Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Ambiente, salute, alternative

Se puoi sognarlo, puoi farlo! La manifestazione del 6 aprile a Taranto

Marceremo insieme a tutti coloro che vorranno essere con noi a difesa dei popoli inquinati, ingannati e derisi senza bandiere perché la vita non ha bandiera e non è esclusiva di un movimento.
Comitato promotore

spot 6 aprile

Il 5 aprile alle ore 9 presso la scuola media Leonardo da Vinci Via delle Sorgenti a Statte (TA) ci sarà un convegno scientifico sul rapporto tra salute e inquinamento.

Il 6 aprile mattina marceremo da Statte - bio piazza - all'Italcave per circa 4,8 km per chiedere alternative economiche alle industrie inquinanti.

Marceremo con tutta la dignità di gente che non è stata ascoltata, che non è stata tutelata, che non è stata creduta ma che ha conservato la propria dignità. Manifesto dell'iniziativa

Marceremo insieme a tutti coloro che vorranno essere con noi a difesa dei popoli inquinati, ingannati e derisi senza bandiere perché la vita non ha bandiera e non è esclusiva di un movimento.

I popoli inquinati e sfruttati stanno tutti male, ma uniti possono cercare soluzioni ed essere più forti.

 

Diffondete!

Per i forestieri che verranno cercheremo di trovare soluzioni economiche o addirittura gratuite per dormire la notte tra il sabato e la domenica.

 

Facciamo girare questo video.

 

Note: Abbiamo una mail per le adesioni, le informazioni e i giornalisti.
Eccola taranto6aprile2014@gmail.com

Link su Facebook https://www.facebook.com/pages/Marcia-Taranto-6-aprile-2014/599782636770257

L'evento è anche su Facebook
https://www.facebook.com/events/426383927494076/428589220606880/?comment_id=428597630606039¬if_t=event_mall_comment

L'iniziativa è scaturita da una proposta lanciata da Cosmopolis e poi condivisa da altri soggetti. Per altre informazioni http://www.cosmopolismedia.it/scrivi-alla-redazione.html

Articoli correlati

  • Nuovo ricorso contro l’Italia
    Taranto Sociale
    Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo (CEDU)

    Nuovo ricorso contro l’Italia

    Con sentenza del 24 gennaio 2019, divenuta definitiva in data 24 giugno 2019, la Corte dei diritti dell’uomo ha già accertato la mancata adozione da parte dello Stato italiano di misure per garantire la protezione effettiva del diritto alla salute a Taranto, inquinata dal polo industriale
    13 ottobre 2019 - Redazione
  • The Ilva steelworks is a climate monster
    PeaceLink English
    Letter to the Prime Minister, Prof. Giuseppe Conte

    The Ilva steelworks is a climate monster

    If we calculate the atmospheric pollution caused not just by the steelworks alone, but also by the thermoelectric plants that were built to provide it with its power needs and burn its waste gas we arrive at the conclusion that Ilva (ArcelorMittal) is the number one producer of CO2 in Italy
    4 ottobre 2019 - Associazione PeaceLink
  • L'ILVA è un climate monster
    Ecologia
    Lettera al Presidente del Consiglio

    L'ILVA è un climate monster

    E' la prima fonte di CO2 in Italia se si conteggiano anche le due centrali termoelettriche CET2 e CET3 che ricevono i gas di cokerie e altoforni, bruciandoli e liberando una quantità imponente di gas serra
    24 settembre 2019 - Associazione PeaceLink
  • La BBC racconta la lotta delle famiglie di Taranto contro la polvere tossica
    Ecologia
    "Viviamo accanto a una fabbrica di cancro"

    La BBC racconta la lotta delle famiglie di Taranto contro la polvere tossica

    Storie e battaglie dei genitori tarantini uniti per tutelare la salute dei loro figli nel racconto della TV britannica.
    22 settembre 2019 - Denise Hruby & Thomas Cristofoletti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)