Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

In allegato il comunicato odierno di PeaceLink

Cokeria a Taranto, aumentano le emissioni non convogliate a marzo rispetto al 2018

ArcelorMittal gestisce dallo scorso novembre lo stabilimento ILVA di Taranto. Uno degli impianti più inquinanti è la cokeria. PeaceLink sta effettuando un costante monitoraggio delle emissioni diffuse e fuggitive elaborando i dati Arpa-Ispra
3 aprile 2019
Associazione PeaceLink

Ipa gennario 2019

Viene confermato anche a marzo il trend complessivo di aumento delle emissioni non convogliate della cokeria ILVA.
Su sette parametri, sei sono in aumento. A marzo fa eccezione solo il benzene, che scende del 4%. Ma tutti gli altri inquinanti salgono. In particolare aumentano gli IPA, con un +224%, e l'idrogeno solforato, con un +69%. L'incremento del PM10 è del 35% (misurato con tecnologia SWAM). Ma l'incremento arriva anche al 48% se il PM10 viene misurato con tecnologia ENV. L'incremento del PM2,5 è del 39%. Anche il black carbon ha un incremento del 34% a marzo, rispetto al valore del marzo 2018.

Che cosa ci dicono questi dati?


Ci dicono due cose molto semplici.

La prima: sta avvenendo il contrario di ciò che ci aveva promesso il governo attuale. Ricordiamo che il ministro Luigi Di Maio aveva già dato per installare tecnologie che avrebbero dovuto tagliare - a suo dire - le emissioni inquinanti del 20%. Era un annuncio che aveva addormentato le coscienze dando per risolto il problema ILVA.

La seconda cosa che questi dati ci dicono è che non si ferma il trend di emissioni in crescita di gennaio e febbraio, che PeaceLink aveva fornito generando non poco scalpore. In altri termini non siamo di fronte a un dato estemporaneo ma all'indicatore di un problema da tenere sotto controllo per un impianto particolarmente critico per le sue tipiche emissioni cancerogene.

Clicca qui per vedere il servizio di Striscia la notizia.

Allegati

  • Report marzo 2019

    Associazione PeaceLink
    Fonte: Dati Arpa-Ispra
    111 Kb - Formato pdf
    Emissioni non convogliate cokeria ILVA Taranto

Articoli correlati

  • The Ilva steelworks is a climate monster
    PeaceLink English
    Letter to the Prime Minister, Prof. Giuseppe Conte

    The Ilva steelworks is a climate monster

    If we calculate the atmospheric pollution caused not just by the steelworks alone, but also by the thermoelectric plants that were built to provide it with its power needs and burn its waste gas we arrive at the conclusion that Ilva (ArcelorMittal) is the number one producer of CO2 in Italy
    4 ottobre 2019 - Associazione PeaceLink
  • L'ILVA è un climate monster
    Ecologia
    Lettera al Presidente del Consiglio

    L'ILVA è un climate monster

    E' la prima fonte di CO2 in Italia se si conteggiano anche le due centrali termoelettriche CET2 e CET3 che ricevono i gas di cokerie e altoforni, bruciandoli e liberando una quantità imponente di gas serra
    24 settembre 2019 - Associazione PeaceLink
  • Mittal, il film
    Cultura
    Davanti ai cancelli del cimitero la gente si è accalcata per vedere la storia di Mittal

    Mittal, il film

    Ieri a Taranto è stato un successo la proiezione del film "Mittal, il volto nascosto dell'Impero". Ne emerge una scalata industriale e finanziaria implacabile. Il regista fa emergere da questa storia di globalizzazione un'immagine predatoria che non fa ben sperare per il futuro di Taranto
    18 settembre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Il volto nascosto dell'impero siderurgico più grande del mondo
    Editoriale
    Proiezione alle 20.30 di martedì 17 settembre davanti al cimitero di Taranto, nel quartiere Tamburi

    Il volto nascosto dell'impero siderurgico più grande del mondo

    A Taranto anteprima nazionale del film su Mittal. Un'inchiesta approfondita del regista Jérôme Fritel che racconta ciò che in tanti non sanno e non conoscono dei processi di globalizzazione. Una storia costellata da contestazioni sociali e ambientali
    15 settembre 2019 - Associazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)