paventando che l’attività del Comitato miri, addirittura, alla chiusura del cementificio Italcementi con le conseguenti ripercussioni occupazionali. E’ stato consegnato un documento di denuncia firmato da diverse Organizzazioni.

Nel corso dell’incontro, il rappresentante del Comitato Isola Pulita ha evidenziato che l’escalation intimidatoria, oltre a limitare le libertà personali, mira essenzialmente a zittire la voce libera del Blog, in un contesto che può apparire tranquillo, ma che al suo recente attivo annovera la scomparsa di due noti imprenditori, i Maiorana, padre e figlio, e la cattura di un latitante mafioso. E Sonia Alfano ha ribadito che situazioni come quelle denunciate non possono passare sotto silenzio e che è assolutamente necessario che le Istituzioni garantiscano il rispetto della legalità e dei principi fondamentali di democrazia sul territorio. La sig.ra Sonia Alfano ha chiesto interventi concreti da parte della Commissione, affinché a partire dalla vicenda ancora irrisolta dei suoi familiari si avviino iniziative di sradicamento dal basso della cultura dell’omertà e della sopraffazione, ad esempio dall’insegnamento scolastico anche per i genitori degli alunni.

Il Presidente Speziale ha garantito la massima attenzione per i fatti descritti e le proposte formulate, impegnandosi ad intraprendere con la Commissione passi ufficiali presso gli organi istituzionali locali.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)