Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

  • Naftalina trovata nelle urine delle donne
    Esami choc a Taranto

    Naftalina trovata nelle urine delle donne

    Il naftalene, fra gli IPA cancerogeni, è la principale emissione in massa della cokeria. E’ un tipico tracciante quindi della cokeria. Chiediamo il fermo della cokeria anche alla luce del fatto che i valori emissivi in cokeria sulle emissioni in fase di spegnimento continuano a superare i valori prescritti nell’AIA (25 g/t coke), come certificato dagli stessi report trimestrali ILVA. Anche in fase di spegnimento, oltre che di distillazione, viene prodotto il naftalene.
    11 febbraio 2017 - Alessandro Marescotti
  • Taranto inquinata come Roma o Roma inquinata come Taranto?
    La risposta ad Angelo Mellone

    Taranto inquinata come Roma o Roma inquinata come Taranto?

    Se Roma e Taranto fossero la stessa cosa discolpando i camini dell'area a caldo dell'acciaieria, l'Ilva revocherebbe la proposta di patteggiamento e andrebbe fino in fondo nel processo.
    14 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • In provincia di Genova scorrono fiumi di greggio
    Chi pagherà per i danni?

    In provincia di Genova scorrono fiumi di greggio

    18 aprile 2016 - Giovanni Matichecchia
  • Peacelink: "Referendum, diamo voce alla sovranità popolare"
    Voto del 17 aprile sulle trivellazioni

    Peacelink: "Referendum, diamo voce alla sovranità popolare"

    L’astensionismo e l’inerzia civile potrebbe avere gravi conseguenze. L'invito del presidente del Consiglio a non votare è un passo indietro per la democrazia, è un danno arrecato alle coscienze, prima ancora che al mare o ai suoi fondali
    15 aprile 2016 - Associazione PeaceLink
In allegato la lettera

Bioaccumulo anomalo in alcuni alimenti della Basilicata e criticità nel lago Pertusillo

PeaceLink e Cova Contro mandano a Bruxelles i dati attualmente disponibili. Sono tratti da tre relazioni non ancora pubblicate, alle quali abbiamo però avuto accesso in modo ufficioso.
10 maggio 2016 - Antonia Battaglia e Giorgio Santoriello
Comunicato  Pertusillo malato

  • Bioaccumulo anomalo di vari inquinanti nella catena alimentare in Basilicata: latte, foraggio, legumi, ortaggi, piante selvatiche. Il tutto riscontrato in tre campagne di bio-monitoraggio, svolte in diverse aree della regione: Val d’Agri, Val Melandro, Val Camastra, Val Basento. 
  • Criticità riscontrate nel Lago Pertusillo: 16 idrocarburi di diverso tipo, oltre a micro cistine e a metalli pesanti sul 20% delle specie ittiche campionateL'interesse per la questione va anche oltre la Basilicata in quanto il Pertusillo fornisce per il 60 per cento acqua alla Puglia e per la restante parte a Basilicata e Calabria. 
  • Queste sono le ragioni che hanno spinto PeaceLink e Cova Contro a scrivere alla Commissione Europea inviando la documentazione scientifica attualmente disponibile. 
  • Si chiede alle varie testate giornalistiche di dare informazione sulla lettera in allegato.

 

Allegati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)